BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta / Besiktas-Sassari (risultato finale 100-70) info streaming video e tv: batosta sarda (basket Champions League oggi mercoledì 11 gennaio 2017)

Pubblicazione:mercoledì 11 gennaio 2017 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 11 gennaio 2017, 19.47

(LaPresse) (LaPresse)

DIRETTA BESIKTAS-DINAMO SASSARI: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (BASKET CHAMPIONS LEAGUE GIRONE E, OGGI 11 GENNAIO 2017). IN CAMPO - La Dinamo Sassari va a sfidare il Besiktas e naturalmente dovrà fare grande attenzione a Kyle Weeks, il clutch nella partita di andata. Un giocatore di grande esperienza, anche se ha “solo” 27 anni: per lui dopo l’avventura al college (Missouri) non si sono aperte le porte della NBA e così nel 2012 la carriera è iniziata di fatto in Europa. Weems, un’ala di 198 centimetri originario di Topeka (Kansas), ha giocato i primi due anni in Germania, con Bonn (12,8 punti a partita) e poi con Bayreuth (14,5 punti). La svolta è arrivata però con il trasferimento in Francia: nel 2014-2015 Weems ha giocato con la maglia del Nanterre vincendo subito la Supercoppa e chiudendo la stagione assicurandosi l’EuroChallenge. In campionato media di 12,2 punti, ma l’anno seguente è arrivata la cessione e una nuova avventura, con Strasburgo dove è arrivata un’altra Supercoppa di Francia (12,3 punti in campionato). Da quest’anno Weems gioca nel Besiktas: in Champions League, in quasi 24 minuti di campo a partita, mette 9,1 punti con il 52,9% dal campo, cattura 3,4 rimbalzi e smazza 2,a1 assist con 0.3 recuperi a partita e una valutazione media di 12,6.

DIRETTA BESIKTAS-DINAMO SASSARI: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (BASKET CHAMPIONS LEAGUE GIRONE E, OGGI 11 GENNAIO 2017). L’ANDATA - La Dinamo Sassari aveva perso contro il Besiktas al PalaSerradimigni: il 15 novembre il Banco di Sardegna era caduto per 75-74 contro i turchi, solo una delle volte in cui in questa Champions League ha perso al fotofinish. Entrata in vantaggio di 5 punti nell’ultimo quarto, Sassari arrivava anche a +11 (70-59) a 4’11’’’ dalla sirena grazie al canestro di Dusko Savanovic, e a 1’53’’ era a +9 con i due punti di Tautvydas Lydeka (72-63); da lì in avanti però arrivava un parziale di 9-0 del Besiktas che girava totalmente la partita. Gli ultimi secondi erano concitati: Lacey trovava Savanovic per il 74-72, Stipcevic aveva un fallo da spendere e saggiamente lo faceva ma forse lasciando passare troppo poco tempo sul cronometro. Con 3 secondi da giocare Kyle Weems trovava la tripla del sorpasso, lasciando a Sassari la controrisposta; Savanovic perdeva il pallone e la vittoria andava al Besiktas. Non serviva dunque l’ottima partita di Josh Carter, autore di 19 punti con il 50% dal campo oltre a 5 rimbalzi e 2 recuperi; giocava molto bene anche Lacey che chiudeva cno 7/10, 15 punti e 6 assist mentre a tradire era Lydeka, che prendeva soltanto due tiri (realizzandone uno) e non andava mai in lunetta, terminando la sua partita con 2 punti e 4 rimbalzi per un 6 di valutazione. Nel Besiktas Weems aveva 12 punti con 5 rimbalzi e 4 assist; la tripla decisiva era solo la terza in tutta la sua partita (era 1/2) chiusa con un ottimo 83,3% dal campo (23 di valutazione).

DIRETTA BESIKTAS SOMPO JAPAN-DINAMO SASSARI: INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO E RISULTATO LIVE – Besiktas-Sassari, si gioca oggi 11 gennaio 2017 alle ore 18.00 presso il Besiktas Akatlar Arena di Istanbul ed è valida per la 12^ giornata del girone E della Champions League di basket.  La sfida di questa sera si annuncia particolarmente difficile per la formazione sarda, che è in risalita sia nella competizione europea che nel campionato italiano: l’avversario di questa sera è infatti il club turco capolista del gruppo E. La formazione di coach Ufuk Sarica guida la classifica del girone con 2 sole sconfitte e nella gara di andata, giocata ala PalaSerradimigni beffò la Dinamo proprio allo scadere. Il Banco di Sardegna che nel frattempo ha cambiato faccia, grazie all’inserimento nel roster del playmaker Bell e del pivot Lawal, che hanno dato nuova linfa alla squadra, permettendo a coach Pasquini di spostare Johnson-Odom nella posizione a lui più congeniale di guardia, ed anche, per alcuni tratti della partita, in ala piccola, formando una coppia interscambiabile con Lacey. 

Da questa nuova impostazione Sassari ha tratto beneficio arrivando nella Final Eight di Coppa Italia, con la vittoria nell’ultimo turno nel match spareggio con Caserta, ed è risalita in Champions League vincendo allo sprint nella gara dell’ultimo turno contro i forti greci dell’AEK Atene. Ora resta da raggiungere la qualificazione anche in campo europeo, con una serie di partite da vincere e con l’ostacolo più duro rappresentato proprio dalla formazione turca, che viene da due successi consecutivi, compreso quello della settimana scorsa sul campo dello Stelmet Zielona Gora.

Nella gara di andata per la Dinamo Sassari arrivò una doccia fredda proprio a fine gara, con una tripla di Weems sulla sirena, dopo che nell’ultima frazione i ragazzi di Pasquini avevano sempre tenuto in mano il vantaggio. In casa Dinamo i migliori Lacey con 15 punti e Carter, con 19, ma soprattutto una buona prova del complessivo di fronte ad una squadra con un roster da Eurolega, con l’aspetto negativo rappresentato dallo sbaglio difensivo finale che ha concesso a Weems di prendersi la tripla decisiva. La partita aveva visto un primo quarto molto equilibrato, chiuso sul 20 – 18 per Sassari, dopo un inizio favorevole alla squadra ospite, poi nella seconda frazione l’inerzia sembra andare in mano ai turchi che fanno molto bene da oltre l’arco e chiudo all’intervallo a + 4. La grande difesa messa in campo da Sassari nella terza frazione permette alla formazione di Pasquini di piazzare un break 13 – 0 e mantenere il vantaggio anche contro la reazione del Besiktas per il 56 – 49 del 30esimo. Nella frazione decisiva Sassari sempre avanti, ma i turchi riescono a portarsi più volte a – 2 e poi a pareggiare, ma Savanovic a 4 secondi dalla sirena piazza il canestro che sembrava valere la vittoria, ma il timeout di Sarica e la successiva tripla gelano il PalaSerradimigni. In casa Sassari anche Olaseni in doppia cifra, mentre per gli ospiti Clark con 13, Thompson con 14 Sanli con 12 e Weems con 12 raggiungono la doppia cifra a fine gara.

Nell’ultimo turno la Dinamo ha conquistato allo scadere il successo contro l’AEK Atene. Il PalaSerradimigni è ormai abituato ai finali da cardiopalma, ma in questa occasione a beneficiarne è stata la formazione di casa, che ha fornito una bella prova di gruppo, ed ha chiuso per 80 – 78. Match che ha visto il Banco di Sardegna sempre avanti, ma con la formazione greca sempre pronta a rispondere ai tentativi di allungo dei sardi, grazie alla completezza del suo roster. Nel primo quarto è proprio la squadra ospite ad avere una migliore partenza e l’11 - 2 non sembra il viatico giusto per iniziare la gara, ma Sassari non perde la testa ed attacca con raziocinio la difesa greca creando buoni tiri da tre punti e chiudendo con i liberi del vantaggio 26 – 24. Nel secondo quarto sono Lacey e Stipcevic a condurre le danze ed il vantaggio interno sale al 51 – 42 dell’intervallo. Il croato Ukic, protagonista anche nel campionato italiano, sveglia l’AEK nel terzo quarto, ed i greci si riportano in parità giocando poi punto a punto il finale di quarto, che vede Sassari condurre 64 – 60. La formazione di Pasquini allunga a + 9 nell’ultimo quarto, poi la risposta dei greci ed il finale che potrebbe vedere la vittoria di entrambe le squadre e questa colta sorride alla formazione italiana. Bell, Lacey, Savanovic e Stipcevic in doppia cifra per coach Pasquini. Ad Istanbul il Banco di Sardegna si schiera con un quintetto base che comprende Bell in play, De Vecchi come guardia, Lacey come ala piccola e la coppia Lawal – Savanovic sottocanestro. La scelta di coach Sarica è per un quintetto base composto da Clark, Thompson, Stimac, Roll e Weems.

Ricordiamo che il match tra Besiktas-Sassari, valida per la 12^giornata di Champions League non sarà visibile in diretta tv e di conseguenza non sono state fornite indicazioni riguardanti la diretta streaming video ufficiale. Consigliamo comunque di consultare il sito ufficiale della competizione all’indirizzo www.basketballcl.com per rimanere aggiornati sull’andamento e le statistiche dell’incontro.  



© Riproduzione Riservata.