BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Torino Cosenza (risultato finale 4-0) streaming video e tv: Rincon chiude la contesa!

Diretta Torino Cosenza: info streaming video e tv della partita, attesa questa sera allo Stadio Grande Torino  e valida per il terzo turno della Coppa Italia.

Diretta Torino Cosenza (LaPresse)Diretta Torino Cosenza (LaPresse)

DIRETTA TORINO COSENZA (4-0):  RETE DI RINCON AL 68'

Il Toro dilaga. Iago Falque riesce a tenere bene il possesso palla nell'area di rigore calabrese. Poi trova Rincon che davanti alla porta non può sbagliare la conclusione: 4-0. Subito dopo Bremer entra al posto di Izzo. Ammonito Berenguer. Cosenza tramortito e poco determinato a reagire. Iago Falque cerca Belotti, il Cosenza riesce a chiudere. Cambio nel Toro: esce Baselli ed entra Lukic. Il centrocampista ha un piccolo problema muscolare e viene risparmiato in vista del campionato. Ancora Belotti. Il Gallo tenta la tripletta ma la sua conclusione viene deviata in corner. Cambio nel Cosenza: esce Tutino ed entra Baez. Nel Torino esce Nkoulou (tra gli applausi) ed entra il giovane Ferigra. Ammonito nel finale Idda per un brutto fallo su Belotti.

ANCORA BELOTTI AL 66'

Cambio nel Cosenza durante l'intervallo: esce Palmiero ed entra Bearzotti. Quest'ultimo ci prova subito: lo mura Rincon. Rincon per Berenguer. Quest'ultimo tenta un cross al volo: bene il tentativo, male la realizzazione. Altro cambio nel Cosenza al 53esimo: esce Perez ed entra Di Piazza. Berenguer mette il pallone in mezzo, il tentativo termina fuori. Il Toro controlla bene il vantaggio proponendo lunghe trame nella metà campo avversaria. Il Cosenza prova a limitare i danni. Baselli cerca la soluzione lunga per Belotti. Il tentativo è troppo lungo e la palla termina fuori. Al 66esimo arriva il 3-0. Baselli vince un rimpallo e serve Belotti solo in area. Da posizione angolata l'ex Palermo non sbaglia e trova la doppietta.

GOL DI BELOTTI AL 30'

Al 20esimo Meite prova il tiro da fuori, la palla termina alta. Il Torino controlla il gioco senza problemi. Il Cosenza non riesce ad alzarsi. Alla mezzora arriva il 2-0. Toro in contropiede. Baselli avanza e vede Belotti. Quest'ultimo stoppa il pallone e poi va al tiro preciso e forte sul primo palo. I granata raddoppiano. I calabresi provano a rispondere ma non trovano spazi per concludere. Al 36esimo Rincon e Belotti s'intuiscono male. Il centrocampista tenta una verticalizzazione per il Gallo ma il pallone termina tra le mani di Sarraco. Ancora pericolosi i padroni di casa. Cavalcata di Berenguer che poi cerca Belotti. Il Gallo si aspettava una sovrapposizione di Falque ma i due non s'intuiscono. Il Toro prova a chiuderla prima dell'intervallo. Traversone di De Silvestri, spazza la difesa del Cosenza. Meite serve ottimamente Berenguer. Quest'ultimo, nel tentativo di partire in contropiede, commette fallo. Fine primo tempo.

RETE DI BASELLI ALL'8'

Toro in campo con il 3-5-2. Tra i pali Sirigu, in difesa Izzo, Nkoulou e Moretti. A centrocampo da destra verso sinistra De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité e Berenguer. In avanti Falque e Belotti. Stesso modulo scelto da Piero Braglia, tecnico del Cosenza. In porta Saracco, difesa con Idda, Dermaku e Tiritiello. Fascia destra occupata da Corsi, in mezzo al campo Bearzotti, Palmiero e Varone, a sinistra Bruccini. In avanti D’Orazio e Perez. Granata subito in pressione. Rincon serve De Silvestri. Quest'ultimo non riesce a controllare da buona posizione. Il risultato si sblocca all'ottavo minuto. Da calcio d'angolo arriva un cross lungo per Baselli che si coordina e calcia benissimo realizzando un gol da ricordare. E' 1-0. Poco dopo Meitè serve un ottimo pallone in area per Belotti che non riesce a stoppare la sfera. La difesa cosentina libera l'area.

SI COMINCIA!

La partita tra Torino e Cosenza sta per avere inizio e l’attesa è già al culmine nello stadio piemontese, dove i bruzi sono chiamati all’impresa. Certo per il club ex Serie C trovarsi di fronte il Torino di Mazzarri non è certo qualcosa di semplice, ma i ragazzi di Braglia in questo inizio di stagione hanno già dimostrato grande coraggio e motivazione. Ne è convinto lo stesso tecnico dei rossoblù, che nel commento del post gara con il Trapani, nel precedente turno della Coppa Italia, aveva affermato: “Eravamo lenti e macchinosi, ma hanno voluto trovare il risultato: se siamo questi un po’ mi preoccupo, siamo delle matricole dobbiamo adeguarci alla svelta a questa Serie B. Sapevo che il Trapani avrebbe giocato bene, organizzata e messa bene in campo, bisogna anche vedere la preparazione che hanno fatto loro e quelli che abbiamo fatto noi. Loro hanno giocatori di qualità, come Corapi e Taugordeau, e si vede. Noi siamo rimasti in 10 nel mostro momento migliore, però dai… Andata bene”. Andiamo a vedere che succederà in campo: Torino-Cosenza sta per avere inizio! (agg Michela Colombo)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE IL MATCH

La partita sarà trasmessa in diretta tv sul digitale terrestre in chiaro per tutti sul canale numero 58, Rai Sport HD, e in diretta streaming video via internet collegandosi sul sito raisport.rai.it oppure su dispositivi mobili utilizzando l'App Rai Play.  

CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO DI TORINO COSENZA (da raisport)

I PRECEDENTI

Breve ma ricco è lo storico che unisce Torino e Cosenza, i due club in campo questa sera per il terzo turno della Coppa Italia 2018-2019. Dando un occhio ai numeri messi a bilancio infatti dobbiamo segnalare che, dal 1987 a oggi i granata e i bruzi si sono trovati faccia a faccia in appena 10 occasioni: contiamo quindi ben 9 affermazioni da parte della squadra piemontese e solo un successo dei rossoblu. Appena datato l’ultimo testa a testa registrato tra Torino e Cosenza visto che tale precedente risale al secondo turno della Coppa Italia nella sua edizione 2010-2011. Allora a Torino furono proprio i granata a trovare il successo e il passaggio del turno, ma solo dopo la roulette dei calci di rigori: i tempi regolamentati si erano chiusi con il pareggio per 1-1 sul tabellone. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Torino-Cosenza, diretta dall'arbitro Abisso domenica 12 agosto 2018 alle ore 20.45, sarà una delle sfide del programma del terzo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia. Dopo le sfide internazionali contro il Nizza, la Chapecoense e il Liverpool, riparte la stagione ufficiale dei granata, che ripartono da Walter Mazzarri in panchina, subentrato lo scorso anno a Sinisa Mihajlovic. Il Cosenza si è guadagnato la sfida contro il Toro battendo ai supplementari in trasferta il Trapani, piegato nonostante l'inferiorità numerica.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO COSENZA 

Allo stadio Grande Torino si scontreranno queste probabili formazioni: padroni di casa schierati con Sirigu tra i pali, il brasiliano Bremer sull'out difensivo di destra, il camerunese Nkoulou e Izzo a formare la coppia di centrali della retroguardia e De Silvestri sull'out difensivo di sinistra, mentre Baselli, il venezuelano Rincon e il francese Meité saranno i titolari nel terzetto di centrocampo. In attacco tridente con gli spagnoli Berenguer e Iago Falque e il Gallo Belotti al centro. Risponderà il Cosenza con Saracco tra i pali e una difesa a tre con Bearzotti, Idda e Dermaku. Corsi sarà l'esterno di fascia destra e D'Orazio l'esterno di fascia sinistra, mentre Palmiero e Varone si muoveranno al centro della mediana. Nel tridente offensivo spazio a Perez, Di Piazza e al giovane Azzinnari, match winner nella sfida di Trapani.

RISULTATI E CONTESTO

Il Torino arriva da una serie di sfide particolarmente importanti: dopo aver battuto i francesi del Nizza ed i brasiliani della Chapecoense, in un'emozionante amichevole tra due club funestati nella loro storia da terribili tragedie aeree, i granata si sono misurati con i vicecampioni d'Europa del Liverpool. I Reds hanno fatto valere tutta la loro qualità vincendo 3-1 con le reti messe a segno da Firmino, Wijnaldum e Sturridge, ma la squadra di Mazzarri ha confezionato una splendida rete con cross di De Silvestri e rete del Gallo Belotti. L'esordio in Coppa Italia sarà comunque un test importante contro un Cosenza intraprendente, che ha passato con grande forza di volontà il precedente turno di Coppa Italia. Nonostante un secondo tempo giocato praticamente tutto in inferiorità numerica ed i tempi supplementari, i silani neopromossi in Serie B hanno imposto la loro legge: vittoria e sfida dal sapore di Serie A per i rossoblu, con la squadra di Braglia che sembra in grado di poter proseguire nel processo di crescita che, a partire dagli strepitosi play off della fine della scorsa stagione, ha riportato i calabresi in cadetteria dopo 15 anni di attesa.

QUOTE E PRONOSTICO

Le due formazioni si affronteranno tatticamente con il 4-3-3 scelto dall'allenatore del Torino, Walter Mazzarri, e con il 3-4-3 schierato dal tecnico del Cosenza, Piero Braglia. Per quanto riguarda le quote sulle scommesse sulla partita, favori del pronostico decisamente rivolti alla formazione granata con vittoria interna quotata 1.25 da Snai. Eurobet propone a 5.20 la quota relativa al pareggio (che porterebbe le due squadre a giocarsi la qualificazione ai tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore), mentre Bwin moltiplica per 11.00 quanto investito sul successo in trasferta dei silani. Le quote sui gol complessivamente realizzati nel corso della partita vedono Sisal Matchpoint proporre a 1.55 l'over 2.5 e Betclic offrire a 2.25 l'under 2.5.

© Riproduzione Riservata.