BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Cantù Brindisi (risultato finale 83-77) Johnson segna 20 punti, M'bayè 17 (basket Lega A 2017, oggi)

Diretta Cantù Brindisi: info streaming video e tv, risultato live. La partita di basket Lega A, valida per la 23^giornata, è in programma domenica 19 marzo 2017 alle ore 18:15

Diretta Cantù Brindisi (LAPRESSE) Diretta Cantù Brindisi (LAPRESSE)

DIRETTA MIA CANTU’-ENEL BRINDISI (RISULTATO FINALE 83-77) INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI, BASKET LEGA A 2017). PALLA A DUE - Cantù-Brindisi sta finalmente per cominciare: per Carlo Recalcati questa è la possibilità di fare tre su tre da quando è alla guida della squadra e, di fatto, ottenere la salvezza. Certamente la Mia dovrà ancora sgomitare per la matematica, ma in questo momento è una delle squadre più in forma del campionato: l’arrivo del nuovo coach è coinciso con le vittorie contro Reggio Emilia e Caserta (quest’ultima in trasferta) e in particolare l’affermazione del PalaMaggiò stata fondamentale perchè i brianzoli sono riusciti a girare la differenza canestri nei confronti dei campani. Da qui alla fine della stagione Cantù giocherà in casa contro Varese, Pistoia e Trento, mentre affronterà le trasferte di Torino, Avellino, Cremona e Milano. Un calendario piuttosto proibitivo: si può ipotizzare che in trasferta arrivino due o tre sconfitte, ma se le altre partite saranno vinte la salvezza sarà ampiamente e assolutamente alla portata. Dunque ora è arrivato finalmente il momento di dare la parola al campo: noi ci mettiamo comodi e stiamo a vedere come andrà a finire questa partita del PalaDesio, Mia e Enel sono pronte a fare il loro ingresso sul parquet per una palla a due che si sta per alzare sulla sfida di campionato. CLICCA QUI PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI BASKET LEGA A 2016-2017 (23^GIORNATA)

DIRETTA MIA CANTU’-ENEL BRINDISI: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (OGGI, BASKET LEGA A 2017). L’ANDATA - Brindisi e Cantù sono pronte a sfidarsi al PalaPentassuglia: la partita di andata tra queste due squadre si era risolta con un 90-82 a favore della Enel, che era partita fortissima e si era costruita un +14 all’intervallo lungo che aveva retto fino alla fine. Cantù aveva provato la rimonta nel terzo periodo arrivando a -6, ma la Enel aveva controllato la situazione; nel risultato finale aveva inciso la super prova di due giocatori in particolare, i soliti noti per la squadra pugliese. Nic Moore aveva chiuso con 24 punti (7/11 dal campo), 6/6 dalla lunetta e 6 assist, mentre per Phil Goss c’erano stati 20 punti con 6/9 al tiro e 5 assist. Bene anche il terzo big di Brindisi, Amath M’Baye che aveva segnato 20 punti catturando 9 rimbalzi; sulla sua prova tuttavia avevano influito le 6 palle perse e un non eccezionale 8/19 dal campo (con 1/5 da oltre l’arco). Per Cantù c’era stata una prestazione sensazionale da parte di JaJuan Johnson: 32 punti con 11/17 e 12 rimbalzi, 10/12 dalla lunetta (8 falli subiti e soltanto uno commesso) e 45 di valutazione. Non era bastato perchè gli altri avevano tradito; l’unico a mantenere un livello accettabile era stato Tremmell Darden, che aveva chiuso con 13 punti e 6 rimbalzi tirando 5/11 dal campo, in doppia cifra era finito anche Fran Pilepic (13) che però aveva tirato 4/9. 

DIRETTA CANTU’ BRINDISI: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (BASKET LEGA A 2017, OGGI) - Cantù Brindisi sarà diretta dagli arbitri Massimiliano Filippini, Denis Quarta e Valerio Grigioni. Una Mia Cantù in risalita, con due vittorie nelle ultime due gare, affronta al PalaDesio l’Enel Brindisi domenica 19 marzo alle ore 18.15. Una sfida che mette di fronte due allenatori veterani come Carlo Recalcati e Meo Sacchetti, che sono quelli con il maggior numero di gare allenate in serie A, anche se tra di loro ci sono solo 11 precedenti, con Sacchetti che cobduce con 9 successi contro i 2 ottenuti da Recalcati.

Per la formazione canturina l’arrivo in panchina dell’ex allenatore azzurro, il terzo della stagione della Mia, dopo Kurtinaitis e Bolshakov, ha riportato entusiasmo e non a caso sono arrivate due vittorie consecutive, la seconda in trasferta a Caserta nell’ultimo turno, che hanno fatto risalire la formazione brianzola a quota 18 tirandola fuori, anche se non definitivamente, dalla lotta per la salvezza. La formazione pugliese dal canto suo si trova a quota 22 in piena lotta per un posto nei playoff, appaiata a Torino e Reggio Emilia, e nell’ultimo turno ha conquistato due punti importanti sul campo della Germani Brescia.

Nella gara di andata i due punti furono conquistati dalla formazione brindisina che si impose per 90–82, con Moore migliore marcatore nelle file dell’Enel con 24 punti, ma Johnson migliore della gara con i suoi 32. Una gara non semplice per la formazione di casa, che ebbe sempre il vantaggio ma con una Cantù sempre pronta a rispondere agli allunghi avversari, anche quando il vantaggio aveva raggiunto la doppia cifra, Nelle file della Mia Cantù in doppia cifra oltre a Johnson anche Darden e Pilepic, mentre per Brindisi, oltre a Nic Moore anche M’Baye e Goss.

La gara di Caserta era molto delicata per la squadra di Recalcati, chiamata a ripetere la prova di sette giorni prima. La partita non è stata bella dal punto di vista tecnico, ma sicuramente molto combattuta, con l’ex coach della nazionale che ha messo sul parquet tutte le sue alchimie tattiche compresi diversi passaggi a zona, che hanno contribuito a disinnescare l’attacco casertano. Come nella precedente gara, Cantù trova punti importanti sin da subito da Cournooh e Johnson, mentre dall’altra parte Caserta forza e si trova a dover rincorrere già alla fine del primo quarto con la formazione di Recalcati avanti 21–10.

Il secondo quarto, che Cantù apre con una tripla, vede poi la reazione casertana con Sosa e Diawara, ed all’intervallo il vantaggio di Cantù è sceso a 4 punti, sul 33–29. La rimonta della formazione di Dell’Agnello continua anche nella terza frazione chiusa in parità a quota 57, poi nell’ultima Caserta passa in vantaggio per la prima volta nella gara e ritrova anche il sostegno dei suoi tifosi. Cantù però non molla, prima torna sotto e poi sorpassa nuovamente trascinata dalla grande prova di Johnson, che chiude a quota 35, in doppia cifra con Pilepic e Cournooh.

Partita e successo importanti per Brindisi quella del Palageorge contro Brescia, con visione ora migliore della fase playoff. Per la formazione pugliese, sconfitta all’andata, è stato importante anche ribaltare la differenza canestri, pur non potendo disporre di Moore, infortunato. Anche Brescia aveva i suoi acciaccati, ed era senza Michele Vitali. Alla fine Goss è il migliore dei suoi, a quota 25, seguito da M’Baye a 21, e doppia cifra anche per Carter e Scott.

Nella gara del PalaDesio coach Recalcati dovrebbe partire con Dowdell come play, Cournooh in guardia, Pilepic come ala piccola, e la coppia sottocanestro Calathes-Johnson. Per Meo Saccheti lo starting five sarà probabilmente composto da Goss, Joseph, Agbelese, Carter e M’Baye. La partita di basket Lega A tra Mia-Red October Cantù ed Enel Brindisi sarà trasmessa in diretta tv dall’emittente Canale 85, che salvo variazioni di palinsesto offrirà la diretta in streaming video sul proprio sito internet, www.canale85.it. Aggiornamenti live sul risultato della sfida saranno disponibili sul sito web.legabasket.it, che metterà a disposizione una pagina azione per azione con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale. CLICCA QUI PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI BASKET LEGA A 2016-2017 (23^GIORNATA)

© Riproduzione Riservata.