BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE B/ Varese-Bari (2-2): gol, sintesi e video highlights (quarta giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

VIDEO VARESE-BARI (2-2): LA SINTESI, I GOL E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI SERIE B (QUARTA GIORNATA) - Il posticipo della quarta giornata di serie B tra Varese e Bari si è concluso con il risultato di parità per 2 a 2. La partita, tra due squadre che ambiscono ai play-off, è stata molto equilibrata e il conto dei tiri in porta ci fa capire che si è trattato di una sfida comunque a viso aperto: ciò risulta chiaramente dai dati riguardanti i tiri sia totali, 19 a favore del Bari contro i 16 dei padroni di casa, sia nello specchio,dove ne possiamo contare 6 per parte. Nonostante il possesso di palla sia leggermente a favore dei pugliesi, che hanno avuto il 56% del possesso contro il 44% del Varese, la pericolosità è stata simile, dato che i padroni di casa hanno avuto una pericolosità del 53% contro il 56% di pericolosità dei galletti. A favore dell'equilibrio del match si è messo pure il conteggio dei corner: 6 a favore del Varese, 5 a favore del Bari. In conclusione il risultato di parità è il più giusto, nonostante sia stato raggiunto nel finale dopo un doppio svantaggio da parte dei baresi. Il Varese avrebbe potuto sfruttare meglio i possibili contropiedi e gestire meglio la gara nel finale perchè, al termine della partita, sono soprattutto i lombardi che possono dire di aver buttato via una vittoria che avevano già in tasca, pur mantenendo l'imbattibilità in campionato. I lombardi sono stati però troppo imprecisi: nessuno dei giocatori di Castori figura tra i primi cinque giocatori ad aver completato più passaggi, statistica nella quale domina invece il Bari a cominciare da Romizi (41), seguito dai 34 dell'ex Claiton dos Santos e di Polenta. E' invece un varesino l'uomo con più palloni recuperati: si tratta dell'inossidabile Moris Carrozzieri, che ha sostituito all'ultimo Troest e si è fatto notare con 32 recuperi, mettendo in fila ancora Dos Santos (30), Grillo (21) e lo specialista Corti, che in mezzo al campo ha fatto legna con 19 palloni strappati agli avversari. I tiri: Iunco è stato l'ospite a provarci di più con 6 conclusioni verso la porta di Bressan, nel Varese si conferma Ebagua il principale terminale offensivo con quattro tiri tentati.

CLICCA QUI PER IL VIDEO CON GLI HIGHLIGHTS DI VARESE-BARI (2-2), QUARTA GIORNATA DI SERIE B

I GOL - La partita tra Varese e Bari si è conclusa con il risultato di 2 a 2: è stata una partita ricca di gol. Le reti sono state segnate tutte nella ripresa. La prima rete è stata segnata al 54' da parte del Varese: su corner battuto da Naderevic dalla sinistra, Osariemen Ebagua ha staccato dall'altezza dell'area piccola, arrivando dalle retrovie, e con un potente colpo di testa ha mandato il pallone nell'angolino alla destra di Lamanna, immobile. Il raddoppio del Varese è arrivato all'82' grazie a uno splendido gol di Konè, il terzo in tre partite: su una ripartenza veloce, Eusepi da sinistra ha servito un assist d'oro per Konè che si è infilato tra due avversari e, pur allungandosi il pallone, è riuscito a superare Lamanna con un colpo sotto, facendo credere di aver chiuso la partita a favore dei padroni di casa. Gli ospiti però non si sono tirati indietro e hanno prima dimezzato lo svantaggio al minuto 87': su calcio d'angolo battuto da Galano, Caputo ha anticipato tutti battendo di testa Bressan alla sua destra, e firmando così il gol del momentaneo 2 a 1. Subito dopo, nei minuti di recupero, è arrivato anche il definitivo pareggio: Iunco ha controllato un pallone sulla fascia destra e ha messo in mezzo, appena fuori dall'area piccola Borghese è intervenuto con il piatto destro anticipando Troest e ha battuto un incolpevole Bressan.

LE DICHIARAZIONI - Fabrizio Castori è l'allenatore con l'inizio di campionato migliore da quando il Varese è tornato in serie B; comprensibile però la sua amarezza per la quarta vittoria consecutiva sfumata. "Meritavamo di portare a casa la vittoria. Purtroppo l'arbitro ci ha penalizzati, negandoci due rigori ed estrando troppi cartellini gialli nei nostri confronti (5, ndr). Certo, alla fine ci abbiamo messo del nostro perchè siamo calati dal punto di vista mentale. Sono situazioni che, spero, ci consentiranno di crescere nel futuro".

Vincenzo Torrente è evidentemente soddisfatto per il pareggio in extremis: "Abbiamo mostrato di avere personalità, abbiamo condotto bene la gara ma poi ci siamo complicati la vita. Bene all'inizio, poi il Varese è stato robusto e ci ha messi sotto; alla fine però è venuto fuori il nostro carattere". L'allenatore del Bari spiega l'ingresso di Borghese, in gol tre minuti dopo la sostituzione: "Conosco le sue qualità: in passato, a Gubbio, avevo fatto la stessa cosa, e lui con una doppietta ci aveva fatto vincere la partita. Stavolta ha fatto lo stesso: è entrato con la giusta mentalità e ha fatto gol. Adesso, dobbiamo concentrarci sul prossimo impegno".

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO CON GLI HIGHILIGHTS DI VARESE-BARI (2-2), QUARTA GIORNATA DI SERIE B



  PAG. SUCC. >