BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PROBABILI FORMAZIONI/ Varese-Sampdoria: ultime novità (ritorno finale playoff serie B)

Pubblicazione:

Beppe Iachini, allenatore della Sampdoria (INFOPHOTO)  Beppe Iachini, allenatore della Sampdoria (INFOPHOTO)

PROBABILI FORMAZIONI VARESE-SAMPDORIA (RITORNO FINALE PLAYOFF SERIE B): LE ULTIME NOTIZIE – Ultimo atto della serie B 2011/2012. Varese-Sampdoria, in programma questa sera allo stadio “Franco Ossola” di Varese, deciderà la terza e ultima squadra che verrà promossa nella prossima serie A. La Sampdoria parte leggermente favorita dopo il 3-2 dell'andata (risultato che ha scatenato alcune polemiche da parte lombarda), ma i giochi sono ancora apertissimi: per i blucerchiati sarà promozione in caso di vittoria o pareggio, ma in caso di vittoria del Varese sarà la squadra di Maran a far festa. Unica precisazione: per il Varese sarà promozione al 90' con due gol di scarto. Se il Varese vince con un gol di scarto si va ai supplementari, in cui però la Sampdoria sarà costretta ad ottenere almeno il pareggio per essere promossa.

In casa Varese c'è grandissimo entusiasmo: la serie A manca da 37 anni, sette anni fa la squadra era addirittura in Eccellenza, si respira l'aria delle grandi imprese. D'altronde la partita d'andata ha dimostrato che i biancorossi non sono certo inferiori ai più blasonati avversari, anzi: si può ben dire che la Samp è stata solo più brava a sfruttare gli episodi. Per tutti questi motivi, Rolando Maran esorta i suoi ragazzi “ad entrare nella storia. Ci servono cuore e coraggio. In questi mesi abbiamo seminato bene e ora abbiamo fatto tesoro degli errori commessi all'andata. Non li rifaremo. A Genova abbiamo giocato con personalità e sfrontatezza: stupiremo ancora”. La formazione però è ancora in alto mare: posto che il Varese scenderà in campo con il 4-4-2 e che De Luca sarà ancora titolare in attacco, c'è da far fronte alle squalifiche di Troest e Zecchin (Camisa e Nadarevic giocano al loro posto) e soprattuto resta l'incertezza su Terlizzi e Grillo. Il primo è quasi sicuro di recuperare e dovrebbe essere titolare al centro della difesa, più incerta la situazione del secondo. In caso di forfait dovrebbe passare su quella fascia Cacciatore, con l'inserimento di Pucino.

In casa Sampdoria invece c'è grande fiducia per una rimonta quasi completata: sembrano lontanissimi i tempi in cui perfino pensare ai playoff sembrava eccessivo. Con l'avvento di Iachini la squadra si è liberata del trauma della retrocessione e ha preso a marciare bene: ora manca il passo decisivo.



  PAG. SUCC. >