BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Roma, Kjaer dice no al Lille. Ecco il prezzo di Ogbonna

Pubblicazione:

Angelo Ogbonna (Infophoto)  Angelo Ogbonna (Infophoto)

CALCIOMERCATO ROMA - Il calciomercato della Roma sta pensando a come rafforzare la difesa in vista del prossimo anno. Nella scorsa stagione, con Luis Enrique alla guida, il reparto arretrato giallorosso è stato di gran lunga il meno brillante. Un dato che spicca in negativo, considerando anche i modesti risultati complessivi raccolti dal tecnico asturiano. Ora è iniziata l'era Zeman bis, e si partirà proprio dalla difesa per costruire una squadra competitiva. Può sembrare un controsenso, vista la vocazione iperoffensiva del tecnico boemo, ma in realtà non lo è. La retroguardia della Roma è deboluccia e va rafforzata a dovere. Innanzitutto, però, bisognerà prendere una decisione sugli attuali componenti del reparto. A cominciare da Simon Kjaer, il cui riscatto dal Wolfsburg sembra tutt'altro che scontato. Il danese, attualmente impegnato con la sua Nazionale a Euro 2012, ha fatto piuttosto male con la maglia giallorossa, mentre è parso abbastanza rinfrancato nella rassegna continentale. Il direttore sportivo Walter Sabatini non ha ancora fatto la sua scelta, di concerto con Zeman. Fatto sta che per il ragazzo si è fatto avanti il Lille, che però avrebbe ricevuto dal diretto interessato un cortese rifiuto, come riferito da Tuttomercatoweb. In attesa di chiarire il giallo, la Roma cerca di risolvere la situazione in entrata. Uno dei nomi preferiti è quello di Angelo Ogbonna, difensore centrale del Torino e della Nazionale azzurra. Finora il mancino granata non ha ancora trovato spazio all'Europeo, ma chissà che non riesca a convincere Cesare Prandelli ad affidargli una maglia, a maggior ragione ora che si è infortunato Giorgio Chiellini. Si vedrà, ma la cosa certa è che la Roma è già cotta di questo giocatore, senza nemmeno attendere l'esame Euro 2012. C'è da fare i conti, ad ogni modo, con le richieste di Urbano Cairo. Il patron del Toro ha sparato altissimo, chiedendo qualcosa come 22 milioni di euro, come evidenziato oggi da Tuttosport. I capitolini sono disposti ad offrire al massimo 15 milioni, girando in cambio anche un paio di contropartite tecniche, che sarebbero state individuate in Giammario Piscitella e Federico Viviani, due tra i prospetti più interessanti della talentuosa Primavera di Alberto De Rossi, papà di Daniele.



  PAG. SUCC. >