BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TENNIS/ Nalbandian prende a calci un cartellone e ferisce giudice: squalificato al Queen's (video)

Pubblicazione:

David Nalbandian (Infophoto)  David Nalbandian (Infophoto)

VIDEO TENNIS: LA FOLLIA DI DAVID NALBANDIAN IN FINALE AL TORNEO DEL QUEEN'S – Il torneo del Queen's, tradizionale “antipasto” di Wimbledon, in quanto anch'esso si svolge a Londra e sull'erba nella penultima settimana precedente al più prestigioso torneo di tennis al mondo, ha avuto quest'anno un epilogo incredibile: l'argentino David Nalbandian è stato squalificato in finale, e dunque la vittoria è andata al suo avversario, il croato Marin Cilic.

Epilogo davvero clamoroso per questo torneo di grande tradizione. Sorride dunque – anche se il modo in cui è arrivato il successo lascia l'amaro in bocca persino a lui – il 23enne tennista croato, che si aggiudica in modo davvero molto singolare il settimo successo in carriera in un torneo del circuito Atp. Cosa è successo dunque? David Nalbandian si era aggiudicato al tie-break il primo set, in una finale davvero combattuta ed equilibrata; equilibrio che è proseguito anche nel secondo parziale, che ha visto i due giocatori in parità fino al sesto gioco (3-3). Qui però Cilic è riuscito a strappare il servizio al tennista argentino, portandosi dunque sul 4-3, e Nalbandian a causa di ciò ha avuto un momento di follia che gli è costato caro. Come potrete vedere nel video che vi proponiamo nella seconda pagina, il tennista argentino tira un calcione a un cartellone, in preda alla rabbia per l'esito negativo del game. Gesto in sé non clamoroso, se ne sono visti ben di peggio (o quantomeno dello stesso livello) nella storia del tennis, dagli storici show di John McEnroe fino alle racchette sfasciate da Novak Djokovic, se sono non fosse che subito dietro al pannello pubblicitario stava seduto uno dei giudici di linea, il signor Andrew McDougall. Il malcapitato giudice ha riportato un taglio all'altezza della tibia che ha iniziato a sanguinare copiosamente. Nalbandian è apparso imbarazzato e si è subito scusato con la sua vittima, ma questo non è bastato ad evitargli la squalifica immediata per condotta antisportiva, e dunque la sconfitta anzitempo nella finale. Nalbandian dunque ha lasciato il campo fra le proteste e i fischi del pubblico; queste sono state le sue parole: “Sono molto dispiaciuto. Certe volte sei frustrato ed è difficile mantenere il controllo. E' un errore per il quale devo pagare, mi dispiace per la persona che ho colpito”. Nalbandian comunque non rischia pene sportive aggiuntive, considerando che il gesto non era premeditato, non era direttamente rivolto contro il giudice e comunque si è scusato subito. In ogni caso la polizia inglese ha aperto un'indagine per aggressione. Diplomatico Cilic: “Non mi è piaciuto vincere così. È un peccato vedere una finale concludersi a questo modo”.

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER VEDERE IL VIDEO CON IL FOLLE GESTO DI DAVID NALBANDIAN, SQUALIFICATO NELLA FINALE DEL TORNEO DEL QUEEN'S (TENNIS)



  PAG. SUCC. >