BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni, quote/ Belgio Inghilterra: il jolly Januzaj, novità live (Mondiali 2018 finale 3° posto)

Probabili formazioni Belgio Inghilterra: quote e le ultime novità sugli schieramenti in campo a San Pietroburgo per la finale 3-4^ posto ai Mondiali 2018, di Russia, 

Probabili formazioni Belgio Inghilterra (LaPresse)Probabili formazioni Belgio Inghilterra (LaPresse)

Vista la bella posta in palio per la partita tra Belgio e Inghilterra, è ben probabile che i due ct abbiamo già preparato alcuni Jolly dalla panchina, da sfruttare al bisogno nei momenti di maggiore difficoltà oggi a San Pietroburgo. O almeno questo avrebbe essere il ruolo del diavolo rosso Adnan Januzaj, per ora non inserto nella lista dei titolari per la probabile formazione del ct Martinez. Il personaggio è di sicuro prestigio: ala destra classe 1995 e apparente al club della Real Sociedad, in questa edizione russa dei Mondiali ha messo a segno il gol decisivo in occasione di Inghilterra-Belgio, match della fase a gironi e che ha concesso ai diavoli rossi la prima posizione in classifica allora. Piccola curiosità: lo stesso Januzaj è belga, ma avrebbe potuto persino indossare oggi i colori della Tre leoni. I suoi genitori, di origine albanese-kosovara (altri passaporti disponibili quindi) si sono trasferiti prima della sua nascita in Belgio e lo stesso Januzaj è nato a Bruxelles. Ad appena 16 anni però il giocatore si è trasferito in Inghilterra per debuttare con il Manchester United e a lungo è rimasto conteso nella possibilità di una doppia nazionalità.

DUELLO DEI PORTIERI

In campo per la finalina dei Mondiali 2018 tra Belgio e Inghilterra però non saranno solo i bomber gli uomini i punti riferimento di ct e tifosi, ma pure i portieri, titolarissimi confermati nelle probabili formazioni. In effetti sia il belga Courtois che l’inglese Pickford si sono davvero coperti di gloria in questa competizione iridata, fornendo prestazioni più che eccellenti. Numeri alla mano ricordiamo che Thibaut Courtois, numero 1 anche del Chelsea, in 6 presenze ai Mondiali ha incassato 6 gol ma chiuso due incontri a specchio intatto; dall’altra parte ecco il giovanissimo Pickford, che alle sue prime presenze con la nazionale in Russia ha messo a bilancio 6 presenze, 6 gol incassati e un match chiuso a specchio intatto. Vedremo che magie sapranno regalare oggi a San Pietroburgo.

I DUE BOMBER

Considerando da vicino le probabili formazioni di Belgio e Inghilterra non possiamo non dare spazio a due dei nomi più noti di questa edizione 2018 russa dei Mondiali, ovvero i due trascinatori e eroi dei rispettivi spogliatoi, Lukaku e Harry Kane. I due sono tra i migliori marcatori del torneo e i numeri sono più eccellenti per ora: il belga ha finora firmato 4 gol, un assist vincente e messo a bilancio ben 416 minuti di gioco; per l’inglese il tabellino ci racconta di 483 minuti di gioco e ben 6 gol, che lo rendono il miglior bomber dei Mondiali 2018 di Russia. Curiosamente poi i due si conoscono anche da vicino, avendo giocato entrambi in Premier League nella stagione appena passata: ovviamente Lukaku con la maglia dell’United e Kane quella del Tottenham. Numeri e maglie a parte, di certo sono loro i beniamini dei tifosi: saranno anche loro a trovare il successo oggi in campo?

I BALLOTTAGGI

In vista della finale per il terzo e quarto posto ai Mondiali 2018, abbiamo visto che entrambi i tecnici di Belgio e Inghilterra dovrebbero optare per le loro formazioni tipo: non sono però completamente da escludere ballottaggi aperti dell’ultimo minuto, vista anche la fatica che molti giocatori hanno nelle gambe. Partendo dalle mosse del ct del Belgio Martinez ecco per esempio che nella suo 3-4-3 possiamo attenderci un importante scambio in difesa tra Kompany e Boyata oltre che diversi ballottaggi in mediana, come tra Carrasco e Fellaini e Meuneir-Dembelè, con il primo di ritorno da un turno di squalifica. Possibili novità pure nell’attacco dei diavoli rossi: se Hazard e Lukaku rimangono indispensabili, non lo è il numero 22 Chadli, che quindi potrebbe venir sostituito da Mertens in necessità di forza fresche in campo. Anche in casa del ct Southgate sono possibili ballottaggi a poche ore dal fischio d’inizio della finalina a San Pietroburgo. Rose e Trippier rimangono infatti sempre a disposizione per la mediana della Tre Leoni, come pure Dier. Attenzione poi anche all’attacco inglese: Kane è irrinunciabile, ma al posto di Sterling, al fianco dello Spurs potremmo vedere in campo anche Vardy o Rashford.

I DUBBI DEI MISTER

Si accenderà oggi sabato 14 luglio 2108 la partita tra Belgio e Inghilterra, attesissima finale per il terzo e quarto posto per i Mondiali 2018: terzo gradino del podio quindi in palio oggi al Saint Petersburg Stadium, alle ore 16.00. Benchè certo non vi sia la coppa iridata in premio questo pomeriggio, la sfida non è certo meno sentita, specie per due nazionali che più hanno sorpreso quest’anno, compreso i propri fan, da parecchi anni a digiuno di successi e soddisfazioni. Ecco perché per la partita attesa oggi a San Pietroburgo i due ct non potranno che mettere in campo i propri migliori giocatori: non sono concessi errori  o turnover (salvo casi eccezionali) vista la voglia e ambizioni di mettere in campo un calcio eccezionale, per salutare nel migliore dei modi questa edizione 2018 russa dei Mondiali. Andiamo quindi a vedere da vicino quali potrebbero essere le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Belgio-Inghilterra. 

QUOTE E PRONOSTICO

Per una partita secca come è la finalina per il terzo posto ai Mondiali 2018 tra Belgio e Inghilterra, è sempre difficile fare un pronostico netto del vincitore, specie considerando anche le belle cose fatte vedere finora. Secondo le quotazioni date dalla snai però il verdetto è chiaro e a favore dei diavoli rossi. Ecco infatti che nell’1x2 il successo dei Belgio è stato dato a a 2.20 contro il più elevato 3.30 fissato a favore dell’Inghilterra: il pari ha rimediato la valutazione di 3.75. 

LE PROBABILI FORMAZIONI

LE MOSSE DI MARTINEZ

Come è facile immaginare sarà 11 ufficiale per la probabile formazione del Belgio: il ct Martinez ha tutta l'intenzione di salutare la competizione iridata a modo suo, offrendo ancora una volta un grande calcio. Ecco quindi che sarà il 3-4-3 il modulo di partenza (anche se con la Francia i diavoli rossi si erano schierati con il 3-4-2-1). In porta non potrà mancare il numero 1 Courtois, con di fronte il terzetto difensivo composto da Alderweireld, Kompany e Vertoghen. Poche novità anche in  mediana, dove però potrebbero accendersi anche alcuni ballottaggi: al centro in ogni caso ci sarà la coppia De Bruyne-Witsel: toccherà quindi a Carrasco e Meunier occuparsi delle corsie più esterne. Per l’attacco non mancheranno i big: indispensabili Hazard e Lukaku, con uno tra Chadli e Mertens a fianco dei due bomber.

LE SCELTE DI SOUTHGATE

Anche il ct Southgate non potrà esimersi dal mettere in campo la migliore Inghilterra a disposizione: solo big di spogliatoio quindi oggi in campo contro i diavoli rossi per la medaglia di bronzo ai Mondiali 2018 di Russia. Sarà 3-5-2 il modulo di partenza della Tre Leoni che in porta ancora una volta si affiderà al giovane Pickford: avanti ecco il terzetto difensivo con Walker, Stones e Maguire. Pochi dubbi e ballottaggi aperti in mediana: sarà ancora Henderson al centro del reparto con a fianco Lingard e Dele Alli (visto in realtà abbastanza opaco contro la Croazia), mentre toccherà a Alexander-Arnold e Young gestire le fasce più esterne a centrocampo. Nessun dubbio poi nel consegnare le maglie da titolari in attacco: Harry Kane e Sterling sono i prescelti per portare l’Inghilterra alla vittoria.

IL TABELLINO

BELGIO (3-4-3): 1 Courtois; Kompany, 2 Alderweireld, Vertonghen5 ; 15 Meunier, 7 De Bruyne, 6 Witsel, 11 Carrasco; 22 Chadli, 9 Lukaku, 10 E. Hazard. Ct: Martínez. 

INGHILTERRA (3-5-2): 1 Pickford; 2 Walker, 6 Maguire 5 Stones; 22 Alexander-Arnold, 7 Lingard, 8 Henderson, 20 Dele Alli, 18 Young; 10 Sterling, 9 Kane Ct: Southgate

© Riproduzione Riservata.