BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Basket

Risultati playoff basket A2 /Diretta live score, quarti gara-3: Udine da batticuore, Verona ok!

Risultati playoff basket A2: diretta live score di gara-3 dei quarti di finale, le partite di sabato. Le squadre in trasferta sono avanti 2-0 e hannon dunque il primo match point

Risultati playoff basket A2: Treviso sul 2-0 (da facebook.com/www.trevisobasket.it)Risultati playoff basket A2: Treviso sul 2-0 (da facebook.com/www.trevisobasket.it)

UDINE DA BATTICUORE, VERONA OK!

Si è chiusa gara 3 dei play off di Serie A2 di basket. Dopo un tempo supplementare, Udine ha avuto la meglio 67-66 su Casale Monferrato. Una vittoria che permette ai friulani di tenere aperta la serie, 17 punti per Troy Caupain e per Kyndall Dykes che sono stati grandi protagonisti tra i padroni di casa. Casale Monferrato nonostante 15 punti per Brett Alan Blizzard e 14 punti per Jamarr Sanders non è riuscita a trovare il guizzo che avrebbe chiuso la serie. Servirà gara 4, così come servirà gara 4 tra Verona e Fortitudo Bologna. Vittoria abbastanza lineare per gli scaligeri che, dopo lo strappo piazzato prima dell'intervallo, ha chiuso sul 78-68 sui felsinei, vittoria con dieci punti di vantaggio che rende bene l'idea di come, dopo due sconfitte, Verona abbia trovato l'acuto che serviva per tenere in ballo la qualificazione. Protagonista assoluto tra i padroni di casa Phillip Edward Greene IV con 21 punti realizzati. (agg. di Fabio Belli)

AVANTI CASALE E VERONA ALL'INTERVALLO

Gara 3 dei play off di Serie A2 di basket è arrivata all'intervallo. Verona conduce sulla Fortitudo Bologna con il punteggio di 40-34, mentre Casale Monferrato ha un punto di vantaggio sul campo di Udine, chiudendo la prima metà di gara sul 28-29. La solidità di Casale spicca in una partita comunque dalle basse medie realizzative in casa dei friulani, che si stanno affidando alle giocate di Caupain per tenersi in partita. Dall'altra parte, prova convincente per Verona contro la Fortitudo Bologna, già 40 punti incassati dai felsinei che non si stanno rendendo protagonisti di una prestazione impeccabile in difesa. Per i padroni di casa scaligeri spiccano i 12 punti di Amato e i 10 di Greene, 9 punti per Rosselli e 8 per Okereafor tra le fila fortitudine, ma dopo aver chiuso in parità, 21-21, il primo quarto, per i bolognesi il parziale di 19-13 del secondo quarto in favore di Verona ha oggettivamente evidenziato delle difficoltà. (agg. di Fabio Belli)

SI SCENDE IN CAMPO

Eccoci al via delle partite dei playoff di basket A2: è interessante notare come Casale Monferrato abbia dominato su Udine in gara-2, dopo aver rischiato di perdere la prima partita in casa. Del resto Marco Ramondino lo aveva detto: una serie playoff permette di creare accorgimenti da un giorno con l’altro e sistemare o limitare gli errori. Co è andata: la Novipiù ha praticamente segnato gli stessi punti di gara-1 (81, erano stati 83 due giorni prima) ma ne ha subiti ben 20 in meno, costringendo la GSA a quota 61 con il 13% dall’arco (2/15) e 19 palle perse. A dire il vero la partita è stata vinta nel terzo periodo (26-8) e più in generale nei due quarti centrali (43-19), perchè primo e quarto periodo hanno parlato a favore dei friulani (42-38); tuttavia Casale ha fatto vedere di essere in grado di strappare con grandi folate offensive, guidata soprattutto da Luca Severini (23 punti con 5/7 dall’arco) e Jamarr Sanders (18 punti con il 50% dal campo). Per sapere come andranno le cose oggi non ci resta invece che metterci comodi e dare la parola al campo, perchè finalmente ci siamo: gara-3 a Casale Monferrato e Verona è dietro l’angolo, ecco la palla a due! (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI PLAYOFF BASKET A2 (GARA-3)

DOMINIO F

La Fortitudo Bologna, che gioca questa sera gara-3 dei quarti sul campo di Verona, sta dominando in questi playoff: semifinalista lo scorso anno (eliminata in gara-5 da Trieste), la squadra emiliana passata dalle dimissioni di Matteo Boniciolli (per motivi di salute) si è affidata a Gianmarco Pozzecco e sarebbe davvero incredibile se fosse lui, cresciuto proprio a Trieste, a battere l’Alma in finale riportando Bologna in Serie A1. Per il momento il giovane allenatore si preoccupa di chiudere la serie contro Verona, e come detto i numeri sono dalla sua parte: la Fortitudo è ancora imbattuta nei playoff e ha uno scarto medio di 7,2 punti nelle sue vittorie, che diventano 8,25 nelle affermazioni casalinghe. Non è un distacco clamoroso o da record, ma lascia comunque intendere una squadra che è sempre riuscita a controllare la situazione; l’unica vittoria sofferta, alla lunga, è stata quella esterna contro Agrigento nel primo turno, mentre gara-1 contro la Scaligera Verona è stata vinta di 10 ma con un primo tempo nel quale Bologna si era già portata avanti di 15 punti, con 44 punti, 14 rimbalzi e 4 assist della coppia Stefano Mancinelli-Daniele Cinciarini, due che non tutti si possono permettere. Adesso la Consutlinvest vola all’AGSM Forum per provare a chiudere subito la serie… (agg. di Claudio Franceschini)

I RISULTATI DI VENERDI'

Terminati i match di gara 3 tra Ferrara e Treviso e Montegranaro-Trieste. Treviso ha espugnato il campo della Bondi Ferrara per 79-74 aggiudicandosi anche gara 3 e portandosi direttamente in semifinale. Sul campo di Montegranaro invece i padroni di casa hanno piegato Trieste 79-75 portando la serie a gara 4. Abbiamo assistito a due sfide ricche di emozioni con Teeviso che ha confermato la sua superiorità nei confronti di Ferrara e Montegranaro che ha avuto un sussulto d'orgoglio arrivando a disputare gara 4. Domani sarà la volta di Udine Casale Monferrato e Verona Fortitudo Bologna. In queste due gare, in caso di vittorie esterne, le due compagini centrerebbero la semifinale dopo aver vinto le prime due gare. (agg. Umberto Tessier)

TREVISO E MONTEGRANARO AVANTI

Si stanno disputando i match di gara 3 tra Ferrara e Treviso e Montegranaro-Trieste. Ricordiamo che se le squadre in trasferta dovessero vincere approderebbero direttamente in semifinale chiudendo tutti i discorsi. All'intervallo lungo Montegranaro è avanti su Trieste grazie al parziale di 40-34 mentre Ferrara e Trieste stanno dando vita ad una sfida all'ultimo sangue con Treviso avanti di un punto, 57-58, e in questo momento in semifinale. Stiamo assistendo a due sfide davvero ricche di emozioni e colpi di scena. Vedremo a fine gara chi riuscirà a portare a casa la posta in palio per provare ad allungare la serie oppure approdare in semifinale. Attualmente Montegranaro disputerebbe gara 4 mentre Treviso sarebbe direttamente in semifinale. (agg. Umberto Tessier)

 

PALLA A DUE

Si giocano venerdì 18 e sabato 19 maggio le partite di gara-3 per i quarti di finale playoff di basket Serie A2 2017-2018. si cambia campo rispetto ai primi due episodi delle serie che, ricordiamo, sono tutte sul 2-0 in favore dei padroni di casa: si parte venerdì alle ore 20:30 con Ferrara-Treviso, mentre alle ore 21:00 avremo Montegranaro-Trieste. Sabato poi sarà la volta di Udine-Casale Monferrato (ore 20:30) e Verona-Fortitudo Bologna (ore 20:45). Per ognuna di queste partite il contesto è lo stesso, ovvero se le squadre in trasferta dovessero vincere andrebbero in semifinale; andiamo però ad analizzare le prime due partite, quelle cioè che si giocano questa sera.

 

FERRARA TREVISO

La Bondi non ha ancora trovato il bandolo della matassa, mentre la De’ Longhi continua a essere imbattuta in questi playoff: a conti fatti Treviso aveva penato molto di più nel primo turno contro Trapani. Anche gara-2 ha avuto poca storia: i veneti sono volati sul +15 nel primo tempo e hanno lasciato le briciole agli avversari. Finalmente dominante John Brown, grande contributo da un Michele Antonutti che sta facendo la differenza mentre Matteo Fantinelli, tornato dall’infortunio, ha segnato 4 punti con 1/4 dal campo e smazzato 3 assist, accettando per il momento un ruolo di back up. E’ però cresciuto Matteo Imbrò (8 punti e 6 assist), la sensazione è che la De’ Longhi vada dove la conducono gli americani ma anche che per fare davvero la differenza serva il contributo da parte di tutti. Ferrara ha ritrovato Mike Hall (16 punti con 4/8 da 2 e 7 rimbalzi, ma anche 2/7 dall’arco) e ha tirato bene dalla lunga (46%), ma ha sofferto tanto a rimbalzo e perso una marea di palloni (17).

MONTEGRANARO TRIESTE

Serie apertissima, ma adesso sarà interessante vedere se la Poderosa sarà in grado di mantenere il livello mostrato al PalaRubini: Trieste è 2-0 ma ha seriamente rischiato di trovarsi sotto di due partite. A 8’58’’ dal termine di gara-2 Montegranaro era avanti di 11 punti e la capolista del girone Est ci aveva capito ben poco; da lì però è arrivata la riscossa spinta da Javonte Green che ha caricato gli avversari di falli e trovato punti dalla lunetta. Pian piano lo svantaggio è stato rintuzzato e la partita l’ha vinta il solito Green e sempre con due tiri liberi, senza che la XL Extralight avesse la possibilità di replica. Una Montegranaro che ha avuto 25 punti con 11/16 da Marshawn Powell e 26+6 da Valerio Amoroso (5/10 dall’arco) e che ha dimostrato di saper mettere tanti sassolini negli ingranaggi dei giuliani; alla fine però conta il risultato nella serie e questo è nettamente a favore dell’Alma, che si presenta al PalaSavelli di Porto San Giorgio con il match point sulla racchetta e con un 5-0 immacolato nei playoff. Qui però ci sono forse più possibilità che la serie vada a gara-4.

RISULTATI PLAYOFF BASKET A2 (GARA-3)

Venerdì

ore 20:30 Ferrara-Treviso (finale 74-79) (serie 0-3)

ore 21:00 Montegranaro-Trieste (finale 79-75) (serie 1-2)

Sabato

ore 20:30 Udine-Casale Monferrato 0-0 (serie 0-2)

ore 20.:45 Verona-Fortitudo Bologna 0-0 (serie 0-2)

© Riproduzione Riservata.