BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato

Calciomercato Napoli/ News: Genoa, Fiorentina e Galatasaray per Strinic (Ultime notizie)

Calciomercato Napoli news, le ultime notizie, tutti gli aggiornamenti sulle trattative e le operazioni del club partenopeo: seguile con noi live, in tempo reale

Calciomercato Napoli, Denis Suarez - InstagramCalciomercato Napoli, Denis Suarez - Instagram

Nell'elenco dei possibili partenti del direttore sportivo del Napoli c'è sicuramente il nome di Ivan Strinic per il finale di calciomercato. Il terzino sinistro croato sarebbe infatti intenzionato a lasciare gli azzurri convinto nel voler trovare maggior spazio da titolare in campo e cercare di conquistarsi una convocazione con la propria Nazionale al Mondiale in Russia del prossimo anno. Sulle tracce del trentenne Strinic, chiuso al Napoli dalla concorrenza dell'algerino Faouzi Ghoulam e dal nuovo arrivato Mario Rui, si segnala la presenza di tre società, all'estero i turchi del Galatassaray ed in Italia due club come il Genoa, che potrebbe perdere Diego Laxalt in direzione Juventus, e la Fiorentina, bisognosa di rinforzi. In ogni caso il Napoli lascerà partire Strinic a cuor leggero solamente se raggiungerà l'accordo per il rinnovo del contratto di Ghoulam, con l'algerino desideroso di ricevere un sostanziale aumento di stipendio rispetto a quanto percepito.

DI GENNARO CONSIGLIA UN PORTIERE ED UN DIFENSORE

Questa sera il Napoli affronterà la gara di ritorno valida per l'accesso alla Champions League contro il Nizza ma dal calciomercato potrebbe arrivare ancora qualcosa. Chi ritiene che gli azzurri avrebbero bisogno di nuovi innesti è Antonio Di Gennaro che, contattato da TMW Radio, ha spiegato come a suo dire ai partenopei farebbe più che comodo puntellare la difesa con un paio di innesti: "Il Napoli merita fortemente questa Champions, alla luce del cammino dello scorso anno e della gara d’andata. Il Napoli è molto più forte, se gioca ai suoi livelli vince anche stasera. Servirebbe un acquisto importante, Reina non rinnoverà, non vorrei ci fossero ripercussioni. Il portiere e un centrale difensivo di spessore servirebbero per competere ancora più forte. Già vedo un Napoli vicino alla Juventus, in Champions League potrà essere ancora più competitiva."

MILAN E ROMA SU GIACCHERINI

Uno dei principali indiziati a lasciare il Napoli in questo finale di calciomercato è Emanuele Giaccherini. Il trentaduenne teme infatti di poter vivere un'altra stagione da rincalzo di lusso in azzurro agli ordini del tecnico Maurizio Sarri e già un mese fa il suo procuratore Furio Valcareggi aveva provato a proporlo indirettamente a diversi club. Stando alle indiscrezioni più recenti però, per Giaccherini si sarebbero fatte avanti sia il Milan che la Roma attraverso dei sondaggi. L'intenzione del Napoli in generale sarebbe quella di trattenere Giaccherini specialmente se non dovesse arrivare nessuno in quella zona del campo negli ultimi giorni della sessione, quando cioè il club saprà se potrà contare sui 34 milioni di euro provenienti dall'accesso alla fase a gironi della Champions League. Per la duttilità dimostrata negli scorsi anni Giaccherini sarebbe l'esterno offensivo ideale per la Roma ed un eventuale innesto a sorpresa per il Milan, orientato verso la cessione di Niang.

PASQUALIN PARLA DI CHIESA

Nel corso di questa finestra di calciomercato il Napoli non ha operato in cerca di importanti rinforzi ma c'è un nome che interessa particolarmente al patron Aurelio De Laurentiis. Stiamo parlando di Federico Chiesa della Fiorentina, talentuoso esterno candidato ad essere uno degli elementi di spicco dei prossimi anni. Interpellato dal Corriere del Mezzogiorno, l'avvocato Claudio Pasqualin ha detto la sua al riguardo spiegando: "Facile parlar di Chiesa, è il futuro fuoriclasse del calcio italiano, ma ci sono state smentite perentorie sulla questione. È legittimo però che uno squadrone come il Napoli pensi ai migliori giocatori in circolazione. E Chiesa è indubbiamente uno di questi, si tratta di un calciatore in grado di decidere da solo le sorti di una partita e che può raggiungere veramente altissimi livelli. È giusto pensarci, ma credo che Chiesa non si muova da Firenze. Difficile fare altri nomi di giocatori che potrebbero andare bene per gli azzurri, anche perché già tra gli esuberi della rosa ci sono buoni calciatori."

TONELLI E ZAPATA PER SCHICK

In questa sessione di calciomercato estivo il Napoli si è dedicato alla riconferma della rosa dell'anno passato puntellandola con acquisti in grado di alternarsi ai titolarissimi di mister Sarri nel corso della stagione. Per completare l'organico gli azzurri devono pure lasciar partire diversi elementi in esubero tra i quali ci sono l'attaccante colombiano Duvan Zapata ed il difensore italiano Lorenzo Tonelli. Stando ai rumors sulle loro tracce si segnala il forte interesse da parte della Sampdoria con cui si sta parlando anche di Patrik Schick, centravanti ceco al centro delle polemiche dopo il mancato passaggio alla Juventus nelle scorse settimane. Recuperato dallo stop forzato, su Schick si registra pure la forte presenza di Inter e Roma, con queste due società attualmente in vantaggio rispetto ad altre pretendenti come il Napoli appunto.

PARLA L'AGENTE DI ZAPATA

Nella lista dei possibili partenti ancora in questo calciomercato estivo per il Napoli c'è senza dubbio il nome di Duvan Zapata. Interpellato nel corso di Si Gonfia La Rete su Radio Crc, il procuratore dell'attaccante colombiano, l'agente Fernando Villareal, ha svelato l'imminente incontro con la dirigenza e la presenza di numerosi club sulle tracce dell'assistito spiegando senza mezzi termini: "Giovedì incontrerò i dirigenti del Napoli. Il club azzurro continua a chiedere un prezzo alto per Duvan, ma ha abbassato le pretese iniziali per cui si lavorerà per abbassare ancor di più la cifra e trovare la migliore soluzione. Ci sono 20 squadre tra Italia ed Europa che hanno chiesto Zapata al Napoli, ma Duvan vorrebbe restare in Italia”. Il Napoli aveva chiesto 30 milioni per Zapata, adesso la richiesta è di 25 milioni mentre l’entourage chiederà al club che si arrivi a 20 milioni."

CAPPIOLI PARLA DI PAVOLETTI

Nell'elenco dei calciatori in esubero in casa Napoli c'è anche il nome di Leonardo Pavoletti per questa finestra di calciomercato. L'attaccante ex Genoa potrebbe infatti convincersi di accettare un'altra sistemazione in cerca di maggior spazio da titolare altrove nell'anno che porta ai Mondiali in Russia chiuso in azzurro dalla concorrenza di due come Dries Mertens ed Arkadiusz Milik. Intervistato in esclusiva da Tuttomercatoweb.com, l'ex Cagliari Massimiliano Cappioli ha parlato della possibilità di vedere Pavoletti con la maglia dei rossoblu sardi al posto di Borriello, ceduto alla Spal: "Va trovato un giocatore che faccia gol, semplicemente. Borriello era una garanzia di reti. E adesso il Cagliari non può sbagliare scelta. Non so se Pavoletti da Napoli abbia voglia di spostarsi al Cagliari. Certo, sarebbe il giocatore giusto: è uno che lotta e sa far gol. Può giocare anche da solo in area e si butta negli spazi. Matri? Sarebbe un ritorno, ha già comunque fatto bene a Cagliari."

SARRI CONFIDA NELL'ORGANICO

In questa sessione di calciomercato estivo il Napoli ha lavorato prettamente al consolidamento della rosa riconfermando la quasi totalità dell'organico della passata stagione. Intervenuto nel corso della conferenza stampa in vista dell'impegno di questa sera in Champions League in casa del Nizza, il tecnico azzurro Maurizio Sarri, ha rivelato di confidare maggiormente nei giovani della sua rosa per l'annata appena cominciata: "La squadra ha fatto un percorso diverso, abbiamo fatto tante amichevoli e ci sono calciatori che stanno bene. Come determinazione, la squadra è già più focalizzata sulle partite visto il playoff Champions. L'anno scorso c'erano ragazzi giovani, un attimo meno pronti rispetto agli altri e nel finale di stagione si sono rivelati utili. Ora sono più inseriti alla squadra, la sensazione è che potevo fidarmi fin dalla prima di campionato. E' una sensazione diversa dall'anno scorso, questo è vero."

ZINCHENKO E DENIS SUAREZ

Ancora qualche ora poi scopriremo se il Napoli potrà partecipare o meno alla Champions League 2017-2018. Questa sera, infatti, si giocherà l’atteso ritorno dei playoff di Champions contro il Nizza in Francia. Una gara fondamentale per il proseguo della stagione dei partenopei, nonché per il mercato. Piazzarsi nelle migliori 32 del Vecchio Continente permetterebbe infatti alla società di De Laurentiis di introitare più di 30 milioni di euro, soldi che verrebbero subito immessi nel mercato per completare la rosa. Manca in particolare un esterno d’attacco, e il ds Giuntoli ne sta cercando uno giovane, di qualità e non troppo dispendioso. Continua ad essere accostato agli azzurri il nome di Zinchenko, giovane 20enne della nazionale ucraina di proprietà del Manchester City, che sarebbe stato bloccato ormai da tempo. Il principale obiettivo resta però Denis Suarez, 23enne di proprietà del Barcellona, gradito particolarmente al patron del Napoli, che lo segue dai tempi del Villarreal. (Agg. di Davide Giancristofaro)

TENTATIVO PER SCHICK

Il Napoli ha un po' sonnecchiato in questo calciomercato, ma non per mancanza di iniziativa. L'obiettivo infatti era rinforzare la squadra mantenendo in azzurro tutti i campioni che hanno fatto grande la squadra di Maurizio Sarri. Ora d'improvviso però gli azzurri potrebbero piazzare un colpo davvero importante. Secondo quanto raccontato da Ciro Venerato a Rai Sport l'idea è quella di approfittare delle difficoltà di Inter e Roma nell'arrivare a Patrik Schick della Sampdoria calciatore prima preso e poi scaricato dalla Juventus per problemi relativi alle visite mediche. Gli azzurri sarebbero pronti a contattare direttamente l'agente del calciatore per capire i margini di trattativa. C'è da considerare però anche il fatto che il club blucerchiato dopo l'esperienza con la Juventus non cederà più il calciatore a trenta milioni di euro, ma aspetta per lui un'offerta davvero molto complicata da rifiutare.

PAVOLETTI EREDE DI BORRIELLO A CAGLIARI?

Leonardo Pavoletti non trova pace in questa sessione di calciomercato. L'attaccante del Napoli infatti appare costantemente nelle prime pagine che si occupano di calciomercato, accostato giorno dopo giorno a club sempre diversi. Sia secondo Alfredo Pedullà a SportItalia che per Gianluca Di Marzio a Sky Sport, durante Calciomercato - L'Originale, pare che il Cagliari sia piombato sul calciatore per provare a farne l'erede di Marco Borriello. Quest'ultimo è andato un po' a sorpresa a rinforzare l'attacco della Spal che già poteva contare sull'arrivo di un calciatore forte come Alberto Paloschi. Ora i sardi si trovano con solo Cop come punta centrale e vogliono portare a Cagliari un calciatore di grande prolificità sotto porta. Attenzione però anche all'Alaves che non ha mai smesso di pensare a Leonardo Pavoletti come una possibilità concreta. Sicuramente Pavoletti però valuterà con più attenzione la possibilità di rimanere in Serie A dove avrebbe più possibilità di essere visionato da Ventura in vista dei Mondiali.

© Riproduzione Riservata.