BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Diamond League 2018 Birmingham streaming video e tv: Coleman vince i 200, Miller regina dei 200

Diretta Diamond League 2018 Birmingham streaming video e tv, programma e orari del meeting di atletica nella città inglese (oggi, sabato 18 agosto)

Diretta Diamond League Birmingham (LaPresse)Diretta Diamond League Birmingham (LaPresse)

Terminato il meeting di Birmingham, possiamo dunque presentare i risultati delle gare che hanno caratterizzato la parte finale dell’appuntamento inglese con la Diamond League 2018 di atletica leggera. Nei 110 ostacoli, ovviamente al maschile, la vittoria è andata allo spagnolo Orlando Ortega con il tempo di 13”08; negli 800 metri maschili dominio totale del Kenya che ha monopolizzato le prime quattro posizioni, con la vittoria che è andata a Emmanuel Kipkurui Korir in 1’42”79 (nuovo record del meeting) davanti a tre connazionali. Si sono completati anche diversi concorsi, a partire dal lancio del giavellotto maschile che ha visto il successo del tedesco Andreas Hofmann con la misura di 89,82 metri e tre tedeschi nelle prime quattro posizioni. Nel salto in alto maschile ecco la vittoria dell’australiano Brandon Starc con un salto di 2,33 metri, che per il vincitore è il nuovo primato personale. Nel salto in lungo femminile invece vittoria e nuovo record del meeting per la tedesca Malaika Mihambo, grazie a un balzo di 6,96 metri. Infine le due gare veloci che hanno chiuso il programma: la bahamense Shaunae Miller-Uibo ha vinto i 200 metri femminili in 22”15, anche in questo caso record del meeting, davanti all’idolo di casa Dina Asher-Smith e all’olandese Dafne Schippers, infine i 100 metri maschili hanno visto la vittoria di Christian Coleman in 9”94, primato stagionale per l’americano che ha preceduto il britannico Reece Prescod e l’altro statunitense Noah Lyles. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

KENYA DOMINANTE SULLE LUNGHE DISTANZE

Il meeting di Birmingham ci sta proponendo gare a raffica, sono dunque davvero tante le emozioni dall’evento della Diamond League 2018 di atletica. Terminato il getto del peso femminile con la vittoria della tedesca Christina Schwanitz con la misura di 18,20 metri, in pista le gare si susseguono una dietro l’altra. Nei 400 metri maschili ha vinto l’americano Fred Kerley con il tempo di 45”54, mentre nei 1500 metri femminili il successo è andato all’olandese Sifan Hassan in 4’00”60. Dominio totale da parte degli specialisti africani nei 3000 siepi maschili, che hanno visto la vittoria del keniano Conselsus Kipruto in 8’14”33, mentre subito dopo ecco i 3000 metri piani ma al femminile, gara nella quale c’è stata la vittoria da parte di Agnes Jebet Tirop in 8’32”21, anche qui dunque il Kenya davanti a tutti, confermando la grande forza dei fondisti del Paese africano. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PRIMI RISULTATI

Stiamo ormai entrando nel vivo del meeting di Birmingham, prestigioso appuntamento con la Diamond League 2018. Nel salto con l’asta femminile abbiamo vissuto un grande duello fra l’americana Sandi Morris e la greca Katerina Stefanidi, vinto infine dalla Morris con la misura di 4,62 metri davanti all’ellenica. In corso il getto del peso femminile, che in questo momento vede al comando la tedesca Christina Schwanitz con la misura di 18,20 metri. Sono però ormai cominciate anche le gare in pista e fra queste la prima valida per la Diamond League è stata quella dei 400 ostacoli femminili, con la vittoria della svizzera Lea Sprunger in 54”86, al termine di uno scontro avvincente con la giamaicana Janieve Russell, seconda ad appena cinque centesimi di ritardo dall’elvetica. Disputati anche i primi turni dei 100 e dei 110 ostacoli maschili, che però poi vivranno a fine pomeriggio le rispettive finali. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Pochi minuti al via della gara del salto con l’asta femminile, che aprirà il meeting di Birmingham valido per la Diamond League 2018. Nei recenti Europei, questa gara ha dato gloria alla Grecia che ha colto una straordinaria doppietta con la vittoria di Katerina Stefanidi davanti alla connazionale Nikoleta Kyriakopoulou. In seguito, il programma si farà sempre più fitto e vivremo dunque un pomeriggio di grandi emozioni a Birmingham, sede a partire dal 2011 del meeting che in precedenza era ospitato a Gateshead, altra città inglese. Si era dunque ancora a Gateshead quando nel 2006 Asafa Powell eguagliò l’allora record del Mondo dei 100 metri correndo in 9”77, ancora oggi record del meeting nella distanza più breve e più iconica dell’atletica. Oggi i 100 maschili saranno disputati alla fine del meeting, dunque ci sarà un po’ da attendere, ma di certo nel mezzo non ci annoieremo. Parola alla pista e alle pedane, il meeting di Birmingham sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE IL MEETING

Il meeting della Diamond League 2018 da Birmingham sarà trasmesso in diretta tv: una ottima notizia dopo che la chiusura di Fox Sports (ex canale numero 204 della piattaforma satellitare Sky) aveva causato difficoltà. Il pomeriggio della grande atletica sarà però visibile su ben due nuovi canali Sky, cioè Sky Sport Uno e Sky Sport Arena. Di conseguenza, possiamo indicarvi anche la diretta streaming video garantita agli abbonati tramite il servizio Sky Go. Informazioni utili e preziose per tutti si troveranno comunque sul sito Internet ufficiale, https://birmingham.diamondleague.com/home/ (in inglese).

DOPO GLI EUROPEI

Il meeting di Birmingham segna la ripartenza della Diamond League 2018 dopo la pausa dovuta ai Campionati continentali, in particolare gli Europei che sono terminati domenica a Berlino. Le nazioni di massimo spicco sono state Gran Bretagna, Polonia e Germania. I britannici infine hanno conquistato il primo posto nel medagliere con sette ori, cinque argenti e sei bronzi, sicuramente oggi a Birmingham ci sarà grande affetto per gli idoli locali che si sono fatti onore all’Olympiastadion della capitale tedesca. Sempre fortissima in atletica la Polonia, che ha festeggiato sette ori, quattro argenti e un bronzo, ecco poi l’immancabile Germania con sei ori, sette argenti e sei bronzi, un totale di 19 medaglie che dal punto di vista della quantità mette i tedeschi al primo posto. Lontani tutti gli altri, a partite dalla Francia che è stata quarta con tre ori, quattro argenti e tre bronzi, per l’Italia purtroppo solamente quattro bronzi, oltre all’oro maschile e all’argento femminile nella classifica a squadre della maratona. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE MEETING BIRMINGHAM

Oggi sabato 18 agosto è il giorno del Birmingham Grand Prix 2018, meeting di atletica leggera che si svolge naturalmente a Birmingham e per la precisione presso l’Alexander Stadium della città britannica; questo appuntamento è una tappa della Diamond League, il circuito che ogni anno riunisce i principali meeting stagionali dell’atletica. Ricordiamo innanzitutto che questo meeting fino al 2010 si disputava a Gateshead; in quell’anno è entrato nel circuito della Diamond League, ma poi dal 2011 ecco il cambio di sede. Sono da poco terminati gli Europei, naturalmente l’appuntamento centrale della stagione per gli atleti del Vecchio Continente, ma adesso torna protagonista la Diamond League 2018. Quello di Birmingham è il terzultimo appuntamento del prestigioso circuito per quest’anno, il primo dopo gli Europei ma anche l’ultimo prima della doppia finale che avrà luogo fra Zurigo e Bruxelles fra il 30 e il 31 agosto.

LE GARE IN PROGRAMMA

Il programma sarà come di consueto ricchissimo di grandi eventi, in particolare le 14 gare che saranno valide per la Diamond League, anche se il programma sarà ancora più ricco di eventi collaterali. Ricordiamo però naturalmente il programma dettagliato delle gare principali, che saranno le più importanti del lungo pomeriggio di Birmingham; un’ultima avvertenza: vi daremo tutti gli orari italiani (Birmingham come tutta l’Inghilterra è un’ora indietro). Si comincerà già alle ore 14.00 con il salto con l’asta donne, poi ecco alle ore 14.47 il via al getto del peso sempre al femminile. Alle ore 15.03 è in programma la gara dei 400 ostacoli femminili, mentre alle ore 15.13 ecco i 400 metri maschili. Alle ore 15.18 ecco il via ad un altro concorso, quello del salto in alto maschile, mentre alle ore 15.22 sarà la volta dei 1500 metri femminili, seguiti alle ore 15.33 dai 3000 siepi maschili.

Le rimanenti gare di Diamond League di questo pomeriggio si succederanno poi ad un ritmo davvero molto sostenuto: alle ore 15.45 prenderà il via il lancio del giavellotto maschile, mentre alle ore 15.49 sono in programma i 3000 metri femminili. Appuntamento alle ore 15.52 come il via al salto in lungo femminile, mentre in pista alle ore 16.06 avrà luogo la finale dei 110 ostacoli, naturalmente maschili (che ad inizio sessione vivranno anche un primo turno). Ci avviciniamo ormai al gran finale: ecco alle ore 16.34 gli 800 metri maschili, alle ore 16.44 i 200 metri femminili ed infine alle ore 16.53 i 100 metri maschili, anche quest’ultima gara vedrà ad inizio meeting la disputa di un primo turno per determinare i finalisti.

© Riproduzione Riservata.