BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Bologna Padova (risultato finale 2-0) streaming video e tv: Dzemaili e Dijks firmano il successo!

Diretta Bologna Padova: info streaming video e tv della partita, attesa oggi 12 agosto al Dall'Ara e valida per il terzo turno della Coppa Italia 2019.

Diretta Bologna Padova (laPresse)Diretta Bologna Padova (laPresse)

DIRETTA BOLOGNA PADOVA (2-0): DECIDONO I GOL DI DZEMAILI SU RIGORE E DI DJIKS

Cross di Falcinelli, Palacio vicino al gol di testa. Il Bologna rientra forte in campo.  Palacio prova il cross, interviene comodamente Merelli.  Bisoli inserisce nel frattempo Madonna e Contessa, escono Salviato e Mazzocco. Palo di Palacio al 59esimo. La palla poi carambola sulla mano di Madonna, l’arbitro non concede il rigore e fa proseguire tra le proteste. Al 69esimo Falcinelli tira di mancino: gran tentativo ma eccellente risposta di Merelli. Un minuto dopo arriva un rigore per il Bologna: contatto Contessa-Mattiello: per l’arbitro non ci sono dubbi. Glaciale dal dischetto Dzemaili che supera Merelli. Padroni di casa in vantaggio. Esce Pulzetti, applaudito anche dai suoi ex tifosi del Bologna: al suo posto ecco Bonazzoli. Qualche istante dopo standing ovation per l’entrata in campo di “El Ropero” Santander: il paraguaiano è il grande acquisto di quest’estate rossoblù. All'89esimo arriva il 2-0:  Dijks gonfia la rete per la seconda volta. L’ex Ajax chiude la partita al suo esordio con la maglia del Bologna.

FINE PRIMO TEMPO

Conclusione di Zambataro, Skorupski devia in angolo. Ottima copertura difensiva, poco dopo, di Ravanelli su Falcinelli. Continua a sbracciarsi Inzaghi, che evidentemente non è contento dell’andamento del match. Ammonito Pulzetti per simulazione, dopo un contrasto con Pulgar. Al 33esimo bella giocata di Palacio per Poli che prova la conclusione, rimpallata. Al 42esimo gli emiliani sfiorano il gol. Occasione per il Bologna sprecata da Dzemaili. Azione di ripartenza innescata da Palacio, poi brutto errore sotto porta da parte dello svizzero. Prima dell'intervallo ci prova Poli. Il Padova si salva in angolo. Altra occasione limpida per il Bologna che in questo finale di primo tempo si è reso davvero pericoloso.

INIZIO PARTITA

Bologna in campo con il 3-5-2. Tra i pali Skorupski, in difesa Calabresi, Gonzalez e Helander. A centrocampo da destra verso sinistra Mattiello, Poli, Pulgar, Dzemaili e Dijks. In avanti Palacio e Falcinelli. Modulo a specchio per il Padova. In porta Merelli, in difesa Ravanelli, Capelli e Ceccaroni. Fascia destra occupata da Salviato, in mezzo al campo Mazzocco, Broh e Pulzetti, a sinistra Zambataro. In attacco ci sono Capello e Guidone. Sono gli ospiti a rendersi pericolosi per primi. Pulzetti cerca e trova Guidone, che serve Capello: conclusione in porta. Para Skorupski. Rispondono subito i felsinei. Palacio serve Pulgar, tiro di interno da fuori, pallone alto. Ottimo spunto del “Trenza”. Rallenta la manovra del Bologna, che fa fatica a trovare spazi. Contropiede rossoblù che termina con un calcio d’angolo conquistato da Palacio su deviazione di Ravanelli.

SI COMINCIA!

Sta per accedersi il match tra Bologna e Padova, previsto per il terzo turno della Coppa Italia: al Dall’Ara tutto è pronto quindi per l’esordio in stagione di Inzaghi, ma anche per la seconda uscita ufficiale dei rossocrociati. I patavini, che pur non hanno messo la Coppa Italia tra gli obiettivi di stagione, almeno secondo le ultime parole di Mister Bisoli, hanno comunque voglia di fare bene contro una bi della Serie A, in primis Luca Belinghieri. Il centrale del Padova dopo gli ottimi primi 90 minuti messi in campo con il Monza, si è dimostrato molto fiducioso anche verso questo impegno, come emerge dalle sue parole nel post match con i lombardi: “L’importante era passare per mettere minuti nelle gambe e fare un’altra partita. Gambe imballate? Andremo a scendere con i carichi e ci prepareremo al meglio per il match con il Bologna che proveremo a vincere. Poi testa al campionato”. Vedremo che ci dirà il campo: Bologna-Padova sta per avere inizio! (agg Michela Colombo)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

L'incontro non sarà trasmesso in diretta tv sui canali free o pay e neppure in diretta streaming video via internet. News e aggiornamenti sul match potranno essere reperiti sui siti ufficiali dei due club, bolognafc.it e padovacalcio.it.

I PRECEDENTI

Per la partita del terzo turno della Coppa Italia Bologna Padova, vediamo bene che lo storico a cui oggi possiamo fare riferimento è davvero lungo, datato e pure ben ricco: vediamo qualche dato interessante. Va innziatutto ricordato che il primo testa a testa tra Bologna e Padova risale alla stagione del 1929-1930 della Serie A: da allora i due club si sono trovati di fronte in ben 38 occasioni tra Serie B, Coppa italia e primo campionato italiano. In tutto quindi possiamo segnalare inoltre che sono 16 le affermazioni dei felsinei nello scontro diretto e 12 le vittorie dei biancoscudati, con pure 10 pareggi già occorsi. Datata l’ultima occasione in cui Bologna e Padova si sono trovati faccia a faccia: tale precedente infatti risale all’edizione 2011-2012 della Coppa Italia. In tale occasione ricordiamo per il terzo turno della competizione, la vittoria dei Bologna in casa per 2-1 al triplice fischio finale. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Bologna-Padova, diretta dall'arbitro Fabbri, domenica 12 agosto 2018 alle ore 21.00, sarà la sfida che di fatto chiuderà il programma del terzo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia. Prima prova ufficiale per i felsinei che iniziano dunque il nuovo corso con Filippo Inzaghi in panchina, dopo la gestione tecnica di Roberto Donadoni. Il Padova, fresco di ritorno in Serie B, ha iniziato la sua avventura in Coppa Italia superando nel secondo turno il Monza, battuto 1-0 con una rete di Capelli in apertura di ripresa.

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA PADOVA

Allo stadio Dall'Ara di Bologna scenderanno in campo queste probabili formazioni: il Bologna affronterà la sfida con il polacco Skorupski tra i pali e una difesa a tre composta dal cileno Gonzalez, lo svedese Helander e il francese De Maio. A centrocampo, il ceko Krejci sarà l'esterno laterale mancino, mentre Mattiello avrà il compito di presidiare la fascia destra. L'altro cileno Pulgar, lo svizzero Dzemaili e l'olandese Dijks giocheranno invece al centro della mediana. In attacco, spazio ad Orsolini al fianco dell'argentino Palacio. Risponderà il Padova con Merelli a difesa della porta e una difesa a tre con Trevisan, Capelli e Ravanelli schierati dal primo minuto. A centrocampo, spazio per vie centrali a Pulzetti, Della Rocca e Belingheri, mentre a Salviato sarà affidata la corsia laterale di destra e a Contessa la fascia sinistra. In attacco, ci sarà Bonazzoli a far coppia con Capello.

RISULTATI E CONTESTO

Il Bologna ha voltato pagina, affidandosi a Pippo Inzaghi che dopo l'esperienza al Milan torna ad allenarsi in Serie A, ma passando dai successi nelle serie inferiori con il Venezia, portato dalla C alla B e poi a disputare i play off per la Serie A. Dopo la sconfitta contro l'Huddersfield in amichevole, formazione inglese di Premier League, i felsinei si sono riscattati battendo 1-0 il Norimberga, lo scorso 4 agosto, con una rete di Palacio. I tifosi rossoblu sperano in un salto di qualità dopo diverse stagioni in cui per il Bologna l'obiettivo massimo è stata una tranquilla salvezza. Il Padova invece, dopo anni turbolenti e un fallimento, è tornato in Serie B dopo una cavalcata trionfale, l'anno scorso. Oltre al successo sul Monza, nel turno precedente di Coppa, il Padova ha affrontato amichevoli importanti, perdendo di misura contro un'altra formazione di Serie A, la Sampdoria. Ed ora i biancoscudati cercheranno l'impresa sul campo della formazione emiliana.

QUOTE E PRONOSTICO

Lo scontro tattico tra le due formazioni vedrà il Bologna di Pippo Inzaghi schierato con il 3-5-2, stesso modulo scelto da Bisoli per il suo Padova. Per quanto riguarda le quote sulle scommesse sulla partita, la differenza di categoria e il fattore capo fanno pendere l'ago della bilancia del pronostico nettamente in favore del Bologna, con vittoria interna quotata 1.35 da Snai. Eurobet propone a 4.60 la quota relativa al pareggio (che porterebbe le due squadre a giocarsi la qualificazione ai tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore), mentre Bwin offre a 7.50 la quota per la vittoria esterna dei biancoscudati. Le quote sui gol complessivamente realizzati nel corso della partita vedono Sisal Matchpoint proporre a 1.80 l'over 2.5 e Betclic offrire a 1.95 l'under 2.5.

© Riproduzione Riservata.