BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato

Juventus/ Calciomercato news, tante cessioni in caso di triplete? (ultime notizie)

Calciomercato Juventus news: le ultime notizie e indiscrezioni sui prossimi movimenti di mercato in casa dei bianconeri, aggiornati a oggi 20 maggio 2017. Piace Skriniar, Neto in Premier.

Calciomercato Juventus news, il caso Neto - La PresseCalciomercato Juventus news, il caso Neto - La Presse

Il quotidiano Libero prova ad anticipare le prossime mosse di calciomercato della Juventus, con il parere di Daniele Dell'Orco che ipotizza la tentazione della società bianconera di fare cassa con cessioni eccellenti, nel caso in cui la Juventus dovesse centrare i triplete. "La Juve non ha necessità di smantellare la rosa - si legge nel suo articolo - ma certo dopo 6 anni di successi arriverà per molti il momento di fare delle riflessioni. In primis proprio Allegri, corteggiato da mezza Europa, qualche pedina andrebbe cambiata di certo". Sirene turche per Manduzkic, ma non solo: "Il giocatore piace anche in Cina, n Premier ma anche all’Atletico Madrid e al Psg". Anche altri big potrebbero finire nella lista dei "sacrificabili": "Sono il 23en-ne Lemina (il Lipsia offrirebbe 20 milioni), il 27enne Neto (lo vogliono Napoli e Lazio) e il 33enne Lichtsteiner. Diverso il caso di big come Bonucci (30 anni), Khedira (30 anni) e Cuadrado (28)". 

La Juventus di Massimiliano Allegri vuole assolutamente blindare Alex Sandro, questo è uno dei principali obiettivi per la prossima sessione di calciomercato. La Gazzetta dello Sport infatti ha sottolineato come i bianconeri si siano resi conto della moltitudine di squadre pronte a fare pazzie per il terzino classe 1991. Giocatore di grande livello e temperamento è però un punto assolutamente fisso dei bianconeri che non hanno assolutamente intenzione di cederlo, nemmeno di fronte a una proposta indecente. Servirà quindi provare a offrire un rinnovo importante almeno fino al 2021 per bilndare un calciatore che è importante e difficile da sostituire. I soldi ai bianconeri non servono e di certo non sono quelli a fare la differenza anche perché pure con molti soldi non sarebbe facile trovare un sostituto. (agg. di Matteo Fantozzi)

La Juventus ha intenzione di completare la stagione al meglio per poi pensare solo ed esclusivamente al calciomercato. In entrata, come abbiamo detto, è fatta per Patrik Schick. Nelle scorse ore è stato trovato l'accordo con il giocatore; manca l'affondo decisivo che potrebbe presto concretizzarsi. Oltre a questo, sono da segnare due possibili cessioni. La prima è quella del giovane Rolando Mandragora, che ha fatto sapere dal ritiro della Nazionale italiana Under 20 di voler giocare di più. Difficile che restando a Torino possa farsi le ossa: ecco perché un suo prestito non è da escludere. La seconda, come fa notare calciomercato.com, riguarda invece Mario Lemina, francese che è sparito dai radar di Allegri nella seconda parte di stagione. Il giocatore vale circa 9 milioni di euro e le pretendenti non mancano: dal Marsiglia al Lione, dalla Roma all'Arsenal. (agg. Giuliani Federico)

Si muove il calciomercato della Juventus. Avevamo parlato di Patrik Schick, ebbene arrivano nuove conferme sull'accordo trovato con la Sampdoria per l'attaccante ceco. I bianconeri, conferma Sportmediaset, sarebbero a un passo dal giocatore. Quali sono gli estremi della trattativa? La Juventus lascerà Schick un altro anno a Genova, un'altra stagione in cui il ragazzo potrà scendere in campo con continuità, prendere maggiore confindenza con il campionato italiano, e cresce ancora lontano dalle pressioni che ci sarebbero invece in un top club. La Juventus verserà nelle casse della Sampdoria 25 milioni di euro, l'intero valore della clausola rescissoria. Una parte di tale somma potrebbe essere coperta da eventuali contropartite tecniche, come Spinazzola o Bentancur. (agg. Giuliani Federico)

La Juventus sta organizzando le prime mosse di calciomercato a poche settimane dall'apertura ufficiale delle trattative. Con un campionato ancora da vincere e una finale di Champions da disputare, i bianconeri sognano un'estate da protagonisti con un Triplete in bacheca. Indipendentemente da quanti trofei verranno conquistati, la Juventus ha intenzione di rinforzare ulteriormente la rosa, con acquisti mirati in ogni settore del campo. Come rivela l'edizione odierna di Tuttosport, l'asse con la Sampdoria si scalda improvvisamente. Il nome è quello di Patrik Schick, attaccante rivelazione della Serie A e già autore di 13 gol in 32 presenze stagionali. Il ceco ha diversi estimatori, fra cui l'Inter, che gode di un ottimo rapporto con il club blucerchiato. Tuttavia, la Juventus è riuscita a mettere la freccia e sorpassare i nerazzurri. Tra la Vecchia Signora e il giocatore ci sarebbe già un'intesa di massima su cifre e dettagli del trasferimento. Manca l'affondo decisivo, un affondo che sarà effettuato nelle prossime settimane. Le alternative per mettere le mani su Schick sono due: pagare la clausola di 25 milioni di euro o inserire nella trattativa qualche contropartita. In questo senso si è parlato di Spinazzola, che rientrerà alla Juventus dopo il prestito all'Atalanta, o di Rodrigo Bentancur. (agg. Giuliani Federico)

La Juventus è pronta a continuare il suo rinnovamento in difesa ed è così che nel mirino del calciomercato è finito il difensore classe 1995 della Sampdoria Milan Skriniar. Questi ha dimostrato tecnica e grande fisicità oltre a una personalità molto al di là della sua età anagrafica. Giocatore roccioso e di grande intuito secondo Il Secolo XIX per Marco Giampaolo è un giocatore fondamentale.

La sensazione è che la Juventus potrebbe andarlo a prendere per poi lasciarlo un anno in prestito ancora in blucerchiati con lo stesso modus operandi che porterà in bianconero Mattia Caldara dall'Atalanta. Nonostante la Juventus abbia la difesa più forte del mondo la non giovanissima età di Andrea Barzagli e Giorgio Chiellini porta sicuramente a pensare che degli investimenti per il futuro siano la strada giusta da percorrere. Oltre a questo il fatto che i due bianconeri siano comunque in buone condizioni regala il tempo per fare le cose nel modo giusto e senza fretta.

La Juventus vorrebbe trattenere ancora Neto in bianconero perché seppur questo non sembra essere designato come l'erede di Gigi Buffon il calciatore brasiliano offre una valida alternativa finché il capitano sarà titolare. Secondo le indiscrezioni di calciomercato di TalkSport però sarebbero diverse le squadre alla ricerca dell'ex estremo difensore della Fiorentina. Oltre alla Lazio e al Napoli, che lo seguono da diverso tempo, pare infatti che sul calciatore in questione ci sia il forte pressing dell'Everton di Ronald Koeman. E' chiaro che Neto si muoverà da Torino solo nel caso in cui avrà la possibilità di andare a giocare titolare in qualche squadra prestigiosa. Per il brasiliano la Premier League sarebbe di certo una soluzione gradita anche perché l'Everton è un progetto in continua crescita. A ventisette anni per Neto è arrivato di certo il momento di trovare una squadra che gli dia assoluta fiducia.

© Riproduzione Riservata.