BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Verona Carpi (risultato finale 4-1) streaming video Dazn: gli scaligeri calano un bel poker

Diretta Verona Carpi, streaming video Dazn: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita. Al Bentegodi si affrontano due squadre ancora a caccia della prima vittoria

Diretta Verona Carpi, Serie B 3^ giornata (Foto LaPresse)Diretta Verona Carpi, Serie B 3^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA VERONA CARPI (RISULTATO FINALE 4-1): GLI SCALIGERI CALANO UN BEL POKER

Perde troppo tempo il portiere Silvestri per battere una rimessa dal fondo, giallo per lui in una gara che ha ormai pochissimo da dire. Pazzini! Ancora il bomber degli scaligeri che cala la tripletta! Almici sale sulla destra e mette dentro un bel cross, Poli tocca il pallone che arriva a Pazzini. L'attaccante non sbaglia e da due passi mette dentro la rete del quattro a zero. Poli! Il Carpi trova la rete della bandiera a pochissimi minuti dal termine. Jelenic batte la punizione e crossa dentro, sponda di Concas per Poli che a pochi centimetri dalla porta infila di testa. Sono tre i minuti di recupero concessi dal direttore di gara, si attende ormai solo il fischio finale. Termina la gara tra Verona e Carpi, i padroni di casa hanno calato un bel poker con Pazzini sugli scudi grazie ad una bella tripletta. (agg. Umberto Tessier)

DOPPIETTA DI PAZZINI!

Inizia la ripresa tra Verona e Carpi, decidono al momento le reti di Laribi e Pazzini. Caracciolo si disimpegna bene dopo un tentativo del Carpi. Matos cerca Pazzini in area, palla troppo alta che viene recuperata da Colombi. Sabbione si appende alla maglia di Matos che finisce giù. Non ci sono dubbi per il direttore di gara, è rigore. Pazzini! Raddoppio del centravanti che molto probabilmente chiude definitivamente la contesa. Il Verona sta dimostrando tutta la sua superiorità controun Carpi estremamente deludente. Concas prova a riaprirla con una botta da fuori area, la palla termina di poco a lato. Sabbione ci prova dalla distanza, pronto Silvestri che respinge la minaccia. Mancano venti minuti alla fine della gara, il Verona sembra in controllo totale della gara. (agg. Umberto Tessier)

LARIBI E PAZZINI!

Conclusione dalla trequarti con il mancino di Di Noia, il tiro si alza e termina fuori. Funziona l'asse tra Matos e Laribi, altro pallone servito per quest'ultimo che arriva di testa ma non trova lo specchio della porta. La sblocca proprio Laribi che al terzo tentativo trova la gioia personale! Laribi la mette dentro per Henderson che di tacco riconsegna la palla al centrocampista che la piazza sul palo lontano, vantaggio meritato per i padroni di casa. Il Carpi fatica a reagire dopo aver subito la rete di Laribi. Il Verona punta alla promozione in serie A grazie ad una rosa ricca di qualità. Pazzini controlla un bel pallone e calcia, Colombi si fa trovare pronto e blocca la sfera. Rigore per il Verona! Suagher stende Laribi in piena area, l'arbitro non ha dubbi ed indica il dischetto. Ammonito Suagher. Sul pallone Pazzini che non sbaglia! Termina la prima frazione con i padroni di casa avanti di due. (agg. Umberto Tessier)

COLOMBI SALVA SU LARIBI!

Inizia la gara tra Verona e Carpi. Pazzini schiaccia di testa a botta sicura, ma Colombi gli dice di no, subito pericolosi gli scaligeri. Il Carpi ha alzato il baricentro del gioco per provare a tenere lontano il Verona dalla sua area. Pazzini è il vero leader del Verona grazie alla sua immensa esperienza. Laribi prova il servizio per Almici che viene anticipato, azione che sfuma. Il Verona continua a fare la partita, difende bene il Carpi che ha rischiato soltanto sul colpo di testa a botta sicura di Pazzini, ma Colombi gli ha detto no. Jelenic prova la botta da fuori, tiro interessante che per poco non trova il bersaglio grosso. Ancora protagonista Colombi! Matos appoggia per Laribi che esplode un tiro destinato in fondo al sacco, l'estremo difensore salva ancora i suoi. Verona padrone del campo. (agg. Umberto Tessier)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Allo Stadio Bentegodi, Verona e Carpi saranno protagoniste fra pochissimi minuti di un match molto atteso da parte dei tifosi di entrambe le squadre: per ingannare l’ormai breve attesa, eccovi alcune statistiche sull’inizio di campionato di veneti ed emiliani. Innanzitutto osserviamo che la compagine casalinga ha giocato una partita in meno rispetto a quella ospite. Anche per questo motivo, il Verona è in svantaggio nella dicitura inerente alle reti realizzate (1-2), mentre è in vantaggio per quanto riguarda i gol subiti (1-5). Ovviamente, il Carpi prevale nelle altre statistiche quali tiri totali (27-10), conclusioni in porta (12-5), corner (11-5) e contrasti vinti (30-15). Gli scaligeri sono invece in vantaggio nei passaggi completati (481-399). Adesso però è giunto il momento di scendere in campo: leggiamo le formazioni ufficiali di Verona Carpi, poi la parola passerà al campo! VERONA: Silvestri, Caracciolo, Henderson, Marrone, Matos, Pazzini, Colombatto, Crescenzi, Zaccagni, Laribi, Almici. CARPI: Colombi, Suagher, Sabbione, Pezzi, Piscitella, Poli, Arrighini, Jelenic, Mbaye,Pachonik, Di Noia.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Verona Carpi, come del resto tutte le partite della Serie B 2018-2019, non sarà trasmessa in diretta tv: il campionato è esclusiva di DAZN, la nuova piattaforma online che permetterà di seguire le gare del campionato cadetto in diretta streaming video tramite la sottoscrizione di un abbonamento e avendo a disposizione apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone, oppure una smart tv abilitata, e collegata a internet, sulla quale si possa scaricare l’applicazione.

I PRECEDENTI

Se alla vigilia della sfida tra Verona e Carpi volessimo controllare che cosa ci può dire lo storico registrato tra i due club, noteremmo subito una certa scarsità di dati a disposizione. Sulla carta infatti le due squadre protagoniste oggi al Bentegodi si sono trovate faccia a faccia in appena 4 occasioni, registrate dal 2015 a oggi tra Serie A e campionato cadetto. In tutto quindi possiamo leggere un solo successo dei parte dei falconi e ben tre pareggi: di fatto quindi l’hellas non ha mai vinto nello scontro diretto, benchè sia favorito dal pronostico. Da segnalare poi che l’ultimo precedente tra Verona e Carpi risale della stagione regolare della Serie B 2017-2018: allora fu pareggio con il risultato di 1-1 sia nel match di andata che al ritorno. (agg Michela Colombo)

I PROTAGONISTI

Per la partita di Serie B tra Verona e Carpi, attesa nella 3^ giornata del campionato, ci sentiamo di mettere sono i riflettori Enej Jelenic, da cui i fan del club biancorossi si attendono meraviglie in questa stagione. Arrivato dal Livorno solo nel gennaio del 29167, per ora il centrocampista di destra sta facendo di tutto per acquisire la fiducia di Marcello Chezzi e di certo per ora i numeri sono tutti dalla sua parte. Lo sloveno in questo avvio della stagione 2018-2019, ha già messo nelle gambe ben 180 minuti negli unici due turni della cadetteria disputati: a ciò si aggiunge un assist vincente e pure un gol, questo segnato contro il Foggia, nella partita di esordio nella cadetteria. Che cosa sarà in grado di fare oggi contro il Verona di Grosso?. (agg Michela Colombo)

L'ARBITRO

La gara dello Stadio Bentegodi tra Verona e Carpi sarà dunque una partita diretta dal signor Manuel Volpi, che fa parte della sezione arbitrale di Arezzo. Si tratta di un direttore di gara piuttosto giovane, nato nel 1988 a Città della Pieve, e che potrà avvalersi del supporto degli assistenti di linea Lanotte e Christian Rossi, mentre a calcare il terreno di gioco con la mansione di quarto uomo ci sarà il signor Illuzzi. Volpi in questa prima parte di stagione ha già diretto due incontri: il primo in Coppa Italia tra il Carpi e la Ternana con la vittoria della compagine umbra con il punteggio di 2 a 0 ed il secondo per la prima giornata di Serie B tra Ascoli e il Cosenza per un pareggio con il risultato di 1 a 1. Si tratta dunque un arbitro emergente, che ha fatto il proprio debutto nel campionato cadetto proprio con la partita di Ascoli, nella quale ha comminato cinque cartellini gialli ma nessuna espulsione né calci di rigore, per quanto possano fare testo delle statistiche riferite a una sola partita. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Verona Carpidiretta dal signor Volpi, si gioca domenica 16 settembre alle ore 15:00 allo stadio Bentegodi, ed è valida per la terza giornata del campionato di Serie B 2018-2019. Inizio di stagione pessimo per gli emiliani, che non sono sul fondo della classifica solo perchè il Foggia è partito con 8 punti di penalizzazione; non sta certamente il Verona, che però ha giocato solo una partita e poi ha saltato la trasferta di Cosenza, per i problemi legati al San Vito. Si tratta dunque di due squadre che devono provare a recuperare per non staccarsi troppo in classifica, anche se gli obiettivi sono diversi e sicuramente sono gli scaligeri - anche perchè giocano in casa - ad avere l’urgenza maggiore nel mettere a referto i tre punti oggi pomeriggio.

RISULTATI E PRECEDENTI

Il Verona, retrocesso dalla Serie A più o meno senza appelli, è inevitabilmente uno dei grandi favoriti per la promozione: due stagioni fa Fabio Pecchia aveva centrato l’obiettivo non senza sofferenze e il rischio di dover passare attraverso i playoff, quest’anno la panchina è stata affidata a un altro giovane allenatore come Fabio Grosso che però ha accumulato esperienza, non solo con il Bari ma anche con la Primavera della Juventus. Il pareggio interno contro il Padova è stato accolto con un po’ di delusione, ma il campionato è appena cominciato e ci sarà tutto il tempo per recuperare la situazione, anche se ovviamente non bisognerà perdere tempo. Per quanto riguarda il Carpi, i playoff mancati un anno fa hanno avuto l’effetto di un contraccolpo sull’avvio di questa stagione, perchè la squadra è caduta nettamente a Foggia e poi ha perso in casa contro il Cittadella. La scommessa di affidarsi a Marcello Chezzi (coetaneo del predecessore Antonio Calabro) è rischiosa ma in linea con il progetto; i biancorossi non si aspettano molto più di una salvezza tranquilla, ma il passato recente è importante e dunque bisogna comunque guardare alla possibilità di giocare i playoff, anche se questo non dovesse essere l’obiettivo principale e dichiarato della società.

PROBABILI FORMAZIONI VERONA CARPI

Grosso utilizza il tridente offensivo: Di Carmine favorito su Pazzini per il ruolo di prima punta, Ragusa e Matos possono giocare ai suoi lati. Alle spalle di questi tre giocatori c’è la regia di Colombatto, mentre Laribi sarà la mezzala di inserimento (sostanzialmente un attaccante aggiunto) con Liam Henderson che dall’altra parte baderà maggiormente alla fase di interdizione; Marrone e Antonio Caracciolo sono favoriti per proteggere il portiere Silvestri, Almici e Alessandro Crescenzi giocheranno come terzini. Il Carpi potrebbe cambiare qualcosa: Colombi tra i pali, la difesa dovrebbe restare la stessa con Pachonik, Suagher, Pezzi e Frascatore ma a centrocampo Pasciuti potrebbe prendere il posto di Concas o Di Noia, sistemandosi cioè su una delle due corsie. In mezzo Malick Mbaye e Sabbione sono ancora favoriti; Piscitella e Piu scalpitano per una maglia sulla trequarti, in appoggio a Mokulu Tembe che può prendere il posto di Arrighini in qualità di attaccante di riferimento.

QUOTE E PRONOSTICO

Verona Carpi è stata quotata anche dall’agenzia di scommesse Snai, e secondo questo bookmaker il vantaggio nel pronostico è tutto per gli scaligeri: la quota sul segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vale infatti 1,77 volte la puntata, mentre per il successo degli emiliani - identificato dal segno 2 - il valore è di 5,00. Con il pareggio, per il quale dovrete puntare sul segno X, portereste a casa una quota pari a 3,30 volte la somma che avrete deciso di investire.

© Riproduzione Riservata.