BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Mega Leks-Avellino (risultato finale 70-82): Ragland 25, L. Randolph 19 (basket Champions League, oggi 18 ottobre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Il pivot ucraino Kyrylo Fesenko (a sinistra), 29 anni, con il playmaker naturalizzato macedone Marques Green, 34 (LAPRESSE)  Il pivot ucraino Kyrylo Fesenko (a sinistra), 29 anni, con il playmaker naturalizzato macedone Marques Green, 34 (LAPRESSE)

DIRETTA MEGA LEKS-AVELLINO: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (BASKET CHAMPIONS LEAGUE GIRONE D, OGGI 18 OTTOBRE 2016) - Stefano Sacripanti è pronto alla partita che attende la Sidigas Avellino nell’esordio di Champions League basket, contro il Mega Leks; risuonano ancora le sue parole al termine della partita di campionato vinta soffrendo contro Pistoia. “Una partita difficile” ha detto in conferenza stampa “nella quale sono emersi tanti limiti ma anche tanti pregi”. Sacripanti ha sottolineato l’impatto di Marques Green, decisivo per prendersi i due punti, ma ha elogiato anche Marco Cusin che “ha chiuso il ferro agli avversari in maniera eccellente”. Il coach della Scandone ha affermato come la sua squadra sia decisamente muscolare, forse meno tecnica rispetto alo scorso anno ma in crescita: “Sono contento della vittoria e del modo in cui stiamo maturando”. Un ultimo pensiero al pubblico del PalaDelMauro che “ha risposto presente nel momento del bisogno”. Questa sera si replica, anche se fuori casa: la Scandone riuscirà a prendersi la seconda vittoria consecutiva, esordendo così al meglio nella sua nuova avventura europea?

DIRETTA MEGA LEKS-AVELLINO: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (BASKET CHAMPIONS LEAGUE GIRONE D, OGGI 18 OTTOBRE 2016) - Mega Leks-Avellino è una delle partite di pallacanestro in programma oggi, martedì 18 ottobre 2016. Il grande basket continentale vede aprire i battenti anche la Champions League, una competizione creata dalla FIBA per mettere in gioco alcune delle migliori squadre del panorama europeo della pallacanestro. Fra gli incontri in programma per questo primo turno di Champions League, ci sarà il match fra Mega Leks e Avellino alle ore 18:00.

Fondato nel 1998, il Mega Leks è una squadra dalla storia giovane ma che si è rapidamente affermata nel panorama del basket serbo. La formazione ha sede a Sremska, una città del Nord del Paese, e si è garantita l'accesso a questa competizione grazie ad un'ottima stagione in campionato nazionale e alla vittoria della Coppa di Serbia, primo trofeo della storia del club. La squadra, che si caratterizza per i colori originali della squadra, rosa e blu per l'esattezza, fa il suo esordio in Europa ma con l'intenzione di proseguire sul cammino della crescita intrapreso alcuni anni or sono. Il primo avversario di questo girone D per il Mega Leks è la Sidigas Avellino, formazione del campionato di Serie A italiana.

La Sidigas Avellino, guidata da coach Sacripanti, è reduce da una stagione straordinaria in campionato, conclusa con una semifinale all'ultimo sangue con Reggio Emilia persa per 4-3. L'inizio della stagione 16/17 ha comportato per la Sidigas la perdita di James Nunnally, MìVP dello scorso campionato trasferitosi al Fenerbahce, ma una solida campagna di rafforzamento della squadra con gli innesti di Cusin, Obasohan e Randolph, tutti elementi di primo piano. A questi si è aggiunta la conferma di un perno come Joe Ragland, il fulcro del gioco della Scandone, e del capitano Marques Green. La squadra ha battuto nel fine settimana Pistoia nella gara valevole per la terza giornata di campionato. In Europa, invece, si tratta di un ritorno per Avellino, che partecipò alla più prestigiosa Eurolega nel 2009 dopo la splendida annata del 2008.

Per questa partita, Sacripanti è pronto a schierare un quintetto di partenza formato da Ragland, Randolph, Thomas, Obasohan e Leunen. Il pivot Cusin potrebbe partire dalla panchina per riposarsi dopo l'impegno in campionato, mentre potrebbe subentrare l'ucraino Fesenko, colosso arrivato in estate da Cantù. Ad Avellino risponde il Mega Leks con Milenko, Jaramaz, Simic, Zagorac e Tejic. Il tecnico Milojevic, noto in patria per essere stato giocatore della nazionake serba, potrebbe però varare alcuni cambi di formazione all'ultimo per non dare riferimenti agli avversari. La vittoria Mega Leks è quotata 2,75 da B-Win nel testa a testa, mentre il segno 2 per Avellino è quotato 1,40. La partita di Champions League tra Mega Leks ed Avellino non sarà trasmessa in diretta tv né in diretta streaming video da canali in italiano.



© Riproduzione Riservata.