BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta / Juventus Utena-Avellino (risultato finale 75-85): Fesenko 25+13 rimbalzi, Scandone corsara (Champions League, basket oggi 29 novembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto LaPresse  Foto LaPresse

DIRETTA JUVENTUS UTENA-SIDIGAS AVELLINO (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (BASKET CHAMPIONS LEAGUE GIRONE D, OGGI 29 NOVEMBRE 2016). PALLA A DUE - Juventus Utena-Avellino è dietro l’angolo: diamo uno sguardo alle cifre messe insieme dalla squadra lituana. Scopriamo subito che Utena è migliore della Scandone in alcuni singoli aspetti: i punti (81,1) e i rimbalzi (37,2), mentre fa peggio nella percentuale dal campo (46,9%) e in quelle “scombinate” da 2 punti (52,3%) e da 3 punti (36,1”%), così come nelle palle perse che sono 14,8 e nei recuperi (6,5). Ci sono anche meno canestri assistiti (19,9) ma per il momento punti e rimbalzi fanno la differenza, anche perchè le 10 carambole offensive di media significano avere seconde opportunità in più, e dominare sotto le plance fa correre meglio e controllare il gioco. Riguardo i singoli, i punti sono ben distribuiti: Jamar Diggs, playmaker titolare, ne realizza 13,5 ed è il migliore in questo aspetto (è anche il miglior assistman della squadra con 4,8), lo seguono Vytautas Sulskis (12,8), Gytis Sirutavicius (12,2), Vaidas Cepukaitis (12) e Arminas Urbutis (10) e dunque sono ben cinque i giocatori lituani in doppia cifra. In tre invece catturano più di cinque rimbalzi per gara: si tratta di Valdas Vasylius (5,8), Cepukaitis (5,6) e Sulskis (5,4).

DIRETTA JUVENTUS UTENA-SIDIGAS AVELLINO: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (BASKET CHAMPIONS LEAGUE GIRONE D, OGGI 29 NOVEMBRE 2016). NUMERI SCANDONE - La Sidigas Avellino che gioca contro la Juventus Utena ga messo insieme cifre piuttosto interessanti nelle sei partite precedenti del girone; non segna tantissimo (77,2 punti a partita) e cattura pochi rimbalzi (31) ma tira pur sempre con il 48,4% dal campo, diviso tra il 39,4% da 3 punti e un buon 55,7% da 2. I canestri segnati con assistenza sono 22 a partita, un ottimo numero; ci sono 14,3 palle perse a fronte di 7,2 recuperi con un differenziale che potrebbe leggermente migliorare. Riguardo i singoli, Joe Ragland è il miglior marcatore della squadra con 17,2 punti seguito da Levi Randolph (14,7) e Adonis Thomas (14,4): i tre sono gli unici giocatori ad andare in doppia cifra di punti (Maarti Leunen si ferma a 9,3). Ragland ha anche 6,6 assist a gara ma in questo caso fa meglio di lui Marques Green (6,8) che invece sta trovando difficoltà dal punto di vista realizzativo (5,5). A rimbalzo nessun giocatore raggiunge quota 6: con 5,8 troviamo il centro ucraino Kyrylo Fesenko, con 5,4 c’ lo stesso Ragland che è anche il miglior giocatore sul dato dell’efficienza (19,8) davanti a Randolph (14).

DIRETTA JUVENTUS UTENA-SIDIGAS AVELLINO: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (BASKET CHAMPIONS LEAGUE GIRONE D, OGGI 29 NOVEMBRE 2016) - Juventus Utena-Avellino, in programma martedì 29 novembre alle ore 18, è valida per la settima giornata del girone D di basket Champions League 2016-2017; si gioca alla Utena Arena, in Lituania. La formazione di casa è attualmente in testa al girone con una sola sconfitta a fronte delle due di Avellino e del Tenerife, che viene da tre vittorie consecutive nella manifestazione.

Una gara che potrebbe dare però la testa della classifica in caso di vittoria e quindi da affrontare con molta attenzione. Nell’ultimo turno Avellino ha perso in casa contro l’Iberostar Tenerife, formazione spagnola che l’ha così raggiunta al secondo posto, mentre il successo della Juventus Atena è arrivato in campo esterno, con scarto minimo, 73 – 75, contro il KK Mornar.

Nelle precedenti gare che la formazione lituana, guidata da coach Antanas Sireika ha giocato alla City Arena di Utena, ha vinto contro Strasburgo e Cibona Zagabria, mentre è stata battuta, abbastanza largamente, dal Tenerife. 

La formazione lituana è quasi completamente "fatta in casa", sono infatti solamente tre gli stranieri a disposizione del coach della Juventus Utena, gli statunitensi Diggs, playmaker, e Parker, ala piccola, ed il canadese Best, guardia tiratrice. Una formazione senza grandi stelle dal punto di vista individuale, ma con una ottima distribuzione dei minuti sul parquet, con coach Sireika che tiene in campo con un minutaggio in doppia cifra 11 giocatori, con il massimo dei 31 minuti di di Diggs e Sulsksis. 

Nell’ultima giornata di campionato la Sidigas Avelino ha vinto in casa contro l’Enel Brindisi per 76 – 73 raggiungendo in seconda posizione in classifica la Pallacanestro Reggiana. Una gara nella quale la formazione di Sacripanti ha dovuto lottare fino in fondo per avere ragione dei pugliesi, con Doppia cifra per il play Ragland, per Thomas, Randolph e Zerini. 

Guardando i numeri delle due formazioni, si nota che la squadra lituana ha il migliore attacco tra le otto componenti del girone, mentre la difesa irpina è la terza migliore dopo quelle di Tenerife ed Ostenda. Nelle statistiche individuali, cinque sono i giocatori lituani in doppia cifra media nei punti, Diggs, Urbutis, Sirutavicius, Cepukaitis, e Sulskis, con Cepukaitis che è il migliore ai rimbalzi, mentre per quanto riguarda gli assist il primo è Diggs.

In casa Scandone sono invece tre gli uomini capaci di segnare con una media superiore ai 10 punti per gara, nell’ordine, Ragland, Randolph e Thomas, con Fesnko che è il migliore dei suoi a rimbalzo, seguito però a poca distanza da Ragland, che è anche il migliore smazzatore di assist della Sidigas, 

Nella gara con il Tenerife il successo degli ospiti per 75 – 76 è stata quasi una beffa per la formazione avellinese. Il punteggio dei primi tre quarti era sempre stato a favore degli spagnoli che hanno avuto nelle loro file un Bogris alla sua migliore gara stagionale, con 22 punti segnati contro gli abituali 5 di media. Nell’ultima frazione Avellino era anche passata in vantaggio con il quarto che poi è andato vanti in equilibrio fino al finale concitato, e con qualche protesta di Avellino, nel quale gli spagnoli sono stati più scaltri a portarsi a casa i due punti. Doppia cifra per Thomas e per Randolph.

Nella gara della Juventus Utena sul campo del Mornar, e chiusa con soli due punti di scarto, i lituani hanno vinto i primi tre quarti conquistando un vantaggio totale di 7 punti, 5 dei quali sono poi stati rimontati nel quarto periodo dalla formazione di casa. Galdikas, Jakstas e Diggs, gli uomini in doppia cifra per coach Sireika. 

Alla partenza della gara con la Sidigas, il coach lituano si schiererà con un quintetto base nel quale Diggs è il play titolare, con al suo fianco come guardia, Parker, Sulskis in ala piccola e gli altri due lituani, Vasylius e Galdikas, sotto le plance. Per coach Sacripanti lo starting five da opporre alla formazione di Sireika dovrebbe essere composto da Joe Ragland, Levi Randolph, Adonis Tomas, Matt Leunen e Marco Cusin, con Obasohan, Green, Zerini e Fesenko pronti ad entrare dalla panchina.

Il coach Sacripanti che si presenta in sala stampa per il commento della partita contro Tenerife è un allenatore deluso e amareggiato, come lui stesso dice in apertura di intervista. Una amarezza e delusione riferite, secondo il tecnico irpino, solo al risultato, mentre dal punto di vista dell’esecuzione del gioco Sacripanti ha detto di essere soddisfatto, con l’eccezione del primo quarto quando la difesa ha fatto acqua, concedendo agli avversari ben 27 punti.

Contro una squadra come quella spagnola, ha continuato Sacripanti, è assolutamente necessario restare concentrati e lucidi per tutti i 40 minuti, cosa che purtroppo c’è mancata. Il rammarico va oltre la sconfitta, pensando che con la vittoria Avellino avrebbe conservato la prima posizione nel girone.

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Juventus Utena-Avellino, che non sarà trasmessa nel nostro Paese; non sarà a disposizione nemmeno una diretta streaming video per seguire l'evento, ma tutti gli appassionati potranno consultare il sito ufficiale www.basketballcl.com, dove troveranno dati utili come il tabellino play-by-play, le statistiche dei giocatori e le classifiche dei gironi che compongono il primo turno del torneo. 



© Riproduzione Riservata.