BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Basket

DIRETTA/ Pistoia Venezia (risultato finale 69-97) streaming video e tv: colpaccio Reyer (basket Serie A1)

Diretta Pistoia Venezia, info streaming video e tv: orario e risultato live della partita che si gioca al PalaCarrara ed è valida per la seconda giornata nel campionato di basket Serie A1

Diretta Pistoia Venezia, basket Serie A1 2^ giornata (Foto LaPresse)Diretta Pistoia Venezia, basket Serie A1 2^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA PISTOIA VENEZIA (RISULTATO FINALE 69-97): COLPACCIO REYER

Siamo nel corso dell'ultimo quarto tra Pistoia e Venezia, si riparte dal 48-65. Peak fa due su due dai tiri liberi, Venezia destinata a vincere questa gara. Martini realizza nell'area piccola, siamo sul 53-70. Paul Biligha da due, Venezia continua ad aumentare il vantaggio. Grande gara di Venezia a conferma di tutta la sua forza. Mazzola realizza da tre, ottimo il suo impatto sulla gara. Krubally, dodici i punti realizzati, è il migliore di Pistoia. Gara ormai seganata quando mancano cinque minuti alla fine. Mazzola ancora con una bomba da tre punti, dilagano gli ospiti. D. Johnson da due, Pistoia prova a rendere il passivo meno amaro. Giuri, dodici punti, è il miglior realizzatore di Venezia quando manca un solo minuto alla fine. Giuri migliora il suo score, siamo sul 66-94. Termina 69-97 la gara, tutto facile per Venezia. (agg. Umberto Tessier)

FINE TERZO QUARTO

Pistoia e Venezia sono di nuovo sul parquet dopo l'intervallo lungo, si riparte dal 32-43. Bella schiacciata di Vidmar, Venezia sempre avanti. Vidmar realizza ancora da due, grande impatto sul match per lui, sono otto i punti fino ad ora. Peak conquista un rimbalzo e trova il canestro, lampi di Pistoia che sta soffrendo tantissimo in questa gara. Schiacciata spettacolare di Watt, Venezia ora sul più quindici. Krubally fa due su due dai tiri liberi, siamo ora sul 36-51. Per Pistoia la rimonta diventa sempre più complicata, Venezia sta disputando un'ottima gara. Siamo sul 44-59 quando mancano due minuti alla fine del terzo quarto. K. Johnson da due, Pistoia non molla. Tonut la mette da due, termina sul 48-65 il terzo quarto. (agg. Umberto Tessier)

INTERVALLO LUNGO

Siamo nel corso del secondo quarto tra Pistoia e Venezia, la compagine ospite continua a restare avanti nel punteggio con un 19-28. Tonut da due, Venezia allunga ancora con i padroni di casa in grandissima difficoltà. Bomba di Bramos da tre e sesto punto personale. Haynes la mette da due, siamo sul 23-35, continua la gara negativa di Pistoia. Venezia, a due minuti dall'intervallo lungo, è avanti di undici punti. Manca appena un minuto alla fine del secondo quarto, Venezia sta prendendo il largo, questo potrebbe essere uno scatto decisivo. Termina il secondo quarto tra Pistoia e Venezia sul risultato di 32-43, questi tutti i realizzatori. Pistoia: K.Johnson 6, D.Johnson 4, Auda 7, Bolpin 5, Krubally 5, Peak 3, Severini 2. Venezia: Haynes 4, Bramos 6, De Nicolao 5, Cerella 4, Daye 9, Vidmar 4, Tonut 4, Stone 3, Watt 4. (agg. Umberto Tessier)

FINE PRIMO QUARTO

Pistoia e Venezia sono pronte per una sfida che promette grande spettacolo. Stone apre con un tiro da tre, Auda la mette da due e porta avanti Venezia partita davvero bene. Johnson realizza nell'area piccola, accorcia subito Pistoia. Daye mette la bomba da tre, Venezia sta allungando di nuovo in una sfida molto combattuta. Siamo sul 6-14 quando mancano appena quattro minuti alla fine del primo quarto. Cerella e Vidmar, quattro punti a testa, sono per ora i migliori relizzatori della gara. Krubally realizza da due e riporta Pistoia sotto. Questi i realizzatori delle due compagini, Pistoia: Johnson 4, Bolpin 3 Krubally 2, Auda 2, Peak 2. Venezia. Stone 3, Adaye 3, Cerella 4, Vidmar 4; Tonut 2, Watt 2, Bramos 3. Il primo quarto è terminato 15-21 con Pistoia che sta incontrando grandi difficoltà. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE

Si alza la palla a due su Pistoia Venezia: come abbiamo detto si tratta di una stagione importante anche per Alessandro Ramagli, coach della Oriora che è partito male perdendo la prima partita. Il livornese ha lasciato la Virtus Bologna dopo due stagioni in agrodolce: nella prima ha centrato la promozione riportando subito le V nere in Serie A1, ma poi ha incredibilmente mancato la qualificazione ai playoff nonostante una partenza forte e un roster che poteva contare su giocatori come Alessandro Gentile, Pietro Aradori e Marcus Slaughter. A Bologna, piazza esigente e abituata alle vittorie, non l’hanno presa troppo bene; così anche la società, che al suo posto ha chiamato Stefano Sacripanti. Ramagli invece prende il posto di Vincenzo Esposito, un allenatore che qui viene comunque ricordato con affetto; la prima non è andata bene, l’esordio casalingo potrebbe essere diverso. E’ arrivato il momento di scoprire se sarà davvero così: noi ci mettiamo comodi e diamo la parola al campo, perchè finalmente questa Pistoia Venezia comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Pistoia Venezia non è una delle partite che sono trasmesse in diretta tv per questa seconda giornata; l’appuntamento come sempre riguarda la piattaforma Eurosport Player, che anche in questa stagione fornisce le gare del massimo campionato di basket a tutti i suoi abbonati che avranno dovuto versare una quota per iscriversi, e che potranno usufruire delle immagini in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo anche il sito ufficiale www.legabasket.it per le informazioni utili sulla sfida, come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori.

L'EX

Lo abbiamo brevemente accennato: in Pistoia Venezia Dominique Johnson giocherà una partita da ex, avendo disputato l’ultima stagione con la maglia della Reyer dove ha superato gli 11 punti di media. Strano destino quello della guardia di Detroit: nel 2017, appena arrivato a Venezia, si era trovato immediatamente di fronte la sua ex Varese, con la quale aveva chiuso il campionato segnando 16,6 punti a partita. Stavolta gioca contro gli orogranata alla seconda giornata, ma comunque nei primissimi turni del torneo; una perdita che può essere pesante per coach Walter De Raffaele, anche se i giocatori in grado di aprire il campo con la loro pericolosità sul perimetro ci sono ancora. Johnson era arrivato in Italia a campionato in corso, per aiutare una Varese partita male; con i suoi canestri era riuscito a salvare ampiamente la squadra - che però aveva mancato i playoff all’ultimo - ed era stato notato da Venezia, con la quale ha vinto la Europe Cup. Oggi al PalaCarrara si troverà di fronte gli ex compagni: vedremo come si comporterà. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Pistoia Venezia, diretta dalla terna arbitrale formata da Maurizio Biggi, Alessandro Vicino e Marco Vita, vale per la seconda giornata nel campionato di basket Serie A1 2018-2019: si gioca alle ore 18:30 di domenica 14 ottobre presso il PalaCarrara. La Reyer, reduce dalla vittoria in Champions League, affronta una trasferta in qualche modo complicata, perchè la Oriora ha bisogno di ritrovare il feeling con i due punti e nell’esordio del campionato ha perso a Pesaro, lasciando per strada un’ottima occasione di prendere margine su quella che potrebbe essere una diretta rivale per la salvezza. Venezia ovviamente punta allo scudetto, e ha iniziato nel migliore dei modi una stagione che dovrà rappresentare il riscatto da un’annata non esattamente esaltante.

RISULTATI E PRECEDENTI

Pistoia ha capito immediatamente che salvarsi sarà un’impresa ardua: la sconfitta di Pesaro è arrivata come un fulmine a ciel sereno per Alessandro Ramagli, lui pure chiamato al riscatto. Nonostante i 20 punti e 7 rimbalzi di Kerron Johnson, e nonostante altri tre giocatori in doppia cifra, i toscani hanno perso all’Adriatic Arena non riuscendo a sviluppare un accettabile gioco perimetrale (appena il 28,6% dall’arco) e perdendo la sfida a rimbalzo (11 per Ousman Krubally ma poco altro) e soprattutto hanno segnato solo 7 canestri su assistenza, il dato peggiore in una partita che rischia di essere pesante quando si tireranno le somme a fine stagione. Venezia ha battuto Torino all’overtime nella prima giornata del campionato, mentre in settimana ha anche ottenuto la vittoria in Champions League contro il Paok; nella partita di martedì abbiamo vissuto la trasformazione di Mitchell Watt, che dopo una prova abulica in campionato è stato il miglior giocatore dei suoi con 25 punti (6/10 dal campo, 9/10 ai liberi e 4 rimbalzi), con MarQuez Haynes e Austin Daye che gli hanno dato una mano segnando 13 punti a testa. Il roster della Reyer è ampio e con tante soluzioni, ma ha perso qualche certezza nel corso dell’estate: un giocatore come Hrvoje Peric potrebbe essere rimpianto, così anche quel Dominique Johnson che oggi gioca proprio con la maglia di Pistoia e dunque si prepara a una partita da ex.

© Riproduzione Riservata.