BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Basket

Diretta / Fenerbahce Real Madrid (84-75) info streaming video e tv: finita! (Final Four Eurolega)

Diretta Fenerbahçe-Real Madrid: info streaming video e tv, risultato live. La seconda semifinale delle Final Four di Eurolega è in programma venerdì 19 maggio 2017, alle ore 20:30

Eurolega 2017, Final Four: diretta Fenerbahçe-Real Madrid (LAPRESSE)Eurolega 2017, Final Four: diretta Fenerbahçe-Real Madrid (LAPRESSE)

Iniziato l'ultimo quarto. Il Real Madrid si è riportato sotto grazie a Othello, Jaycee e Trey, siamo 68-60. Ekpe da due ristabilisce le distanze, 70-60. Il Real Madrid sta provando a riaprire la partita. Ad Othello risponde subito Datome, 75-64 a pochi minuti dalla fine. Mancano 3' e il risultato sembra segnato. Ekpe sigla il 77-64! Bella partita per lui. Jaycee realizza un tiro da tre! Ultimi scampoli di partita, siamo 77-67! Sergio Lull con l'orgoglio porta i suoi sul 77-70. Siamo ormai alle battute finali. Doppia di Bogdanovic! 79-70! Bogdanovic e poi Jaycee! 81-75! Nikola Kalinic 84-75, pronta la festa per i turchi. Finisce la partita! Fenerbahce nettamente più forte del Real Madrid. Ad attenderla in finale l'Olympiacos.

Inizia il terzo quarto del match! Sergio Lull e Anthony per il Real Madrid, siamo sul 44-37. Ekpe rimette subito le cosa in chiaro, 46-37. Sloukas Kostas porta il match sul 50-37, il Fenerbahce sta disputando un grande match. Ancora Kostas protagonista, ma il Real Madrid accorcia con il tiro da tre di Jaycee, match sul 52-43! I turchi stanno prendendo il largo! Jemes, Kostas e Ekpe realizzano a ripetizione, siamo sul 62-48 ad un minuto dal termine del terzo quarto. Ancora Kostas per il 63-48! Sergio Lull riporta sotto i suoi, 63-50. Termina il,terzo quarto, il Fenerbahce sta letteralmente dominando contro un Real Madrid in confusione totale nonostante un grande Sergio Lull in campo.

Inizia il secondo quarto del match! Gigi Datome porta i turchi sul 23-13! Ancora Nikola Kalinic, siamo 26-13, grande prestazione dei turchi fino ad ora. Il Real Madrid sta risalendo la china, ecco Trey per il 26-24! Show di Dixon Bobby, Vesely e Nikola Kalinic in questo fine secondo quarto, siamo sul 37-27 ad un minuto dalla fine. Fenerbahce sta letteralmente dominando il match. Per il Real Madrid sarà davvero difficile recuperare il risultato. Jaicee con un tiro da due riporta sotto il Real, siamo 37-29. Bogadnovic show in questo finale, ben 5 punti e match sul 42-32. Sergio Lull, uno dei migliori per gli ospiti, sigla e porta i suoi sul 42-34. Risponde Ekpe, 44-34. Termina il secondo quarto!

La vincente di questa bellissima sfida affronterà l'Olympiacos in finale. Apre le danze Bogdanovic, tiro da due e turchi in vantaggio. Risponde Ayon Gustavo per il Real Madrid, siamo sul 2-2. Partita equilibrata in questi primi minuti. Jan Vesely riporta avanti Fenerbahce, siamo sul 4-2. Ottimo inizio dei turchi, siamo sul 9-4, grande protagonista Jan Vesely. Dopo 5' di gioco il Fenerbahce è avanti 14-7. Dixon Bobby allunga ancora per i padroni di casa, 17-7. Sergio Lull accorcia per il Real Madrid con un tiro da 2, siamo 17-9. Ekpe ristabilisce le distanze, 19-9! Manca 1' alla fine del primo quarto. Doppia di Bogdanovic e primo quarto che termina sul 21-13. Dominio turco in campo con il Real Madrid in difficoltà.

Dalla stagione 2002-2003, Fenerbahçe e Real Madrid si sono affrontate 18 volte in Eurolega: il bilancio parla a favore della squadra spagnola, che è uscita vincitrice nel doppio delle occasioni (12 contro le 6 dei turchi). La prima volta risale al 21 ottobre 2002: risultato finale 81-77 per il Real Madrid con 16 punti di Alex Mumbru da una parte e 22 per Melvin Booker (ex Pesaro e Milano) dall’altra. Un solo precedente valido per le Final Four, quello datato 15 maggio 2015: anche in quel caso si trattò di una semifinale e a vincere fu il Real Madrid, con il punteggio di 96-87; per i bianchi allenati da Pablo Laso 6 giocatori in doppia cifra, mentre al Fenerbahçe di coach Obradovich non bastarono i 46 punti combinati dalla coppia Andrew Goudelock (26)-Jan Vesely (20). Solo una volta una delle due squadre ha toccato quota 100 negli scontri diretti: è successo il 14 aprile dell’anno scorso, con il Fener a conquistare il successo per 100-78. (aggiornamento di Carlo Necchi)

Sia il Fenerbahçe che il Real Madrid sono rappresentati nel miglior quintetto dell’Eurolega 2017, nominato al termine della stagione regolare. La squadra turca conta ben 2 elementi nello starting five ideale: la guardia Bogdan Bogdanovic e il pivot Ekpe Udoh. Bogdanovic è ormai una delle stelle del basket continentale, nonostante debba ancora compiere 25 anni; il ragazzo nato a Belgrado sta confermando quanto di buono aveva fatto vedere da debuttante, non a caso si è aggiudicato il premio di Rising Star dell’Eurolega, riservato al miglior giovane emergente, per due edizioni consecutive della coppa (2013-2014 e 2014-2015). Udoh dal canto suo è stato il miglior stoppate della regular season con 2 respinte di media, nonché il miglior rimbalzista a quota 7,6. A completare il miglior quintetto di questa stagione Nando De Colo del CSKA Mosca, Georgios Printzesis dell’Olympiacos (protagonisti nell’altra semifinale odierna) e… Sergio Llull del Real Madrid, una vera e propria certezza per le Meregues in termini di punti e leadership. Il secondo miglior quintetto invece ha incluso Milos Teodosic (CSKA Mosca), l’ex Pistoia Brad Wanamaker (Darussafaka), l’ex Olimpia Milano Niccolò Melli (Bamberg), l’ex Varese Bryan Dunston (Anadolu Efes) e un altro giocatore del Real Madrid: il pivot messicano Gustavo Ayon, miglior tiratore da due punti in stagione regolare (70,2%). (aggiornamento di Carlo Necchi)

Sarà diretta dagli arbitri Luigi Lamonica (Italia), Boris Ryzhyk (Ucraina) ed Olegs Latisevs (Lettonia). Si gioca venerdì 19 maggio 2017 al Sinan Erdem Dome di Istanbul, per la seconda semifinale delle Final Four di Eurolega: palla a due alle ore 20:30. Fenerbahçe e Real Madrid scenderanno in campo sapendo già il nome della prima finalista, che sarà una squadra tra i campioni in carica del CSKA Mosca e i greci dell’Olympiacos, in campo sempre venerdì 19 maggio dalle ore 17:30 italiane.

Lo spettacolo non dovrebbe mancare nemmeno nel secondo match, in cui si fronteggiano i finalisti dell’anno scorso, il Fenerbahçe di coach Zelimir Obradovich, e la squadra più titolata d’Eurolega ovvero il Real Madrid, che punta a fregiarsi della ‘Decima’ anche nel basket. L’edizione ’16-’17 dell’Eurolega ha cambiato format ma confermato vecchi protagonisti: come detto il Fenerbahçe è stato grande protagonista anche nella passata stagione, in cui si è arreso solo all’ultimo atto contro quel CSKA che domenica potrebbe ritrovare in finale; d’altro canto Real Madrid ed Olympiacos si erano sfidate per la conquista della coppa 2015, vinta dalle Mergengues (78-59) che festeggiarono così al meglio le Final Four casalinghe.

In sintesi sono in campo le stesse semifinaliste di due anni fa, se pur in accoppiamenti diversi; se però il Real Madrid è un habitué nell’albo d’oro della manifestazione, in cui primeggia con 9 trionfi (ma solo 2 nell’ultimo ventennio), il Fenerbahçe insegue ancora il suo primo successo in Eurolega. Nei due confronti diretti di regular season si è registrata un’affermazione a testa. Nel girone d’andata ha avuto la meglio il Fenerbahçe, vittorioso di un solo punto in data 1 dicembre 2016: 78-77 il finale dopo una partita molto equilibrata, con l’ex Avellino James Nunnally (18 punti, 5 rimbalzi) ed Ekpe Udoh (14+10 rimbalzi) sugli scudi.

Punteggio più basso e due punti al Real Madrid nel return match dell’1 marzo, che gli spagnoli di coach Pablo Laso si sono aggiudicati per 61-56: bene in particolare un altra ‘vecchia volpe’ dell’Eurolega, il ventinovenne Sergio Llull che chiuse con 16 punti. Ora una sorta di spareggio per stabilire chi volerà all’ultimo atto delle Final Four, e chi dovrà invece accontentarsi della finalina per la medaglia di bronzo.

Quintetti base: nessun giocatore del Fenerbahçe ha cominciato tutte le partite di questa Eurolega, in ogni caso i titolari dovrebbero essere il playmaker Bobby Dixon, la guardia Bogdan Bodgdanovic, le ali Luigi Datome e Jan Vesely e il pivot Ekpe Udoh. Seconda Final Four consecutiva per il nostro Gigi Datome, capitano della nazionale italiana che spera di riscattare la delusione di un anno fa: in questa edizione ha viaggiato a 9,2 punti e 3,7 rimbalzi in 24 minuti d’impiego medio, con il 45,9% al tiro da tre (52/123) e un ottimo 95,7% ai liberi (45/47).

Il Real Madrid dovrebbe rispondere con il baby prodigio Luka Doncic -sloveno classe 1999- in cabina di regia, Sergio Llull a completare il backcourt, lo svedese Jeffery Taylor ed Anthony Randolph nelle posizioni di ala e il messicano Gustavo Ayon ad occupare il pitturato. Ultimo giro di giostra per il ‘Chapu’ Andres Nocioni che ha annunciato il ritiro al termine della stagione corrente.

La semifinale di Eurolega tra Fenerbahçe e Real Madrid sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Fox Sports HD, il numero 204: prepartita in studio dalle ore 20:00 e telecronaca dalle 20:30. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone. Aggiornamenti sul risultato della partita sul sito web ufficiale www.euroleague.net, che metterà a disposizione una schermata azione per azione con punteggio e statistiche in tempo reale.

© Riproduzione Riservata.