BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI/ Milan Novara: info e orario, le ultime novità live: Halilovic all'esordio? (amichevole)

Probabili formazioni Milan Novara: le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre in questa amichevole. Gennaro Gattuso manda in campo il suo undici potenzialmente migliore?

Probabili formazioni Milan Novara, amichevole (Foto LaPresse)Probabili formazioni Milan Novara, amichevole (Foto LaPresse)

Milan Novara sarà la prima occasione per vedere all’opera il talento cristallino di Alen Halilovic, al momento di fatto l’unico acquisto della formazione rossonera che sia a disposizione di Gennaro Gattuso: il ventiduenne croato è stato prelevato dall’Amburgo, ma ha giocato l’ultima stagione con la maglia del Las Palmas nella Liga spagnola. A 16 ani e 3 mesi era diventato il più giovane debuttante nella storia della Dinamo Zagabria, con cui ha giocato anche in Champions League; dallo stesso club croato, nel lontano 1991, un altro fantasista di 22 anni era arrivato a vestire i colori rossoneri e si chiamava Zvonimir Boban. I tifosi del Milan sognano, ma Halilovic deve ancora dimostrare di essere pronto: quattro anni fa su di lui aveva scommesso il Barcellona, ma con i blaugrana il trequartista ha giocato un anno nella squadra B senza mai davvero incidere, e infatti è passato subito allo Sporting Gijon. C’è grande attesa sul giovane balcanico in ogni caso: vero che non era nella rosa della Croazia finalista ai Mondiali, ma questo potrebbe voler dire poco se le prestazioni in campo saranno comunque all’altezza della situazione… (agg. di Claudio Franceschini)

CHI PARTE E CHI RESTA

Ci avviciniamo a Milan Novara, e allora andiamo a scoprire come potrebbe essere l’assetto della squadra che inizierà la prossima stagione. Tra i possibili partenti ci sono anche e soprattutto due big come Leonardo Bonucci e Suso: il primo è tentato dal Manchester United ma tiene d’occhio anche la situazione del Psg dove giocano già Marco Verratti e Gigi Buffon, che per sette anni è stato suo compagno nella Juventus; il secondo invece, vale a dire Suso, potrebbe clamorosamente finire all’Inter che cerca un esterno offensivo affidabile, in più avrebbe qualche interessante offerta dall’estero. Chiaramente il Milan punta a fare cassa per provare a migliorare la sua situazione economica; in questo senso Manuel Locatelli dovrebbe finire presto al Sassuolo anche se la cessione non è stata ancora definita. Dovrebbero invece rimanere Gianluigi Donnarumma e Alessio Romagnoli, blindati per il futuro: per il portiere del ’99 poi si è spento l’interesse del Psg che ha messo le mani sul veterano Buffon, a meno che non parta un clamoroso domino di portieri Gigio dovrebbe fare almeno un altro anno nel Milan. (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ASSENTI

Abbiamo presentato le probabili formazioni di Milan Novara, e dunque possiamo parlare nello specifico dei calciatori che sono assenti. Gennaro Gattuso non potrà contare oggi su chi è reduce dai Mondiali: la difesa perde così il contributo di Cristian Zapata, arrivato agli ottavi con la Colombia (pur senza giocare, se non quattro minuti contro l’Inghilterra), e di Ivan Strinic che arriva a parametro zero, ma che era in campo solo cinque giorni fa nella finale. L’altro acquisto a scadenza di contratto, Pepe Reina, era uno dei due portieri di riserva della deludente Spagna e tornerà dunque tra qualche giorno; ha disputato un buon Mondiale Ricardo Rodriguez che inizierà la sua seconda stagione nel Milan ma con la sua Svizzera è stato eliminato agli ottavi, e in più è assente Alessandro Plizzari che, pur ufficialmente convocato per il ritiro, raggiungerà i compagni più tardi perchè è in Finlandia, impegnato a difendere la porta dell’Under 19 degli Europei di categoria. Presente ma indisponibile Andrea Conti, che l’anno scorso si è rotto il crociato per due volte: si sta allenando e sogna il rientro, che però deve ancora attendere. (agg. di Claudio Franceschini)

LE ULTIME NOVITA'

Milan Novara si gioca alle ore 17.00 di venerdì 20 luglio si gioca l'amichevole a porte chiuse per i rossoneri, che finalmente scendono in campo in questa estate travagliata per le vicende societarie che, purtroppo, hanno al momento portato all’esclusione dall’Europa League che era stata conquistata sul campo. Gennaro Gattuso inizia a rivelare la squadra che sarà, consapevole comunque che la campagna acquisti non è ancora davvero cominciata e che, soprattutto, potrebbe esserci qualche partenza illustre. Andiamo dunque a vedere, aspettando che le due squadre facciano il loro ingresso sul terreno di gioco, quali sono le probabili formazioni di Milan Novara.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN NOVARA

LE SCELTE DI GATTUSO

La formazione di Gennaro Gattuso chiaramente potrebbe essere quella titolare o anche un “mix” di prime e seconde linee: lo sapremo soltanto a pochi minuti dal calcio d’inizio. Volendo ipotizzare che vadano in campo gli undici tipo, possiamo allora presentare una squadra con Gigio Donnarumma tra i pali, Abate e Calabria sulle corsie con Bonucci e Alessio Romagnoli a formare la coppia centrale, mentre in mezzo al campo potrebbe giostrare José Mauri come regista davanti alla retroguardia, comunque o lui o Montolivo che sono i due playmaker di ruolo o quasi. Bertolacci e Bonaventura si candidano ad avere un ruolo come mezzali; qui però potrebbe anche esserci l’inserimento dal primo minuto di Halilovic, il cui ruolo non gli darebbe troppo spazio in un 4-3-3 e lo costringerebbe dunque a disimpegnarsi come interno con spiccate qualità offensive - più che come laterale nel tridente. Il reparto offensivo dovrebbe essere quello che è stato titolare nella scorsa stagione: Cutrone da prima punta, Suso sul centrodestra e Calhanoglu che invece parte largo dall’altra parte.

I DUBBI DI VIALI

Ovviamente ci sono tanti dubbi anche per William Viali: il suo Novara dovrebbe disporsi con modulo speculare al Milan, avendo in Farelli il suo portiere con una difesa comandata dai due centrali Sbraga e Tartaglia. A destra potrebbe giocare Migliavacca, a sinistra invece l’esperienza di Calderoni che sarebbe impiegato nel suo ruolo naturale. Mediana con Ronaldo schierato ovviamente da perno centrale; sulle mezzali l’aiuto può arrivare da Nardi e Sciaudone che, con la conferma della Serie C - il Novara ha fatto ricorso per un possibile ripescaggio - sarebbe un valore aggiunto non da poco. Nel tridente offensivo attenzione soprattutto alla qualità di Diego Peralta, messa al servizio della prima punta Riccardo Maniero che va a caccia di riscatto dopo qualche annata al di sotto del par; il secondo esterno potrebbe essere Agyemang, ma anche in questo caso conosceremo le scelte soltanto all’ultimo.

IL TABELLINO

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Bonucci, A. Romagnoli, Calabria; Bertolacci, Montolivo, Halilovic; Suso, Cutrone, Calhanoglu

Allenatore: Gennaro Gattuso

 

NOVARA (4-3-3): Farelli; Migliavacca, Sbraga, Tartaglia, Calderoni; Nardi, Ronaldo P., Sciaudone; D. Peralta, R. Maniero, Agyemang

Allenatore: William Viali

© Riproduzione Riservata.