BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Roma, Piris a un passo, seguiti Kana-Biyik, Sousa e Polenta

Pubblicazione:

Il ds giallorosso Walter Sabatini (Infophoto)  Il ds giallorosso Walter Sabatini (Infophoto)

CALCIOMERCATO ROMA – Il calciomercato della Roma è vicino ad un punto di svolta. Sabatini lavora su più fronti. Per quanto riguarda il fronte uscite si lavora sulle ultime partenze, in modo che Zdenek Zeman possa lavorare con un gruppo snello e capire al meglio quali saranno gli elementi utili alla causa o meno. Per le altre operazioni in entrata invece il primo segnale importante è stata la cessione di Fabio Borini al Liverpool per circa 14 milioni di euro, giocatore che il tecnico boemo non gradiva fino in fondo e che si mormora fosse un po’ “staccato” dal resto del gruppo. Il suo sostituto dovrebbe essere Mattia Destro, un attaccante diverso ma sicuramente non inferiore in quanto a talento e potenzialità. Ieri il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, ha aperto ad un passaggio del bomber dell’Under-21 a Roma ma prima bisognerà attendere che rossoblu ed il Siena trovino l’intesa. Il riscatto della metà del cartellino operato dai toscani ha infatti rallentato la situazione, facendo svanire il passaggio all'Inter che ad un certo punto sembrava la soluzione più plausibile. Un talento purissimo che andrà così a rimpolpare il reparto avanzato giallorosso attualmente composto da Bojan, Osvaldo, capitan Francesco Totti e da Marco Borriello. Quest’ultimo ha però lasciato il ritiro pochi giorni fa e di conseguenza il suo addio alla Roma sembra ormai prossimo, destinazione ritorno al Genoa. L’attaccante partenopeo dovrebbe tornare al Marassi proprio nell’ambito dell’operazione Destro. Non sono comunque da escludere altri movimenti sull’asse Liguria-Lazio. Oltre a Piscitella, nella capitale potrebbe sbarcare a breve Diego Polenta. Si tratta di un gioiello di difesa classe 1992 di origini uruguagie, nazionale Celeste Under-20, in prestito al Bari nell'ultima stagione. Il ragazzo è stato accostato in passato a Barcellona e al Milan ed ora sarebbe la Roma la società maggiormente interessata alle sue prestazioni. Definito il nuovo Paolo Montero, Polenta ha messo in mostra una buona qualità, frutto di basi tecniche ben sviluppate che gli permettono di essere schierato sia al centro della difesa che nel ruolo di mediano di centrocampo. Qualità che tra l’altro saranno visibili fra pochi giorni visto che parteciperà alle Olimpiadi al fianco di Edinson Cavani. La giovane età lo tiene al momento lontano dai riflettori, ma con la giusta fiducia e con un maestro come Zeman l'esplosione potrebbe essere dietro l'angolo. Non solo Polenta, però. L'altro talento finito di recente sul taccuino di Walter Sabatini è Hugo Sousa, anch’esso difensore, classe 1992, cresciuto fra le fila del Porto ma attualmente in cerca di una nuova sistemazione dopo le esperienze tra le fila del Brasov e dell’Apoel Limassol. Il curriculum vitae non è ancora dei più impressionanti, ma le qualità ci sono. Il giocatore è capitano della selezione Under 20 portoghese e a livello giovanile ha sempre impressionato. Il salto nel professionismo è sempre un ostacolo importante, ma la giovanissima età e l'ottimo potenziale restano buoni motivi per tentare l'affare. Hugo Sousa arriverebbe nella capitale a parametro zero, dal momento che il suo contratto con il Porto è scaduto. L'incombente vetrina delle Olimpiadi però è un ostacolo da tenere in considerazione e che potrebbe sbloccare la situazione nel breve periodo. Qualora infatti il centrale fosse protagonista nella spedizione londinese il numero delle contendenti potrebbe aumentare. Insomma notizie sul futuro di Sousa potrebbero arrivare a breve. Riuscirà Sabatini ad aggiudicarsi l'ennesimo giovane promettente? Al calciomercato la risposta. Nel frattempo le ultime indiscrezioni aggiungono anche i giallorossi alla lista di ammiratrici per Jean Arnel Kana-Biyik, ventitreenne difensore centrale del Rennes. Oltre al ruolo di centrale però la retroguardia giallorossa necessità di almeno un rinforzo anche sull'out destro. Sfumati per motivi diversi i vari Debuchy - vicino al Newcastle - e Bosingwa - bocciato per l'età dal ds Sabatini - e riscontrate le difficoltà per Jung che resta comunque in cima alla lista della spessa (clicca qui per la nostra esclusiva), il club giallorosso ha deciso di chiudere con il San Paolo per Ivan Piris. Salvo colpi di scena, sarà il 24enne paraguaiano il nuovo esterno difensivo di destra della formazione capitolina. Ieri c'è stato a Trigoria l'incontro tra...



  PAG. SUCC. >