BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato

Schick / Calciomercato Juventus news, perplessità sul costo del cartellino

Schick, calciomercato Juventus, i bianconeri mettono le mani sul gioiello della Sampdoria. Affare da 25 milioni di euro tra Madama e la società ligure. 

Schick, attaccante SampdoriaSchick, attaccante Sampdoria

La Juventus preme per Patrick Schick, talento della Sampdoria capace di realizzare 11 gol in questa stagione. Il ventunenne ceco ha attirato le attenzioni dei grandi club di Serie A e i bianconeri al momento sono i favoriti per assicurarsi le sue prestazioni nel prossimo calciomercato estivo. I blucerchiati lo hanno pagato appena 500 mila euro e ora hanno fissato una clausola rescissoria pari a venticinque milioni di euro. Una cifra molto elevata, che in qualche modo starebbe facendo riflettere ulteriormente la Juventus che non sembra proprio convintissima di sostenere un investimento così pesante. Secondo tuttojuve.com, infatti, la società bianconera non ha intenzione di fare pazzie dal punto di vista economico e l'affare non è più cosi cert. Sullo sfondo resta l'ipotesi Inter per Schick, ma il ceco ha già parlato con Nedved e sogna di indossare la maglia della vecchia signora già dalla prossima stagione. Vedremo cosa accadrà nel corso delle prossime settimane. 

Patrick Schick potrebbe essere il prossimo colpo di calciomercato della Juventus, che ha individuato nel ceco della Sampdoria il rinforzo giusto per il futuro. I bianconeri sono in vantaggio sulla concorrenza e il patron doriano Massimo Ferrero aspetta soltanto un'offerta ufficiale da parte di Marotta per dare l'ok al trasferimento del ventunenne blucerchiato. Schick ha una clausola da venticinque milioni di euro e in queste ore si è ipotizzato di un possibile sconto da parte della Sampdoria se la Juventus decidesse di lasciare il ragazzo per un altro anno sotto la lanterna. Le parti sono vicine, ma a Torino volano basso considerato che l'Inter, altro club interessato al giocatore, potrebbe rilanciare dopo l'accelerata della Juventus. I nerazzurri hanno un canale preferenziale con la Sampdoria, ma è innegabile che al momento Beppe Marotta si sia mosso per tempo e che la Juve sia in vantaggio. Schick oltretutto è estremamente affascinato dal progetto juventino e il suo idolo Pavel Nedved è pronto ad accoglierlo a braccia aperte. Si attende l'affondo decisivo, con l'Inter che resta sullo sfondo. 

Juventus sempre più in pole positione per l'attaccante della Sampdoria, Patrik Schick. Secondo i colleghi di Tuttosport sarebbe arrivata la totale apertura da parte del ventunenne ceco, decisamente attratto e affascinato dal progetto Juventus. Così i dirigenti bianconeri hanno accelerato e a breve potrebbe esserci un incontro con la Sampdoria per limare i dettagli dell'operazione. Si parla di  un affare da circa venticinque milioni di euro. A tal proposito, è emersa la possibilità che nella trattativa per Schick possano essere inseriti Leonardo Spinazzola, attualmente in prestito all'Atalanta di Gasperini e Rodrigo Bentancur. Si tratta di due elementi di qualità e di grande prospettiva che potrebbero fare davvero comodo alla Samporia. I tifosi blucerchiati non storcono il naso, ma sperano che la Juventus, alla fine, decida di lasciare Schick un'altra stagione sotto la lanterna.

Il futuro di Schick potrebbe tingersi di bianconero. Il giocatore della Sampdoria è sempre più vicino alla Juventus, almeno stando a quanto rivelato in queste ultime ore dalla redazione di Tuttosport. Beppe Marotta è sempre a caccia di profili interessanti per la società e il suo primo obiettivo è proprio il gioiello della società ligure. Sul talento doriano ci sono tanti club interessati, soprattutto in Italia. Oltre alla Juventus, infatti, anche Napoli, Roma e Inter hanno fatto un pensierino sul ventunenne ceco. Nella prossima stagione, comunque, Schick potrebbe indossare ancora la maglia della Sampdoria, magari con la formula del prestito. Il numero uno dei doriani, Massimo Ferrero, aspetta un'offerta ufficiale dalla Juventus e se i bianconeri si mostrassero disponibili a lasciare l'attaccante alla corte di Giampaolo anche l'anno prossimo, il patron doriano potrebbe scontare leggermente la clausola da 25 milioni di euro.

© Riproduzione Riservata.