BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato

Calciomercato Napoli/ News, De Laurentiis: "Felice di vedere Ounas, bene Sarri" (Ultime notizie)

Calciomercato Napoli, tutte le news. De Laurentiis rinvia l'acquisto di "Mister X", per il DS Giuntoli c'è da piazzare Giaccherini prima di chiudere l'operazione Berenguer

Sarri aspetta nuovi acquisti per il Napoli (foto LaPresse)Sarri aspetta nuovi acquisti per il Napoli (foto LaPresse)

Nel ritiro precampionato si respira grande entusiasmo intorno al Napoli in questi giorni di calciomercato. Intervistato da Kiss Kiss Napoli, radio ufficiale del club, il patron Aurelio De Laurentiis ha rilasciato alcune dichiarazioni toccando vari argomenti e sottolineando il rendimento dell'acquisto del giovane francoalgerino Adam Ounas dal Bordeaux, ammirato nell'amichevole vinta ieri sera: "Oggi c'erano tantissimi tifosi, c'è un grande entusiasmo perché la squadra è la stessa che gioca molto bene con integrazioni di chi ha giocato poco lo scorso anno. In più ieri sera ero felice di vedere come il francesino era uno che mordeva la porta, si è inserito molto bene. Mi fa piacere che Sarri lo abbia subito messo in campo: vedo un altro uomo, sereno, molto tranquillo, sicuro di sé, della squadra, non è assolutamente preoccupato che gli altri si stiano rinforzando, anzi a me fa piacere."

CALCIOMERCATO NAPOLI LIVE, LE TRATTATIVE DI OGGI E LE ULTIME NOTIZIE

Il Napoli deve lavorare parecchio non solo sui movimenti in entrata per questo calciomercato estivo. Gli azzurri hanno diversi calciatori in esubero in rosa tra cui figura anche Emanuele Giaccherini. Lo scorso mese il suo procuratore Furio Valcareggi è uscito allo scoperto cercando di proporre il suo assistito a diverse squadre importanti come Milan, Roma e Fiorentina ricevendo però delle risposte negative. Giaccherini nella passata stagione è stato impiegato poco dal tecnico Maurizio Sarri pur rendendo molto bene quando chiamato in causa ed ora non mancano le pretendenti sulle sue tracce. Torino, Udinese e Sampdoria hanno da tempo espresso il loro interesse e, stando alle indiscrezioni, potrebbe esserci un inserimento importante da parte del Genoa, molto attivo sul mercato.

In questa sessione di calciomercato estivo il Napoli si trova a dover cercare una nuova sistemazione per diversi elementi in esubero. Tra questi c'è senza dubbio l'attaccante colombiano Duvan Zapata, di ritorno in azzurro dopo il prestito biennnale all'Udinese. Inizialmente sembrava che il patron De Laurentiis volesse solamente cedere il classe 1991 all'estero, magari in Premier League, a fronte della richiesta di 25 milioni di euro per il suo cartellino. Tuttavia, in mancanza di offerte concrete, ora si segnala la presenza in Italia del Torino, a cui il presidente chiede 20 milioni di euro più bonus. I granata piemontesi vorrebbero aggiudicarselo specialmente se dovessero perdere Andrea Belotti, nel mirino di Milan e Chelsea, ma ci sarebbe anche l'inserimento della Fiorentina. I toscani viola potrebbero a loro volta perdere Nikola Kalinic con destinazione Milan ma vista la mancata intesa tra Napoli e Torino potrebbero riuscire ad aggiudicarsi Zapata con un blitz di mercato.

Vicenda portiere a parte, il Napoli sta cercando un nuovo esterno offensivo sul calciomercato per dare un ricambio valido al trio composto da Callejon-Mertens-Insigne nonostante l'arrivo di Adam Ounas dal Bordeaux. Il profilo più caldo in questo senso rimane quello di Alejandro Berenguer, ala spagnola di proprietà dell'Osasuna. La richiesta del club iberico rimane vicina ai 7 milioni di euro mentre l'offerta del Napoli è di 5,5 milioni di euro più uno di bonus. Stando alle indiscrezioni però, gli azzurri dovranno chiudere a breve se vorranno aggiudicarsi il ventiduenne Berenguer vista la presenza anche di un altro club. Dopo i rumors riguardanti l'Athletic Bilbao, sulle tracce di Berenguer ci sarebbero anche i biancoverdi dello Sporting di Lisbona, sebbene il Napoli rimanga comunque in vantaggio.

La dirigenza del Napoli sta lavorando sul calciomercato in cerca di rinforzi ma gli azzurri devono lavorare anche su alcune situazioni interne a proposito dei rinnovi dei contratti come quello dello spagnolo Pepe Reina. Intervistato dai giornalisti presso il ritiro precampionato di Dimaro, il presidente Aurelio De Laurentiis ha spiegato: "E’ l'anno buono. Abbiamo acquistato e tenuto tutti, Maurizio Sarri è un maestro di vita per i giocatori, nel Napoli non ci sono screzi né malumori. Milan? Sono molto contento, è un campionato con sei teste di serie. Mister X erano una o due idee per il futuro, stiamo valutando, non vogliamo creare aspettative. Se sul gommone del Napoli salgono tutti da Mertens a Reina? Intanto saliamo noi... per gli altri c'è tempo. E finché c'è tempo c'è, speranza."

In questa finestra di calciomercato il Napoli sta lavorando all'acquisto di un nuovo portiere per il futuro. Dopo le indiscrezioni riguardanti Neto, passato al Valencia, Leno del Bayer Leverkusen e Meret dell'Udinese, gli azzurri hanno messo nel mirino un altro estremo difensore dei bianconeri friulani, ovvero Orestis Karnezis. Intervistato in esclusiva da Pianetanapoli.it, l'agente Vasileios Panagiotakis, procuratore del greco dell'Udinese, ha parlato delle voci di mercato riguardanti l'assistito spiegando: "Posso dire che sono solo rumours e che sono iniziati già dall’estate scorsa, nessuno dell’Udinese e del Napoli ha contattato me e Orestis per parlare di questa trattativa. Poi non escludo che le due società ne parlino. Premetto che Orestis sta bene ad Udine. Lui è il portiere della Nazionale greca ma come si farebbe a dire no alla piazza di Napoli?"

In casa Napoli continua con insistenza il tormentone di calciomercato legato al ruolo del portiere. La dirigenza azzurra non ha ancora affrontato il discorso del contratto direttamente con lo spagnolo Pepe Reina e come estremo difensore per il futuro si pensa sempre al greco Orestis Karnezis, di proprietà dell'Udinese a cui interessa l'attaccante Leonardo Pavoletti. Interpellato a Radio Goal su Kiss Kiss Napoli, il tecnico Luigi De Canio ha parlato delle differenze tra Karnezis e l'ex Liverpool spiegando: "Karnezis è una persona e un professionista che stimo tantissimo. È ovviamente un po’ diverso da Reina, non ha spiccate le sue caratteristiche, che secondo me sono utili al Napoli. Con i piedi non è al livello dello spagnolo, ma in giro non ce ne sono bravi come lui, è bene specificarlo."

Il calciomercato del Napoli procede a rilento quest’anno, con la formazione partenopea che sembra aver scelto una strategia conservativa per puntare a ridurre il gap con la Juventus e quello minimo con la Roma. Ovvero, tenere tutti i giocatori che hanno espresso il calcio più spettacolare d’Italia nello scorso campionato. Negli ultimi giorni il presidente De Laurentiis aveva però aperto al possibile arrivo di un Mister X, un giocatore in grado di dare un tocco in più a una rosa a suo avviso già completa. Interpellato dall’agenzia Italpress durante una sessione di rafting, De Laurentiis ha però spiegato come questo Mister X sarebbe un giovane di grande valore che potrebbe essere individuato e lasciato alla squadra di appartenenza per un ulteriore anno. Dunque, se investimento a sorpresa ci sarà, potrebbe riguardare il campionato 2018/19, con Sarri che si è detto fiducioso delle potenzialità della squadra azzurra per il prossimo anno.

PER BERENGUER SERVE LA CESSIONE DI GIACCHERINI -

Nel frattempo, il Direttore Sportivo Giuntoli sta lavorando per garantire a Maurizio Sarri le giuste alternative per una stagione difficile, che inizierà presto per il Napoli con il fondamentale appuntamento dei preliminari di Champions League. Un acquisto che da settimane i partenopei stanno trattando è quello di Alex Berenguer dell’Osasuna, con la distanza tra le parti che sembra molto vicina, anche se la formazione di Pamplona chiede ancora bonus aggiuntivi rispetto ai sette milioni di euro che il Napoli è disposto ad offrire. Il vero nodo da sciogliere per portare Berenguer in azzurro è però quello legato a Emanuele Giaccherini: Maurizio Sarri non sembra interessato ad avere una rosa extralarge così come la società vuole che determinate pedine escano prima di allargare la rosa. Dunque l’esterno d’attacco, pupillo di Antonio Conte, dovrebbe trovare una sistemazione al più presto per dare il via libera all’operazione Berenguer. Sembra ci siano Torino, Fiorentina e Sampdoria tra le formazioni potenzialmente interessate.

© Riproduzione Riservata.