BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Mondiali, Fifa: meno riprese tv a donne sexy/ Russia 2018, sessismo più frequente del razzismo

La Fifa denuncia troppo sessismo ai campionati di calcio di Russia e chiede di ridurre al minimo la ripresa televisiva delle bellle ragazze allo stadio

Foto LaPresseFoto LaPresse

Meno male che i mondiali di calcio ormai sono quasi finiti, manca solo la finalissima. La simpatica attrazione, che serviva quantomeno a distrarsi nei (molti) momenti noiosi di questi mondiali di Russia è stata cancellata. D'altro canto, dice Federico Addiechi, capo dipartimento per la responsabilità sociale della Fifa, a questi campionati "c'è stato più sessismo che razzismo". Sembra dispiaciuto mentre lo comunica in una nota dell'agenzia Ansa, quasi a dire peccato che non si è insultato i calciatori di colore o quelli dell'Iran. In sostanza la Fifa chiede ufficialmente  alle emittenti televisive dei paesi di tutto il mondo e in particolare a quella della Fifa di ridurre la ripresa delle belle ragazze che sono allo stadio. Se non siete razzisti siete sessisti e male ve ne colga.

MONDIALI, FIFA: MENO RIPRESE TV A DONNE SEXY

Basta inquadrare le belle ragazze sugli spalti, che rappresentavano, ci pare ma non vogliamo sembrare dei bruti maschilisti, una cosa simpatica, un ritratto di gioia e spensieratezza da tutte le parti del mondo, piuttosto che vedere i torsi nudi e pelosi o le ascelle dei tifosi maschi con la pancia piena di birra, che sarà adesso l'unico spettacolo che ci verrà concesso. Insomma, è un po' come dire agli uomini quando camminate per strada è vietato guardare le belle ragazze. E' vero che c'è chi lo fa in maniera fastidiosa e maleducata, ma è anche vero che capita… Al massimo ci arriva una borsettata in testa della moglie o della fidanzata. Poi loro mica lo fanno apposta a essere tifose e anche carine, insomma non ci sembra di aver visto "esposizioni" volute di pose sessualmente ammiccanti: anche le ragazze carine vanno allo stadio, bisognerà farsene una ragione. Forse l'unico episodio di razzismo di questi mondiali è proprio la decisione della Fifa? E le riprese dei bambini? Non c'è il rischio pedofilia? Ma vabbè, siamo sessisti e basta inquadrare belle ragazze.

© Riproduzione Riservata.