BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Altre squadre

DIRETTA/ Pescara-Brescia live (serie B): la partita in temporeale

Pescara-Brescia: il miglior attacco del campionato contro una difesa ancora imbattuta in trasferta nel nuovo anno. Segui e commenta la diretta sul nostro sito a partire dalle ore 20.45

Lorenzo Insigne guida l'attacco del Pescara contro la difesa bunker del Brescia (INFOPHOTO)Lorenzo Insigne guida l'attacco del Pescara contro la difesa bunker del Brescia (INFOPHOTO)

Pescara-Brescia è il posticipo che chiude la trentunesima giornata del campionato di Serie B. La partita è importante per entrambe le formazioni: il Pescara, secondo a quota 61 punti, vincendo potrebbe ritrovare la vetta solitaria; invece il Brescia, ottavo a 45 punti, con una vittoria potrebbe scavalcare la settima posizione arrivando proprio a ridosso del sesto posto, cioè della zona playoff. Un eventuale risultato di parità tra Pescara e Brescia potrebbe favorire maggiormente i padroni di casa, che resterebbero a stretto contatto con la cima, mentre il Brescia vedrebbe la propria corsa playoff rallentare. Senza dubbio però un pareggio a Pescara potrebbe essere salutato con soddisfazione dai lombardi, perchè fare risultato allo stadio Adriatico non è facile per nessuno.

Il Pescara è reduce da tre vittorie consecutive, che hanno mitigato i sospetti dopo i due risultati negativi precedenti. Un mese fa, i Delfini pareggiarono in casa dell'Albinoleffe (1-1), perdendo successivamente all'Adriatico contro la Reggina (0-2). Una brusca frenata che aveva indotto i maligni a diffondere voci di "prima crisi zemaniana". Ma nelle tre settimane successive, dal 3 Marzo fino ad oggi, il Pescara ha reagito alla grande, battendo in sequenza Sassuolo (3-2), Juve Stabia (2-0) e Cittadella in trasferta (2-1). Nell'insidiosa sfida di stasera, gli abruzzesi potranno senz'altro far valere il fattore campo, difeso sin qui egregiamente. All'Adriatico sono infatti sopravvissuti solo Padova (1-1), Grosseto (1-2) e come detto Reggina (0-2), per un totale di 37 punti raccolti su 45 nelle 15 partite interne disputate, con 34 gol fatti (sui 63 totali segnati) e "solo" 17 subiti su 42. Le uniche assenza saranno quelle di Brosco e Caprari.

Nell'ultima partita contro il Padova (sconfitta per 2-1) si è spezzato l'incantesimo: Arcari ha subito gol dopo quasi 900 minuti, la squadra ha perso dopo tre mesi esatti (ultimo stop risaliva all'11 Dicembre contro il Bari), interrompendo una striscia di 11 gare senza sconfitte. Prima dello stop interno coi biancorossi di Dal Canto, le Rondinelle avevano vinto a Gubbio (2-0), in casa col Torino (1-0), pareggiato col Modena a reti bianche e sbancato Cittadella (2-0). Il ruolino esterno degli uomini di Calori ha sin qui fruttato 23 punti, frutto di 6 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte in 14 gare, con uno score di 16 gol segnati e solo 10 subiti. Si prospetta dunque un bel confronto tra il miglior attacco del campionato ed una difesa che nel 2012 non ha ancora preso gol in trasferta. A calori mancheranno gli indisponibili Accardi, Budel, Kamalu e Mandorlini. Arbitro dell'incontro sarà il signor Massa di Imperia, fischio d'inizio alla ore 20.45. Che Pescara-Brescia abbia inizio!