BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PROBABILI FORMAZIONI/ Juve Stabia-Padova: ultime novità (35esima giornata serie B)

Pubblicazione:

La Juve Stabia vuole continuare a stupire (INFOPHOTO)  La Juve Stabia vuole continuare a stupire (INFOPHOTO)

JUVE STABIA-PADOVA PROBABILI FORMAZIONI - Questa sera si apre la 35esima giornata di Serie B, con l'anticipo tra Juve Stabia e Padova di scena al Romeo Menti di Castellammare di Stabia. La partita si presenta molto interessante, perchè vedrà protagoniste due squadre che giocano bene e che più volte hanno fatto divertire. Il Padova dovrà cercare di vincere per continuare a rincorrere la promozione diretta, ma non sarà facile: il campo della Juve Stabia è molto caldo e difficile da espugnare. Ma vediamo come si disporranno in campo questa sera Juve Stabia e Padova.

Piero Braglia schiererà i suoi ragazzi nel consueto 4-4-2. Davanti a Seculin agiranno Baldanzeddu a destra, Di Cuonzo a sinistra, Maury e Molinari in mezzo. A centrocampo ci saranno Erpen e Zito sulle fasce, con Mezavilla e Scozzarella a far coppia centrale. Davanti, tutto lascia presagire il rilancio di Mbakogu al fianco di SuperMarco Sau, reduce da una strepitosa tripletta nell'ultima vittoria in quel di Vicenza. Probabile panchina, dunque, per Danilevicius, abituale partner offensivo del bomber sardo. In sostanza, si tratta della stessa formazione che ha banchettato al Menti di Vicenza, con l'unica variazione di Mbakogu schierato davanti, con il rientrante Zito nel ruolo di ala sinistra. Porprio Mbakogu, peraltro, potrebbe giovare di motivazioni extra, essendo di proprietà del Padova. Per questa sera Braglia recupera anche Scognamiglio ed il portiere Colombi: entrambi partiranno dalla panchina. 

Il Padova risponderà con il 4-3-3. Perin confermato tra i pali a scapito di Pelizzoli. Davanti a lui, linea a quattro con Donati a destra, Renzetti a sinistra, Legati e Trevor Trevisan al centro. Molti dubbi a centrocampo, per alcune indisponibilità ed altre situazioni ancora in sospeso. I titolari dovrebbero essere Marcolini, come perno centrale, e Bovo, reduce dalla decisiva doppietta di Livorno, e Bentivoglio interni. In attacco, Cutolo e Lazarevic, favorito su Cacia, sosterranno Ruopolo, probabile punta di riferimento. Si diceva dei problemi in mezzo al campo: la tegola peggiore riguarda Milanetto, che ha rimediato una lesione al bicipite femorale e ne avrà per un mesetto. L'assenza del regista va ad aggiungersi a quelle già preventivate di Cuffa, Jelenic ed Osuji. Inoltre, Italiano...



  PAG. SUCC. >