BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

EURO 2012/ Germania-Grecia (4-2): gol, sintesi e video highlights (quarti di finale Euro 2012)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Mezut Ozil, 23 anni, positivo anche contro la Grecia (INFOPHOTO)  Mezut Ozil, 23 anni, positivo anche contro la Grecia (INFOPHOTO)

IL VIDEO DI GERMANIA-GRECIA (4-2): GOL, SINTESI E HIGHLIGHTS DEL QUARTO DI FINALE DI EURO 2012  - La Germania batte la Grecia per 4-2 e stacca il ticket per le semifinali, dove incontrerà la vincente del match tra Inghilterra ed Italia in programma Domenica. La Germania ha meritato il successo preventivato alla vigilia. I tedeschi hanno mantenuto per oltre tre quarti della gara il possesso del pallone: il dato finale recita 76% Germania, 24% Grecia. Gli ellenici hanno impostato una gara di puro contenimento, tirando in porta tre volte e trovando due gol. Sei le conclusioni greche fuori dallo specchio, di cui la maggior parte però non si può scrivere alla sezione 'pericoli'. Logicamente diverso il discorso per la Germania, che ha centrato lo specchio di Sifakis in 12 occasioni, trovando per sei volte attento (ma non efficacissimo) l'estremo difensore avversario. La Germania ha totalizzato ben 709 passaggi contro i soli 220 della Grecia. Gli ellenici hanno eretto un bel fortino per proteggere la propria area, costringendo i bianchi a manovrare spesso il pallone per linee orizzontali. La chiave di volta dopo il secondo gol tedesco, di Sami Khedira, che ha costretto la Grecia ad allungarsi e concedere spazi in difesa. Manna per le punte tedesche, che hanno avuto modo di dilagare grazie alla loro grande qualità. A proposito, impressionante la prova di Khedira: il centrocampista del Real Madrid ha percorso oltre 11 chilometri arrivando quattro volta al tiro a realizzando il gol decisivo.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO DI GERMANIA-GRECIA (4-2): GOL, SINTESI E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI EURO 2012 (QUARTI DI FINALE)

I GOL - 1-0 Germania al 39': la Germania avanza manovrando per linee orizzontali. La palla viaggia da destra a sinistra, dove la riceve Lahm: il capitano si accentra, sfrutta un paio di metri di spazio e dal limite esplode un gran destro con parabola ad uscire che trafigge Sifakis. 1-1 Grecia al 55': contropiede perfetto della Grecia. Fotakis arpiona un pallone sulla propria trequarti e lancia Salpingidis sulla destra; il passaggio scavalca Lahm e la punta greca s'invola sulla fascia: al limite dell'area arriva il cross basso, Samaras brucia la diagonale di Boateng e trafigge Neuer, incerto nell'uscita. 2-1 Germania al 61': la Germania mantiene il pallone alla ricerca di un varco: la palla arriva a Jerome Boateng largo sulla destra. Il difensore centra un bel cross che spiove sul secondo palo, dove irrompe Khedira che al volo insacca di collo pieno: gran destro e rete gonfiata. 3-1 Germania al 68': calcio d'angolo dalla destra per la Germania. Ozil mette in mezzo, la palla spiove nel cuore dell'area greca, Klose svetta e colpisce di testa insaccando centralmente. E il portiere? Uscito in ritardo arriva in ritardo su WunderMiro. 4-1 Germania al 74': incursione di Klose che entra in area dalla destra: il suo destro basso viene respinto da Sifakis in uscita. Sulla ribattuta la palla si alza a mezz'altezza: da dietro irrompe Reus che insacca con un destro al volo strepitoso. La palla tocca la traversa e gonfia la rete per il poker tedesco. 4-2 Grecia all'89': servito sul limite sinistro dell'area tedesca, Fotakis converge e calcia di destro: la palla tocca l'avambraccio di Boateng e Skomina decreta il calcio di rigore. Dal dischetto Salpingidis spiazza Neuer con un interno destro basso alla sua sinistra.

LE DICHIARAZIONI - Il c.t. della Germania Joachim Low è naturalmente soddisfatto, anche se sottolinea pure cosa non ha funzionato: "Dovevamo essere più concreti e andare in vantaggio prima. Però è stata un'altra prova di gran classe.Sapevo che i greci avrebbero tirato fuori qualcosa anche dal nulla, ma siamo in semifinale per la quarta volta di fila tra Mondiali ed Europei". Laconico Fernando Santos, l'allenatore portoghese della Grecia: "Complimenti alla Germania, è fortissima e ha indirizzato bene la partita. Noi forse potevamo concretizzare meglio un po' di occasioni".

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI GERMANIA-GRECIA (4-2): GOL, SINTESI E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI EURO 2012 (QUARTI DI FINALE)



  PAG. SUCC. >