BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Bologna, ag. Guarente: siamo vicini, dipende da Mudingayi (esclusiva)

Pubblicazione:

Mudingayi (infophoto)  Mudingayi (infophoto)

CALCIOMERCATO BOLOGNA: GUARENTE VICINO AI FELSINEI, LA CONFERMA DEL SUO AGENTE (esclusiva) - Molti giocatori scappano dall'Italia per accaparrarsi contratti da favola nei club europei. Così non fa più scalpore che dopo Lavezzi anche Ibrahimovic e Thiago Silva volano al Psg per dare via a un dream team pronto a sfidare i migliori club del mondo. Il calciomercato delle squadre italiane deve prima poter vendere per poi acquistare giocatori. Non sempre si possono pescare giovani talenti italiani, basti pensare a Marco Verratti, centrocampista abruzzese classe 92' che dopo una sola stagione in Serie B è approdato immediatamente al Psg che lo ha pagato 12 milioni di euro. Ma ci sono giocatori italiani che vogliono assolutamente rientrare in Italia. Uno di questi è Tiberio Guarente, centrocampista toscano classe 85' che gioca nel Siviglia. Il giocatore italiano, molto sfortunato nei due anni in Spagna per via di problemi fisici, è a un passo dal Bologna. La conferma è arrivata dal procuratore del giocatore, Giovanni Bia, che in esclusiva a Ilsussidiario.net ha dichiarato: "Si, la trattativa è stata imbastita da diversi giorni, ma non sento il Bologna da un paio di giorni. Anche perchè aspettiamo solo che Mudingayi vada all'Inter. L'affare dipende da questa trattativa". Il Bologna cedendo il belga all'Inter perderà un giocatore importante a centrocampo per questo Pioli vuole a tutti i costi un altro guerriero da associare all'uruguagio Perez. Guarente dal canto suo è disposto a tornare in Italia: "Sta cercando di tornare nonostante a Siviglia lo vorrebbero trattenere, ma lui vuole giocare nuovamente in Italia" ha dichiarato Bia. Un affare dunque in dirittura d'arrivo anche se in questi casi c'è molta scaramanzia come dichiarato da Bia che è presente all'Hilton: "Non bisogna sbilanciarsi finché non è ufficiale". Guarente tornerà a vestire una maglia italiana dopo le belle annate con l'Atalanta che lo hanno portato al Siviglia. Il club spagnolo lascerà andare il giocatore italiano che in due anni ha giocato solo otto volte. Purtroppo per Guarente nell'ottobre della prima stagione ha dovuto operarsi al ginocchio, un vero e proprio calvario durato più di un anno. I tifosi del Siviglia non hanno potuto osservare attentamente le qualità del centrocampista toscano.



  PAG. SUCC. >