BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Sampdoria, operazione Uvini-Gastaldello con la Roma?

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Bruno Uvini (Infophoto)  Bruno Uvini (Infophoto)

CALCIOMERCATO SAMPDORIA - Il calciomercato della Sampdoria procede a passo spedito. Dopo colpi come Estigarribia, Maxi Lopez e De Silvestri, sembra vicinissimo Enzo Maresca, anche se prima bisognerà sfoltire a centrocampo (in partenza Tissone e Palombo). Ma i blucerchiati necessitano di rinforzi anche in difesa. Il nome più o meno nuovo sarebbe quello di Bruno Uvini, 21enne centrale del San Paolo, impegnato attualmente alle Olimpiadi con il Brasile (che scenderà in campo stasera a Manchester contro la Corea del Sud per le semifinali). Il giocatore è stato accostato più volte alle italiane: alla Roma in primis, ma anche al Napoli e ultimamente al Pescara, che ha provato invano a prenderlo. Per Uvini potrebbero ora spalancarsi le porte della Genova blucerchiata, grazie all'aiuto dei giallorossi. Una collaborazione. quella tra Sampdoria e Roma facilitata dagli ottimi rapporti tra Walter Sabatini e Pasquale Sensibile che considera il ds romanista il suo "maestro". In questa operazione che seguiamo ormai da quasi un mese (e confermata anche da Tuttosport), la Roma potrebbe prelevare il ragazzo dal San Paolo per poi girarlo, probabilmente con la formula del prestito o in comproprietà, ai liguri. Tra l'altro, alla Roma  nell'operazione potrebbe interessare il doriano Daniele Gastadello per rinforzare il pacchetto arretrato, per cui non è da escludere che si possa imbastire un'unica, doppia operazione con uno scambio di prestiti. Se ne sta discutendo, e presto l'affare potrebbe subire un'accelerazione. Oltre ad un nuovo centrale, il tecnico Ciro Ferrara potrebbe aver bisogno di un nuovo terzino sinistro. Il nazionale ungherese Zsolt Laczko è finito nel mirino di due importanti squadre dell'Est, ovvero Dinamo Kiev e Sparta Praga. L'ex Debrecen non è considerato incedibile dalla dirigenza, per cui potrebbe partire in presenza di una buona offerta. Ecco spiegata la necessità di un nuovo mancino, che sia abile nel disimpegnarsi tanto in fase difensiva quanto in fase offensiva. Merce rara sul mercato, va detto, anche se il direttore sportivo Pasquale Sensibile non demorde e sta sondando diverse soluzioni. Tra queste, Archimede Morleo del Bologna e Giovanni Pasquale, che però l'Udinese non intende cedere almeno fino al doppio preliminare di Champions League. Sulle tracce dell'ex interista c'è da tempo il Torino, altra squadra da tempo a caccia di un affidabile laterale sinistro. La Sampdoria, dunque, si avvia verso il rush conclusivo del calciomercato. Le idee sono chiare, anzi chiarissime, e la dirigenza cercherà di fare tutto il possibile per accontentare le richieste di Ferrara.



  PAG. SUCC. >