BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta Real Madrid Roma Youth League/ Risultato finale 3-1: Primavera giallorossa sconfitta in Spagna

Real Madrid Roma Primavera, Youth League: risultato finale 3-1. La Primavera giallorossa cade all'Alfredo Di Stefano nella prima giornata del gruppo G, l'unica rete è di Cangiano

Real Madrid Roma Primavera, Youth League girone H (Foto LaPresse)Real Madrid Roma Primavera, Youth League girone H (Foto LaPresse)

DIRETTA REAL MADRID ROMA PRIMAVERA (FINALE 3-1)

Real Madrid Roma 3-1: la Primavera giallorossa cade all’Estadio Alfredo Di Stefano nella partita di esordio della Youth League 2018-2019, e inizia subito in salita la stagione europea. Qualche segnale incoraggiante per la squadra di Alberto De Rossi, ma il Real Madrid si è comunque dimostrato superiore come si pensava alla vigilia. Nel primo tempo i gol di Pedro e Rodrigo Antonio Rodrigues hanno messo in ginocchio la Roma, che nel secondo tempo ha incassato il terzo gol dopo appena otto minuti; la rete di Francisco Garcia ha chiuso i conti, ma non ha spento le velleità giallorosse che al 71’ hanno se non altro accorciato le distanze con Gianmarco Cangiano, trovando una marcatura che potrebbe risultare molto utile in termini di doppia sfida diretta o comunque di differenza reti, qualora ce ne fosse bisogno. Il Real Madrid si prende la vittoria e inizia molto bene il suo percorso nel girone G, i giallorossi ci riproveranno nel prossimo turno quando ospiteranno il Viktoria Plzen, avversario sicuramente più alla portata della Roma Primavera. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA REAL MADRID ROMA PRIMAVERA (0-0): INTERVALLO

Real Madrid Roma 2-0: intervallo all’Estadio Alfredo Di Stefano e la Primavera giallorossa è già sotto di due gol nella prima giornata del gruppo G di Youth League. Si sapeva che la sfida contro le Merengues non sarebbe stata affatto semplice: al 14’ Pedro su assist di Alberto ha battuto Stefano Greco portando in vantaggio i padroni di casa, alla mezz’ora esatta è arrivato il raddoppio firmato da Rodrigo Antonio Rodrigues. La Roma comunque ha tenuto piuttosto bene il campo e ha avuto le sue occasioni: Riccardi e Salvatore Pezzella ci hanno provato, ma la retroguardia del Real Madrid ha fatto buona guardia ed è riuscita a confermare il doppio vantaggio. Dunque si prospetta un secondo tempo difficile per la squadra di Alberto De Rossi; rimontare due gol su un campo difficile come questo non dovrebbe essere affatto semplice, ma la Roma ha tanta qualità e dunque staremo a vedere se le riuscirà il miracolo, utile per evitare la sconfitta nella prima uscita stagionale in ambito europeo. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La Youth League 2018-2019 è un’esclusiva della televisione satellitare, dunque per Real Madrid Roma Primavera l’appuntamento con la diretta tv è su Sky Sport Football, canale 203 del decoder. Naturalmente sarà possibile seguire la partita anche in mobilità: con l’applicazione Sky Go si potrà attivare il servizio di diretta streaming video senza costi aggiuntivi, collegando fino ad un massimo di due dispositivi (PC, tablet e smartphone) al proprio abbonamento.

DIRETTA REAL MADRID ROMA PRIMAVERA (0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Eccoci al via di Real Madrid Roma Primavera: come abbiamo detto, i blancos sono una delle squadre più competitive di questa Youth League anche se non l’hanno mai vinta, nè sono mai riusciti ad arrivare in finale. Per tre volte su cinque i blancos si sono fermati un passo prima: nel 2014 la sconfitta è arrivata per mano del Benfica, un netto 4-0 per le Super Aquile poi battute dal Barcellona in finale. Nel 2016 a fermare i blancos è stato il Psg, che ha vinto 3-1 per poi perdere 2-1 di fronte al Chelsea nell’ultimo atto; l’anno seguente ancora l’incrocio con il Benfica e ancora quattro gol subiti, ma questa volta la partita è finita 4-2. I portoghesi hanno poi perso contro il Salisburgo: dunque chi elimina il Real Madrid in semifinale non ha poi fortuna, questo è quanto dice il dato. Adesso noi però dobbiamo lasciar parlare il campo: all’Estadio Alfredo Di Stefano è tutto pronto, vediamo dunque in che modo finirà questa interessantissima Real Madrid Roma Primavera che, per la prima giornata della Youth League, finalmente comincia! REAL MADRID (4-1-4-1): 1 Ramos; 2 Sergio Lopez, 18 Gila Fuentes, 5 Chust, 3 Garcia; 6 Blanco; 7 Alberto, 11 Rodrigues, 8 Moha, 10 Baeza Pérez; 9 Pedro. Allenatore: Daniel Algaba ROMA (4-3-3): 1 S. Greco; 2 Bouah, 5 Cargnelutti, 4 Bianda, 3 Semeraro; 16 J. Greco, 6 Marcucci, 8 S. Pezzella; 10 Riccardi, 11 Besuijen, 18 Cangiano. Allenatore: Alberto De Rossi (agg. di Claudio Franceschini)

L'ESORDIO AMARO

Real Madrid Roma Primavera è la seconda partita che i giovani giallorossi giocano in questa stagione: lo scorso sabato la squadra di Alberto De Rossi ha fatto il suo esordio in campionato e ha perso in casa contro il Sassuolo, ancora una volta fermandosi a domicilio di fronte ai neroverdi (lo scorso anno era finita 1-1 nella seconda giornata). Una partita pazza, soprattutto per come è evoluta: al 27’ la Roma Primavera era in vantaggio per 3-0 grazie ai gol di Zan Celar, Salvatore Pezzella e Devid Eugene Bouah. Gara che appariva chiusa, e invece il Sassuolo è riuscito a riaprirla ancora prima dell’intervallo con Giacomo Raspadori e Aristidi Kolaj. Nella ripresa la Roma è definitivamente crollata: ancora Kolaj ha realizzato il gol del clamoroso 3-3, tre minuti più tardi la Primavera neroverde si è addirittura portata in vantaggio con la rete di Giacomo Manzari. I giallorossi non sono riusciti a riprendere le redini della partita, e a 7 minuti dal 90’ Federico Viero, entrato dalla panchina, ha realizzato la quinta rete. Una brutta sconfitta interna per la Roma di De Rossi, che ora spera di trovare riscatto in questa prima partita di Youth League. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Real Madrid Roma Primavera, che avrà come arbitro il portoghese Fabio Verissimo, si gioca alle ore 16:00 di mercoledì 19 settembre presso l'Estadio Alfredo Di Stefano: siamo nella prima giornata della Youth League 2018-2019, la competizione giovanile riservata alle squadre Under 19. La formula ricalca quella della Champions League: le iscritte sono le stesse, il calendario anche con la differenza che prima degli ottavi si gioca un turno di playoff tra le seconde di ciascun girone e le qualificate dalla Domestic Champions Cup, mentre le sfide ad eliminazione diretta sono invece a partita secca, senza andata e ritorno. La Roma, che in questa competizione ha raggiunto anche la semifinale facendo sempre molto bene, sfida una delle squadre più competitive: il Real Madrid ha raggiunto la semifinale in tre occasioni, anche se non è mai riuscito a fare il passo in più.

RISULTATI E PRECEDENTI

Ancora una volta la Roma parte con Alberto De Rossi come allenatore: figura storica del vivaio giallorosso, il tecnico guida la Primavera da tanti anni e con essa ha vinto molti titoli, ma soprattutto ha contribuito a lanciare giocatori che oggi sono protagonisti anche in Serie A e in nazionale, si pensi soprattutto a Florenzi e Lorenzo Pellegrini che giocano nella prima squadra capitolina. La Youth League, per la quale la società ha ultimamente rinunciato a giocare il Torneo di Viareggio, rappresenta un ulteriore step per la crescita del gruppo e quella individuale: i giocatori della rosa si possono confrontare con elementi che sono più abituati a grandi partite internazionali. L’obiettivo naturalmente è quello di superare il girone: la Roma lo ha sempre fatto se non in un’occasione, coincisa proprio con lo scorso anno. Da lì in avanti si vedrà; sicuramente ci sono le premesse per fare altra strada ma, come detto, l’imperativo è quello di preparare i giovani calciatori giallorossi al futuro che verrà, che è poi l’obiettivo principale di ogni settore giovanile (almeno dovrebbe essere così sulla carta).

PROBABILI FORMAZIONI REAL MADRID ROMA PRIMAVERA

La Roma Primavera scende in campo con il solito 4-3-3, a volte modificato in un modulo con trequartista e due punte; Zan Celar dovrebbe essere schierato come prima punta con Besuijen e Cangiano sugli esterni, in mezzo al campo possibile opportunità per Nigro che prenderebbe il posto di uno tra Marcucci e Salvatore Pezzella, verso la conferma Riccardi così come Bouah da terzino destro e la coppia centrale formata da Cargnelutti e Bianda. In porta va Cardinali, che potrebbe avere la meglio ancora su Zamarion; la Roma spesso ha alternato i suoi estremi difensori e potrebbe fare lo stesso quest’anno. A presidiare la fascia sinistra possibile che ci sia Semeraro, in ballottaggio con Jean Freddi Greco che ha giocato in campionato.

QUOTE E PRONOSTICO

E’ il Real Madrid la squadra favorita per questa partita di Youth League: l’agenzia di scommesse Snai ha stabilito una quota pari a 1,55 volte la cifra messa sul piatto per il segno 1 che identifica la vittoria dei blancos, mentre il segno 2 per l’affermazione esterna della Roma porta in dote un valore di 5,00 volte la puntata. Il pareggio come sempre è regolato dal segno X e, se le cose dovessero andare in questo modo, il vostro guadagno sarebbe di 3,80 volte la somma che avrete investito con questo bookmaker.

© Riproduzione Riservata.