BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Basket

DIRETTA / Stella Rossa-Barcellona (risultato finale 90-82 ) info streaming video e tv (basket Eurolega)

Diretta Stella Rossa-Barcellona: info streaming video e tv, orario, risultato live. La partita di basket, valida per la 2^giornata di Eurolega, si gioca giovedì 19 ottobre 2017 (ore 19)

Diretta Stella Rossa-Barcellona: qui lo spagnolo Juan Carlos Navarro, 37 anni, playmaker del Barça (LAPRESSE)Diretta Stella Rossa-Barcellona: qui lo spagnolo Juan Carlos Navarro, 37 anni, playmaker del Barça (LAPRESSE)

DIRETTA STELLA ROSSA BARCELLONA (90-82) SPAGNOLI KO

Stella Rossa sconfigge Barcellona novanta a ottandue nella seconda giornata dell'Eurolega di basket. I padroni di casa sono partiti fortissimo, aggiudicandosi il primo quarto ventiquattro a tredici. Nel secondo periodo, i blaugrana provano a reagire ma sono ancora i giocatori locali a macinare punti, fissando un tirato venti a diciannove. L'intervallo giova al Barcellona, che si scuote nella ripresa e porta a casa il terzo quarto con un venticinque a diciotto. Il distacco si riduce, gli spagnoli ci credono. L'ultima frazione è combattutissima, ma nel finale emerge la Stella Rossa. Ventotto a venticinque il risultato dell'ultimo periodo; il tabellino di fine gara dice novanta a ottantadue per i padroni di casa. (aggiornamneto Jacopo D'Antuono)

ULTIMO QUARTO DA GIOCARE

Stella Rossa sempre in vantaggio sul Barcellona, quando mancano pochi istanti all'inizio dell'ultimo quarto di gara. Stiamo assistendo ad una bella partita di pallacanestro, tra due squadre che si stanno affrontando a viso aperto. Barcellona meglio nella frazione di gara appena messa alle spalle, con un venticinque a diciotto che ha regalato qualche speranza di rimonta agli uomini di Alonso. Dopo un'ottima partenza, la Stella Rossa sembra aver perso sicurezza e in fase offensiva è mancata un po' di lucidità. Gli spagnoli dal canto loro si sono gettati con convinzione all'attacco, riducendo lo svantaggio a sole cinque lunghezze. (aggiornamneto Jacopo D'Antuono)

INTERVALLO

Siamo durante l'intervallo di Stella Rossa-Barcellona, partita valida per la seconda giornata dell'Eurolega di basket. I padroni di casa conducono quarantaquattro a trentadue, un risultato che vede distanze più sottili dopo il secondo quarto. La formazione blaugrana è partita a rilento, subendo la pressione della Stella Rossa. Nel secondo quarto gli spagnoli hanno dato qualche segnale di risveglio e ora i ragazzi di Alonso credono in una rimonta che inizialmente sembrava molto difficile. Il tempo per recuperare il match non manca, a breve le due squadre torneranno in campo per disputare il terzo quarto. Stella Rossa riparte da un vantaggio di + 12, vedremo se il Barça riuscirà ad avvicinarsi ulteriormente. (aggiornamneto Jacopo D'Antuono)

SECONDO QUARTO

Siamo arrivati al secondo quarto di una gara molto importante per la seconda giornata dell'Eurolega di basket, Stella Rossa-Barcellona. Il risultato è di 28-16. I padroni di casa sono partiti molto forte nel primo quarto, ottenendo la possibilità di andare avanti ben undici punti sopra. Sicuramente la prova dei blaugrana è stata fino a questo momento molto al di sotto delle possibilità anche se c'è tutto il tempo per provare a recuperare e a mettere in piedi una possibile rimonta che potrebbe portare anche a un epilogo clamoroso. La gara rimane aperta nonostante una distanza di dodici punti che non è poca. Andiamo a dare un'occhiata a quelle che sono le formazioni: STELLA ROSSA - Bjelica, Feldeine, Lazic, Lessort, Roschestie. Panchina: Antic, Dobric, Jankovic, Jovanovic, Keselj, Lazarevic, Radicevic. All. Alimpijevic. BARCELLONA - Hanga, Heurtel, Moerman, Ribas, Seraphin. A disposizione: Koponen, Kurucs, Navarro, Oriola, Pressey, Tomic, Vezenkov. All. Alonso. (agg. di Matteo Fantozzi)

PALLA A DUE

Sono 4 i precedenti tra Stella Rossa e Barcellona. I primi incroci risalgono alle Top 16 dell’edizione 2014-2015. Il 23 gennaio il Barcellona s’impose in casa per 92-77, al termine di una partita condotta dall’inizio alla fine: per i catalani 6 giocatori in doppia cifra tra cui Alex Abrines, autore di 15 punti ed oggi in NBA agli Oklahoma City Thunder. Nel return match del 19 marzo prevalsero ancora i catalani, anche se in trasferta, per 73-77 e nonostante un Boban Marjanovic (anche lui adesso oltreoceano, ai Detroit Pistons) da 23 punti e 11 rimbalzi; ad aiutare il Barça nell’occasione la doppia doppia del ceco Tomas Satoransky, che chiuse con 11 punti e 10 assist oltre a 7 rimbalzi. Infine le due sfide dirette della stagione scorsa, in cui Stella Rossa e Barcellona si sono affrontate in stagione regolare. Il 26 ottobre 2016 il risultato finale è stato di 76-65 a favore dei serbi, guidati dai 21 punti di Marko Guduric; il 27 marzo scorso invece hanno vinto i blaugrana per 67-54, con il greco Stratos Perperoglou (17 punti, 5 rimbalzi) sugli scudi. Il bilancio vede quindi il Barça in vantaggio per 3 vittorie a 1. (aggiornamento di Carlo Necchi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DI BASKET (EUROLEGA)

La partita di Eurolega Stella Rossa-Barcellona sarà trasmessa in diretta streaming video da Eurosport Player, il servizio a pagamento raggiungibile dal portale it.eurosport.com. Aggiornamenti live saranno disponibili sul sito ufficiale www.euroleague.net, che metterà a disposizione una schermata azione per azione con punteggio e statistiche.

CURIOSITA’

Nella vittoria di un anno fa ai danni del Barcellona, la Stella Rossa ha stabilito il proprio record di assist di squadra in una partita di Eurolega (dal 2000 ad oggi), completando ben 28. Sempre a proposito di assist, il pivot della Stella Rossa Pero Antic, che vanta anche un passato recente in NBA (Atlanta Hawks tra il 2013 e il 2015), raggiungerà quota 100 in Eurolega con i prossimi 2 passaggi decisivi. Milko Bjelica invece è ad un tiro libero segnato da quota 300 in questa competizione. La guardia ex Siena Taylor Rochestie ha segnato in doppia cifra in 31 delle sue ultime 32 partite di Eurolega. Dall’altra parte il recordman è Juan Carlos Navarro, veterano del Barcellona con cui milita dal 1997 (con una parentesi ai Memphis Grizzlies nel 2007-2008); il trentasettenne playmaker risulta il numero 1 nella storia dell’Eurolega per punti segnati (4000) e tiri da tre realizzati (595), mentre occupa il terzo posto nella graduatoria dei tiri liberi a bersaglio (821). Inoltre, con altre 5 triple a bersaglio Navarro diventerebbe il primo giocatore nella competizione a toccare quota 600. Il centro croato Ante Tomic (Barcellona) è invece ad 1 solo punto dai 2000 in Eurolega; tra i pivot ci sono riusciti solamente Nikola Vujcic, Ioannis Bourousis e David Andersen. (aggiornamento di Carlo Necchi)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Stella Rossa-Barcellona è una delle partite in programma per la seconda giornata dell’Eurolega 2017-2018: il match si gioca all’Aleksander Nikolic Hall di Belgrado, che ospiterà anche le Final Four di maggio, dalle ore 19:00 di venerdì 20 ottobre 2017. Nel turno di settimana scorsa la Stella Rossa ha perso per 78-76 sul parquet dello Zalgiris Kaunas, mentre il Barcellona ha superato in casa il Panathinaikos con il punteggio di 98-71. Quanto alla prossima giornata: martedì 24 ottobre i serbi saranno impegnati in trasferta contro il Khimki Mosca (palla a due ore 19:00), i catalani invece riceveranno lo Zalgiris Kaunas (ore 21:00).

LA SITUAZIONE

La Stella Rossa allenata da Dusan Alimpijevic punta al riscatto, dopo il ko nel turno d’apertura sul parquet dello Zalgiris Kaunas. La partita si è snodata sul filo dell’equilibrio dall’inizio alla fine, con lo Zalgiris di coach Jasikevicius avanti dopo il primo tempo (43-40) e la Stella Rossa in vantaggio al termine del terzo periodo (53-57); nell’ultimo però i lituani hanno piazzato il break decisivo di 25 punti a 19, che gli ha permesso di operare il controsorpasso e portare a casa i primi due punti. Questo nonostante l’intensa attività dei lunghi Pero Antic e Milko Bjelica, che hanno messo assieme 35 punti (17 il macedone, 18 il montenegrino) supportati dall’ex Siena Taylor Rochestie, che ha messo a referto 10 punti e 7 assist. Contro il Barcellona servirà un miglior lavoro di squadra a rimbalzo, dopo i soli 23 catturati a Kaunas (contro i 32 avversari); da non sottovalutare anche il fattore campo che a Belgrado può sempre valore di più. Nel roster di coach Alimpijevic anche un altro ex del campionato ovvero l’ala James Feldeine, che ha giocato a Cantù nella stagione 2014-2015. Il Barcellona invece spera di bissare il bel successo di settimana scorsa, ottenuto ai danni di un’avversaria ben quotata quale il Panathinaikos: nel 98-71 finale ha brillato in particolare il lungo francese Kevin Seraphin, arrivato in estate dopo l’esperienza agli Indiana Pacers e subito decisivo con 24 punti e 9 rimbalzi; bene anche il suo connazionale Adrien Moerman, un altro dei nuovi acquisti: per la guardia classe 1988, ex Darussafaka, doppia doppia da 16 punti e 11 rimbalzi. Barcellona che poi si è ripetuto nel weekend di campionato spazzando via il Monbus Oblatorio, battuto per 102-58 con 19 punti del lungo Pierre Oriola: per i catalani si è trattato del quarto successo in altrettante giornate di Liga ACB. Situazione infortunati: l’ala Victor Claver è ancora indisponibile, mentre il pariruolo Rakim Sanders (ex Sassari e Milano) potrebbe tornare a disposizione di coach Sito Alonso.

© Riproduzione Riservata.