BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato

Calciomercato Milan/ News, Lippi: giusta la strategia estiva, i campioni arriveranno (Ultime notizie)

Calciomercato Milan, tutte le news, le ultime notizie, le indiscrezioni e gli aggiornamenti, sulle trattative del club rossonero: seguile con noi live, in tempo reale

Calciomercato Milan, Fassone - La PresseCalciomercato Milan, Fassone - La Presse

C’è chi ha ampiamente criticato il calciomercato estivo del Milan, definendolo troppo confusionario e troppo esoso, e c’è chi invece lo ha approvato. E’ il caso quest’ultimo del noto Davide Lippi, figlio dell’ex commissario tecnico della nazionale italiana, nonché uno dei più noti procuratori d’Italia. Intervistato nelle scorse ore da TMW Radio, Lippi junior ha commentato così il lavoro estivo della dirigenza rossonera: «Cambiare subito tutti i giocatori per poter dare subito all'allenatore la possibilità di lavorare ed imbastire la squadra. E' stata assemblata a giugno, in quel momento lì era l'unico modo per improntare il lavoro e dare un segnale importante. Hanno messo tanti buoni giocatori per alzare il livello della squadra, per vincere forse c'è bisogno di un altro tipo di giocatori. In questa fase però il Milan non aveva bisogno di inserire un campione, alzare il livello medio della squadra per poi in futuro inserire uno/due giocatori di grande importanza, come fa la Juventus ora». L’obiettivo di via Aldo Rossi, come anticipato del resto da Lippi, è appunto quello di ricostruire la squadra sperando di arrivare in Champions a fine stagione: a quel punto potranno davvero rivedersi a Milanello i grandi campioni. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ANCHE PETKOVIC PER LA PANCHINA

Nonostante la dirigenza di casa Milan abbia più volte confermato Vincenzo Montella, non si placano i rumors circa un possibile sostituto del tecnico rossonero. Attenzione alla novità riportata dal quotidiano online svizzero Blick.ch, secondo cui in via Aldo Rossi starebbero pensando proprio al commissario tecnico della nazionale elvetica, Vladimir Petkovic. La Svizzera è riuscita a raggiungere i playoff per i Mondiali, e dovrà di fatto giocarsi gli spareggi il prossimo mese, ma se non dovesse centrare l’impresa, a quel punto l’ex allenatore della Lazio potrebbe ritrovarsi senza lavoro. Il Milan potrebbe decidere di puntare su di lui proprio per la sua passata esperienza in casa biancoceleste. Tra l’altro, come sottolinea Blick, a Lisbona vi era la presenza dell’amministratore delegato Mirabelli che ha assistito alla sfida fra il Portogallo e gli svizzeri: un indizio in più? (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

TREVISANI SUL FUTURO DI MONTELLA

L’amministratore delegato del Milan, Fassone, ha rinnovato negli scorsi giorni la propria fiducia nei confronti di Vincenzo Montella, indipendentemente dall’esito del derby in programma domenica sera. Parole a cui non sembra voler credere in pieno il noto giornalista di Sky Sport, Riccardo Trevisani, che parlando del futuro del tecnico rossonero ha ammesso: «Le parole di Fassone? Le parole se le porta via il vento...vorrei vedere se si sentisse la stessa intervista in caso il derby finisse 4-0 per l'Inter: la fiducia ci può essere, ma poi è il campo a parlare. Montella è stato messo in discussione pre Roma dopo aver perso 2 partite su 12...». Insomma, volente o nolente, la stracittadina con l’Inter potrebbe rappresentare un vero e proprio crocevia per l’Aeroplanino: una vittoria rossonera potrebbe rilanciare il Diavolo e saldare sulla panchina di San Siro l’allenatore, ma una sconfitta potrebbe avere conseguenza dolorose. In caso di capitolazione, infatti, il Milan scivolerebbe a ben 10 punti di distanza dai cugini, principale contendente per un posto in Champions League. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

AUBAMEYANG VERSO LA CESSIONE

Il grande obiettivo dell'ultima sessione di calciomercato del Milan era l'attaccante del Gabon Pierre Emerick Aubameyang. Il ragazzo è stato vicino al ritorno in rossonero dove in passato non avevano creduto in lui. Ora però il ragazzo è sicuramente un altro giocatore, maturato a livello europeo può fare la differenza in Serie A. E' lo stesso Aubameyang ad aprire la possibilità di una prossima cessione. A SportBild ha confessato: "C'è stato un momento nella finestra del calciomercato estivo quando avrei potuto cambiare la squadra. Io e la dirigenza del Borussia Dortmund eravamo d'accordo su tutto, ma alla fine non è successo niente. Mi sono sempre sentito a mio agio a Dortmund e il Borussia è la mia famiglia". Nonostante questo le parole sul fatto di aver aperto la strada verso la cessione nell'estate scorsa questo potrebbe portare a un nuovo epilogo nella sessione magari già di gennaio.

CECCARINI: JANKTO IN ROSSONERO GIÀ A GENNAIO

Il Milan negli ultimi giorni di calciomercato ad agosto ha fatto di tutto per prendere Jakub Jantko dall'Udinese trovandosi però una porta serrata davanti. Probabile che a gennaio le cose non siano cambiate, ma i rossoneri ci riproveranno, almeno così sottolinea l'esperto di calciomercato della squadra di Premium Sport Niccolò Ceccarini. Il noto giornalista ha parlato ai microfoni di TMW Radio durante la trasmissione Tribuna Stampa, sottolineando: "Il Milan continua a monitorare con grande attenzione la situazione di Jakub Jankto dell'Udinese, vedremo se a gennaio si potrà concretizzare l'affare in questione". Ceccarini sottolinea come comunque la trattativa si potrebbe concretizzare. Molto dipenderà da quello che farà l'Udinese di Gigi Delneri in questi due mesi e mezzo che sono veramente cruciali. Se si riuscissero a superare momenti al momento considerati un po' complicati si potrebbe arrivare a prendere la decisione di far partire un giocatore così importante.

© Riproduzione Riservata.