BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI/ Frosinone Juventus: CR7 a caccia del terzo gol. Quote e ultime novità live (Serie A)

Probabili formazioni Frosinone Juventus: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre. Fuori causa Khedira e Douglas Costa tra le fila dei campioni d'Italia

Probabili formazioni Frosinone Juventus, Serie A 5^ giornata (Foto LaPresse)Probabili formazioni Frosinone Juventus, Serie A 5^ giornata (Foto LaPresse)

Uno dei possibili duelli all’interno delle probabili formazioni di Frosinone Juventus riguarda il centrocampo: Raman Chibsah, ghanese di 25 anni, conosce molto bene l’ambiente bianconero perchè nel 2011-2012 ha giocato con la Primavera guidata da Marco Baroni, titolare fisso nel settore nevralgico (al fianco di capitan Schiavone) e vincendo il Torneo di Viareggio. A Frosinone è tornato a gennaio dopo il prestito di 18 mesi a Benevento; ha già conquistato due promozioni in Serie A ma oggi se la deve vedere con Miralem Pjanic, che dovrebbe essere confermato come playmaker della Juventus. Il bosniaco è in crescita: non ha giocato l’ultima partita di campionato, ma in Champions League è risultato l’uomo decisivo calciando alla perfezione i due rigori con cui i bianconeri hanno vinto a Valencia. Le qualità di Pjanic non si discutono, e nemmeno il suo contributo in zona gol: ne ha segnati 38 in Serie A e 18 totali con la maglia della Juventus, contando tutte le competizioni. Chibsah avrà il difficile compito di arginarne la manovra, vedremo se il ghanese riuscirà nell’intento aiutando il suo Frosinone. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Il potenziale protagonista di Frosinone Juventus, leggendo le probabili formazioni della partita, potrebbe essere Emre Can. Il centrocampista tedesco ha giocato la sua prima partita da titolare contro il Sassuolo, dimostrando la sua versatilità: Massimiliano Allegri lo ha schierato playmaker davanti alla difesa e lui ha fornito una grande prestazione, scandita anche dall’assist per il secondo gol di Cristiano Ronaldo. Tre giorni più tardi, all’esordio in Champions League con la Juventus, Emre Can è dovuto entrare in campo già nel primo tempo per sostituire il connazionale Sami Khedira, infortunato: questa volta l’ex Liverpool ha giocato come mezzala, e anche in questa posizione ha fatto vedere tutte le sue qualità. Con lui i bianconeri si sono assicurati un utilissimo jolly, capace di ricoprire più ruoli (nel Liverpool ha giocato anche come terzino), e più di una semplice riserva; Allegri può alternare il tedesco a Khedira e Blaise Matuidi, senza mai venir meno a qualità e quantità in mezzo al campo. Questa sera dovrebbe toccare nuovamente a lui; vedremo quale sarà il suo contributo al Benito Stirpe, dove la Juventus cerca la quinta vittoria consecutiva in campionato. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO E ORARIO

Frosinone Juventus, in programma alle ore 20:30 di domenica 23 settembre, è l’ultima partita nella quinta giornata del campionato di Serie A 2018-2019: allo Stirpe i campioni d’Italia si presentano a punteggio pieno e avendo vinto anche in Champions League, e dunque sono del tutto consapevoli del fatto che una serenità mentale non totale potrebbe aumentare drasticamente il grado di difficoltà della sfida, perchè dall’altra parte c’è un Frosinone che non ha ancora vinto, ha raccolto solo un pareggio e si presenta al quinto turno senza gol segnati. Anche statisticamente trovare la rete oggi è ampiamente possibile per i ciociari, che potrebbero anche approfittare di un avversario non al top fisicamente, per i tanti impegni ravvicinati. Vediamo dunque quali sono i dubbi e le certezze che ancora albergano nella testa dei due allenatori a poche ore dal fischio d’inizio del posticipo della Serie A, analizzando in maniera più approfondita le loro scelte nelle probabili formazioni di Frosinone Juventus.

QUOTE E PRONOSTICO

Ovviamente la Juventus ha il favore del pronostico, e il suo vantaggio è netto: l’agenzia di scommesse Snai per esempio dice che il segno 2 per la vittoria dei bianconeri vale 1,19 volte la soma investita, mentre siamo già a 7,00 per il segno X, che è quello da giocare nell’eventualità del pareggio. Vale esattamente il doppio, e quindi 14,00 volte la somma che deciderete di mettere sul piatto, l’ipotesi di un successo interno del Frosinone per il quale dovrete ovviamente scommettere sul segno 1.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE JUVENTUS

GLI 11 DI LONGO

C’è qualche recupero importante nel Frosinone: torna Daniel Ciofani che è a disposizione di Moreno Longo, ce la fa Joel Campbell e allora le scelte in attacco aumentano, anche se verosimilmente il tecnico dei ciociari dovrebbe puntare su Perica e Ciano almeno dal primo minuto, scommettendo su una condizione nettamente migliore. A centrocampo Hallfredsson si candida ad avere la maglia da playmaker arretrato; ai suoi lati dovrebbe giocare Chibsah, con Maiello che di fatto può rappresentare un altro regista per aumentare le capacità di palleggio della squadra. L’ex Molinaro, investito della fascia di capitano, sarà l’esterno sinistro con Zampano a destra, entrambi sono in grado di spingere lungo tutta la fascia ma nella fase difensiva dovranno posizionarsi sulla linea dei tre centrali, che dovrebbero essere Goldaniga (favorito su Nicolò Brighenti), Salamon e Krajnc, con Longo che dunque dovrebbe destinare alla panchina Andreolli. Il portiere è Sportiello, che ha vinto subito il testa a testa con Bardi, anche per questa stagione costretto a fare il secondo come già accaduto negli anni scorsi.

LE SCELTE DI ALLEGRI

Khedira sarà fuori per tre settimane, Douglas Costa ha subito quattro giornate di squalifica, De Sciglio e Barzagli non recuperano: scelte ridotte quelle di Massimiliano Allegri, ma la rosa della Juventus resta ampia e il tecnico può far riposare uno tra Joao Cancelo e Alex Sandro, in competizione per la fascia sinistra con Cuadrado che dovrebbe essere arretrato a destra. Davanti allora si candida nuovamente Bernardeschi; potrebbe cambiare il modulo, passando ad un centrocampo a due nel quale Emre Can prenderà il posto del connazionale facendo anche rifiatare Matuidi, mentre Pjanic entra in competizione con Bentancur per la maglia di regista. Dall’altra parte Cristiano Ronaldo che, fermo in Champions League, sfrutterà il campionato per entrare ancor più negli schemi della nuova squadra; occasione per Dybala, che Allegri avrebbe utilizzato anche mercoledì se non fosse stato per le emergenze. Con questo schema dunque Mandzukic sarà il riferimento per tutti in fase offensiva: già due gol per il croato, che ha iniziato molto bene la stagione.

IL TABELLINO

FROSINONE (3-5-2): 57 Sportiello; 6 Goldaniga, 27 Salamon, 32 Krajnc; 17 F. Zampano, 66 Chibsah, 20 Hallfredsson, 8 Maiello, 3 Molinaro; 28 Ciano, 11 Perica

A disposizione: 22 Bardi, 23 N. Brighenti, 15 Ariaudo, 25 M. Capuano, 2 Ghiglione, 88 Crisetig, 24 Cassata, 4 Vloet, 10 Soddimo, 9 D. Ciofani, 29 Campbell, 99 Ardaiz

Allenatore: Moreno Longo

Squalificati: -

Indisponibili: Gori, Paganini, Dionisi

 

JUVENTUS (4-2-3-1): 1 Szczesny; 16 Cuadrado, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 12 Alex Sandro; 23 Emre Can, 5 Pjanic; 33 Bernardeschi, 10 Dybala, 7 Cristiano Ronaldo; 17 Mandzukic

A disposizione: 22 Perin, 21 Pinsoglio, 20 Joao Cancelo, 15 Barzagli, 4 Benatia, 24 Rugani, 30 Bentancur, 14 Matuidi, 18 Kean

Allenatore: Massimiliano Allegri

Squalificati: Douglas Costa

Indisponibili: De Sciglio, Spinazzola, Khedira

© Riproduzione Riservata.