BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RISULTATI / Basket Eurolega livescore in diretta e classifica aggiornata. Che Barca! (10^ giornata, oggi 2 dicembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto LaPresse  Foto LaPresse

RISULTATI BASKET EUROLEGA: LIVESCORE IN DIRETTA E CLASSIFICA AGGIORNATA (10^ GIORNATA, 1-2 DICEMBRE 2016) - Sono terminate le gare della sera della decima giornata di Eurolega di basket. Il Barcellona ha letteralmente asfaltato i suoi avversari, i greci del Panathinaikos. La gara si è conclusa con il risultato di 72-57 con il terzo quarto che è stato decisivo visto che i catalani si sono imposti in quel parziale con il risultato di 21-9. Bella vittoria anche il Baskonia contro il Galatasaray nell'altra partita di serata. Il match si è concluso col risultato di 69-62, anche se questa è stata una gara molto diversa da quella precedente. Infatti dopo il primo quarto di dominio assoluto dei baschi, 22-9 il parziale, è arrivata la reazione dei turchi e la gara è stata in bilico fino alla fine con i padroni di casa bravi però a non farla riaprire del tutto agli ospiti.  CLICCA QUI PER I RISULTATI DI BASKET EUROLEGA E LA CLASSIFICA

RISULTATI BASKET EUROLEGA: LIVESCORE IN DIRETTA E CLASSIFICA AGGIORNATA (10^ GIORNATA, 1-2 DICEMBRE 2016) - Sono terminate le gare del tardo pomeriggio Darussafaka Dogus-Olympiakos, terminata col risultato di 71-77, e Crvena zvezda-Zalgiris Kaunas, terminata invece 79-88. Sono invece entrambe al terzo quarto Barcellona-Panathinaikos e Baskonia-Galatasaray. Tutte le gare in questione sono valide per l'Eurolega di basket. Il Barcellona sta conducendo per 46-40 tra le mura amiche contro i greci. Il primo quarto è terminato con il risultato di 19 pari mentre il secondo per 17-12, ora si sta giocando il terzo col risultato di 10-9. Più equilibrata l'altra gara con i turchi sotto per 45-42. Il primo quarto era stato un assedio con il risultato di 22-9, mentre il secondo aveva ristabilito l'equilibrio per 14-23. Siamo ora al terzo e il risultato parziale è di 9-12.

RISULTATI BASKET EUROLEGA: LIVESCORE IN DIRETTA E CLASSIFICA AGGIORNATA (10^ GIORNATA, 1-2 DICEMBRE 2016). VITTORIA OLYMPIACOS - L'Olympiacos esce vincente dalla decima giornata di Eurolega, dopo aver battuto il Darussafaka Dogus non senza faticare. Il risultato finale premia la compagine greca, che si è imposta settantasette a settantuno. Gli ospiti si sono aggiudicati due quarti, uno è finito in pareggio e l'altro è stato vinto dalla squadra turca. Ancora in corso, invece, la sfida che vede coinvolte Crvena zvezda e Zalgiris Kaunas, con gli ospiti avanti di sette punti quando non mancano molti minuti alla fine della partita. A breve scenderanno in campo anche Barcellona-Panathinaikos e Baskonia-Galatasaray, per una serata che si preannuncia a dir poco scoppiettante per gli appassionati della pallacanestro.

RISULTATI BASKET EUROLEGA: LIVESCORE IN DIRETTA E CLASSIFICA AGGIORNATA (10^ GIORNATA, 1-2 DICEMBRE 2016). CRISI BLAUGRANA - Il Barcellona che questa sera ospita l’Olympiacos nella decima giornata di Eurolega sta attraversando una crisi profonda: sono due le sconfitte consecutive per i blaugrana, ma è il modo in cui sono arrivate che preoccupa l’ambiente. Prima il pesantissimo -39 nel Clasico, in casa; poi la caduta della Abdi Ipekçi Arena contro il Galatasaray che fino a quel momento aveva vinto soltanto due partite. E’ un Barcellona cui il ritorno in campo di Justin Doellman (0/3 al tiro e zero punti) non è servito per rientrare in carreggiata: le assenze prolungate del numero 5 e del leader e veterano Juan Carlos Navarro si stanno facendo sentire e il solo Tyrese Rice (22 punti e 4 assist a Istanbul, 16,4 e 4,8 di media nelle nove partite giocate) non può bastare, anche perchè il playmaker americano tira male (ha il 43,8% da 2 e il 28,6% da 3) e dunque non è esattamente il giocatore da striscia che permette alla sua squadra di rimanere a contatto (mentre è colui dal quale andare quando si tratta di vincere). A oggi il Barcellona sarebbe fuori dai playoff; a parziale consolazione i catalani possono dire di aver già giocato contro Fenerbahçe, Olympiacos e Real Madrid ma due di queste le ha affrontate in casa e mancano pur sempre le sfide, solo in questo girone di andata, contro appunto Panathinaikos e Cska Mosca, oltre all’Olimpia Milano. Per il momento insomma la mano di Georgios Bartzokas non si vede, ma la stagione è lunga e il Barcellona potrebbe uscire da questa crisi.

RISULTATI BASKET EUROLEGA: LIVESCORE IN DIRETTA E CLASSIFICA AGGIORNATA (10^ GIORNATA, OGGI 2 DICEMBRE 2016). LE PARTITE DEL VENERDì - Altro giorno di Eurolega: la prima parte della decima giornata purtroppo ha visto cadere l’Olimpia Milano per la terza volta consecutiva, e ci ha anche regalato la vittoria al fotofinish del Fenerbahçe sul Real Madrid, in quello che era senza ombra di dubbio il big match. Oggi però ne troviamo un altro, quello tra il nuovo Barcellona di Georgios Bartzokas e il Panathinaikos del grande ex Xavi Pascual: siamo 9-1 negli ultimi dieci precedenti - a favore dei blaugrana - ma il Barcellona decimato dagli infortuni arriva dalla brutta sconfitta contro il Galatasaray e non ha ancora dato l’impressione di solidità che ci si aspetterebbe da una squadra costruita per vincere tutto. Il rischio di un crollo interno (come quello nel Clasico) c’è tutto; provano ad approfittarne altre squadre, per esempio la Stella Rossa che ospita uno Zalgiris Kaunas in difficoltà e candidato forse all’eliminazione. Da non perdere il Baskonia di Andrea Bargnani: squadra per il momento ondivaga, da prestazioni superlative e rovinosi crolli nel giro di pochi giorni. Questa sera Vitoria ospita proprio un Galatasaray che sta crescendo in autostima; la partita tra il Darussafaka Dogus di David Blatt (in leggero calo) e l’Olympiacos di Ioannis Sfairopoulos è assolutamente da non perdere, come del resto tutte le altre. Al termine di questa serata sarà chiusa la decima giornata di Eurolega: vedremo come sarà cambiata la classifica del girone unico e quale sarà il nuovo, ideale power ranking di un torneo sempre più appassionante.

RISULTATI BASKET EUROLEGA: LIVESCORE IN DIRETTA E CLASSIFICA AGGIORNATA (10^ GIORNATA, 1-2 DICEMBRE 2016). NUNNALLY AFFONDA I BLANCOS - L’Olimpia Milano perde la terza partita consecutiva in Eurolega: un altro filotto negativo per la EA7 che cade malamente (79-100) sul campo di un Unics Kazan che dimostra una volta di più di essere in grado di grandi folate offensive. Sono 25 i punti dell’ex Keith Langford, la difesa milanese ancora una volta tradisce Jasmin Repesa e così la partita della Basket Hall si trasforma in un incubo, la prossima per l’Olimpia sarà al Mediolanum Forum contro il Cska Mosca che sta già allungando alla Brose Arena, contro il Bamberg che vuole evitare a tutti i costi la quinta sconfitta consecutiva. Alla Ulker Sports invece il Fenerbahçe vince al fotofinish contro il Real Madrid e lo aggancia in classifica con record 7-3: partita a basso punteggio ma intensissima, con sorpassi e controsorpassi per tutto il tempo. Il Real sembra avercela fatta ma Jaycee Carroll manda in lunetta un redivivo James Nunnally che realizza solo uno dei due tiri liberi; lo stesso Carroll prova la tripla della disperazione che non centra il bersaglio. Grande prova di Ekpe Udoh da doppia doppia (14 punti e 10 rimbalzi), ancora solido Kostas Sloukas (11 e 6 assist), 18 punti con 5 rimbalzi di Nunnally che tira 7/8 dal campo; Gigi Datome infila solo 4 punti (ma con 5 tiri), dall’altra parte non bastano i 14 punti e 8 assist di Sergio Llull, il miglior realizzatore del Real Madrid è Anthony Randolph con 16. In questo momento sono in campo anche Maccabi Tel Aviv e Anadolu Efes, partita equilibrata allo Yad Eliyahu.

RISULTATI BASKET EUROLEGA: LIVESCORE IN DIRETTA E CLASSIFICA AGGIORNATA (10^ GIORNATA, 1-2 DICEMBRE 2016). IN CAMPO ALLA BASKET HALL - Mentre sta per iniziare la giornata di Eurolega (Milano è impegnata a Kazan), approfondiamo il cammino in ripresa di una squadra che sarà protagonista nelle prossime settimane. Campione a sorpresa nel 2015, il Maccabi Tel Aviv in questa stagione era partito davvero male: due sconfitte consecutive contro Olimpia Milano e Real Madrid, poi le vittorie su Galatasaray Zalgiris Kaunas sfruttando il calendario e nuovamente due sconfitte, subite dal Barcellona (in casa) e dal Panathinaikos. Un record di 2-4 che lasciava intendere tanti problemi per Rami Hadar; poi è arrivata la trasformazione. Nelle ultime tre partite il Maccabi ha battuto il Fenerbahçe vice campione d’Europa, è andato a vincere di misura a Kazan e si è preso anche la vittoria sul campo dell’Olympiacos. Adesso gli israeliani sono 5-4 e si trovano appena sotto le tre grandi (Cska Mosca, Real Madrid e Fenerbahçe): nella rinascita del Maccabi c’è tanto di Andrew Goudelock (16,9 punti e 3,4 assist con il 42,3% da 3) ma anche del professor Devin Smith che segna 14,1 punti smazzando 2 assist e catturando 6,2 rimbalzi. Il ritorno di Sonny Weems (14,4 punti e 4,3 assist) che aveva saltato la partita di Milano è stato importantissimo, così come la crescita di alcuni outsider come DJ Seeley (8,7 punti) e Victor Rudd (5,7 punti e 4,1 rimbalzi). Oggi per il Maccabi c’è l’ostacolo Anadolu Efes: i turchi hanno rifilato 21 punti alla Stella Rossa ma non sono ancora riusciti a trovare la giusta continuità. Ci proveranno oggi, ma allo Yad Eliyahu sarà davvero difficile passare. 

RISULTATI BASKET EUROLEGA: LIVESCORE IN DIRETTA E CLASSIFICA AGGIORNATA (10^ GIORNATA, 1-2 DICEMBRE 2016). IL GRANDE PROTAGONISTA - Il Cska Mosca torna a giocare in Eurolega sul campo del Bamberg; grande protagonista della sfida sarà naturalmente Milos Teodosic, che arriva da una partita pazzesca contro il Baskonia. Lo scorso venerdì il playmaker del Cska ha timbrato il suo record di punti in Europa: ne ha infilati 34 tirando 11/16 dal campo con uno strabiliante 5/6 da oltre l’arco, distribuendo 10 assist e chiudendo la partita senza una singola palla persa (un recupero). Una prestazione che ha permesso ai russi, in assenza di Nando De Colo, di girare il match contro i baschi che si era messo male (-10 alla prima sirena) e che si sarebbe potuto trasformare in una insidiosa trappola; Teodosic, già votato miglior giocatore del mese di ottobre, viaggia a 17,3 punti e 8,2 assist di media, rispettivamente quarto e primo di tutto il torneo. Il playmaker serbo non aveva mai segnato così tanto, fermandosi a 16,1 nella scorsa stagione e, in quelle precedenti, non arrivando mai sopra i 14,8 punti a partita; per quanto riguarda gli assist, la sua migliore carriera è quella del 2014-2015 in cui ne distribuì esattamente 7 a serata. Il Cska Mosca dovrà fare a meno di De Colo per diverse partite; l’infortunio alla coscia è più grave del previsto e non è dato sapere quando il giocatore francese potrà tornare in campo. Anche per questo motivo Teodosic avrà ora maggiori responsabilità offensive per provare a mantenere i campioni in carica in testa al girone unico di Eurolega. 

RISULTATI BASKET EUROLEGA: LIVESCORE IN DIRETTA E CLASSIFICA AGGIORNATA (10^ GIORNATA, 1-2 DICEMBRE 2016) - Decima giornata di basket Eurolega 2016-2017: siamo sempre più vicini alla conclusione del girone di andata di una competizione la cui nuova formula sta aprendo a tante sorprese, perchè la stagione regolare è davvero lunga e in 30 giornate cali strutturali, momenti di crisi e risalite sono all’ordine del giorno. La classifica attuale potrebbe essere stravolta alla fine della prima fase; sono otto i posti per i playoff.

Andiamo dunque a vedere quali sono le partite in programma: giovedì 1 dicembre si comincia alle ore 17 con Unics Kazan-Olimpia Milano, alle ore 18:45 avremo Fenerbahçe-Real Madrid, alle ore 20 ci sarà Bamberg-Cska Mosca mentre alle ore 20:05 si chiude con Maccabi Tel Aviv-Anadolu Efes. Venerdì 2 dicembre alle ore 18 c’è Darussafaka Dogus-Olympiacos; alle ore 19 Stella Rossa-Zalgiris Kaunas, alle ore 21 due partite che saranno Baskonia-Galatasaray e Barcellona-Panathinaikos

L’Olimpia Milano arriva da due sconfitte consecutive, che ci potevano stare visto il livello degli avversari ma che hanno ora portato a un record di 4-5; in queste prime giornate la EA7 ha sempre navigato dentro e fuori dalla zona playoff, rimanendo comunque a stretto contatto con le prime otto posizioni e dimostrando di essere una di quelle squadre che se la giocheranno fino in fondo. Oggi contro l’Unics ci sarà la sfida a un grande ex come Keith Langford, con cui l’Olimpia era arrivata ai quarti tre stagioni fa; una partita da non sottovalutare anche se i russi stanno facendo piuttosto fatica e non riescono a trovare la giusta continuità.

Chi se la giocherà fino alla fine è il Maccabi Tel Aviv, la più calda del momento: partenza pessima per i campioni 2014 che hanno poi girato un paio di viti e, ritrovando il miglior Sonny Weems, sono adesso 5-4 e sono un pericolo per chiunque, anche per un Efes che arriva dal +21 rifilato alla Stella Rossa. Il Bamberg ospita il Cska Mosca, non la squadra migliore per provare a uscire dalla crisi: contro la capolista i tedeschi proveranno a chiudere la serie di quattro sconfitte consecutive contro la capolista, che si è subito ripresa dopo l’inattesa sconfitta di Istanbul e ha presentato, nella netta affermazione sul Baskonia, un Milos Teodosic al suo massimo di punti in carriera (34).

Il big match è però quello della Ulker Sports Arena, riedizione della serie playoff dello scorso anno: allora il Fenerbahçe schianto il Real Madrid con un netto 3-0, questa volta però i blancos sono in grande condizione e hanno forse qualcosa in più dei turchi, che pure hanno superato il momento negativo (tre sconfitte consecutive) e arrivano dalla vittoria del Mediolanum Forum. Domani vivremo le altre quattro partite della giornata e vedremo come cambierà la classifica del girone unico di questa appassionante Eurolega. CLICCA QUI PER I RISULTATI DI BASKET EUROLEGA E LA CLASSIFICA



  PAG. SUCC. >