BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BASKET/ Bianchini: Milano-Roma, favorita l'Armani, ma per lo scudetto... (esclusiva)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Sergio Scariolo (Infophoto)  Sergio Scariolo (Infophoto)

BASKET (SERIE A1), MILANO-ROMA: IL PRONOSTICO DEL VATE BIANCHINI (ESCLUSIVA). Una partita di grande suggestione emotiva, un confronto che negli anni Ottanta aveva un grande valore tecnico, stasera si gioca Milano-Roma per la quattordicesima giornata del campionato di basket, e giunge in un momento importante per le due formazioni. Milano, dopo aver ottenuto la qualificazione alle Top 16 in Eurolega, è seconda in classifica con 18 punti, all’inseguimento di Siena nel duello che potrebbe decidere questo campionato, Cantù permettendo. Roma ha dodici punti ed è a centro classifica, deve conquistare una personalità più precisa per riuscire ad entrare nei playoff. Un incontro che potrebbe dare una spinta alla formazione che uscisse vincitrice, alla ricerca di prestigiosi traguardi da ottenere in questa stagione. Milano, dopo il sorteggio di Eurolega non impossibile con Panathinaikos, Fenerbahce e Kazan, guarda con speranza anche alla sua Europa. Intanto c’è da onorare questo impegno contro Roma in campionato, in una sfida classica del basket italiano. E per parlare di questo match abbiamo sentito Valerio Bianchini, che proprio negli anni Ottanta conquistò con Roma uno scudetto, una coppa dei campioni e una coppa intercontinentale, solo alcuni dei tanti successi conquistati nella sua lunga carriera da allenatore. Eccolo dunque in questa intervista in esclusiva a ilsussidiario.net.

 

C’è Milano-Roma oggi, una partita di grande significato, una sfida classica del basket italiano...

Penso che Milano parta favorita nei pronostici e dovrebbe far sua la partita. Certo è una Milano che non ha ancora espresso fino in fondo tutto il suo potenziale, rimanendo sotto le aspettative. Alcuni suoi giocatori non hanno convinto fino in fondo, ad esempio il playmaker Cook. In questo ruolo spesso ha agito meglio Giachetti. Anche Fotsis non ha fatto cose incredibili.

Cosa può fare Milano in questa stagione?

Lotterà con Siena e Cantù per la conquista dello scudetto. Siena comunque parte favorita perché è più squadra, è abituata a lottare a grandi livelli. Milano dovrà competere con la squadra toscana, cercando finalmente di dimostrare tutta la qualità dei suoi giocatori. In ogni caso Milano può contare su un progetto importante e sulla presenza di Scariolo, un tecnico veramente valido.

Milano-Roma ricorda anche la grande sfida del basket anni ’80 che faceva infiammare le due città. Lei proprio con Roma vinse uno scudetto, una coppa dei campioni e una coppa intercontinentale…



  PAG. SUCC. >