BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato Milan/ News, Kalinic titolare: primo esame per il croato (Ultime notizie)

Calciomercato Milan, tutte le news, le ultime notizie, le indiscrezioni e gli aggiornamenti sulle principali trattative del club rossonero: seguile con noi live, in tempo reale

Calciomercato Milan, Montella - La Presse Calciomercato Milan, Montella - La Presse

Il Milan torna in campo questa sera dopo la batosta subita in campionato per mano della Lazio. Il club rossonero esordirà in Europa League al Prater, contro l’Austria Vienna. Montella dovrebbe rivoluzionare la formazione titolare dopo il disastro dello scorso weekend, e di conseguenza dovrebbe vedersi in campo dal primo minuto Nikola Kalinic. L’attaccante della nazionale croata è stato l’ultimo acquisto della scoppiettante campagna della scorsa estate, sbarcato dalla Fiorentina in cambio di una ventina di milioni di euro. Per l’ex Viola sarà quindi il primo importante esame per dimostrare di valere una maglia pesante come appunto quella rossonera. Il Milan ha bisogno dei suoi gol per vincere le partite e Kalinic in Europa ha già segnato tredici marcature, di cui sette col Dnipro e sei con la compagine toscana. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

DIVORZIO RAIOLA DONNARUMMA

Potrebbe concretizzarsi a breve il divorzio fra l’estremo difensore del Milan, Gigio Donnarumma, e il suo procuratore, Mino Raiola. A dare l’indiscrezione è il giornalista sportivo Alfredo Pedullà, sempre attento alle questioni riguardanti il mercato. Pare che l’estate travagliata, in cui il gioiello rossonero è stato ad un passo dal lasciare Milanello per trasferirsi al Paris Saint Germain, abbia lasciato pesanti strascichi, ed è per questo che nulla sarà da escludere da qui al prossimo futuro. Tra l’altro Raiola non sembrerebbe essere persona gradita alla società di via Aldo Rossi, come ha fatto capire senza troppi giri di parole il ds Mirabelli (“E’ un piccolo uomo”). L’astio è reciproco, con il procuratore italo-olandese che continua a sfiduciare la proprietà del club rossonero, non convinto del progetto. La famiglia Donnarumma, però, si è schierata nettamente dalla parte del Milan e di conseguenza, Raiola verrebbe di fatto isolato. Cosa succederà? Lo sapremo nei prossimi mesi. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ESORDIO PER LA COPPIA SILVA-KALINIC

E' il momento del Milan di mettere in campo i fiori all'occhiello dell'ultima campagna di calciomercato. Saranno infatti titolari contro l'Austria Vienna i due attaccanti Andrè Silva e Nikola Kalinic. Il primo è arrivato praticamente all'inizio del calciomercato, tra i primi colpi della coppia formata da Fassone e Mirabelli. Sembrava dover essere il perno dell'attacco rossonero, ma alla fine sono diversi i calciatori arrivati in estate. Tra questi non può non essere considerato il croato arrivato dalla Fiorentina dopo che erano circolati nomi incredibili. Si era parlato infatti molto di Alvaro Morata passato poi al Chelsea per 80 milioni di euro, ma anche di Pierre Emerick Aubameyang e Andrea Belotti rimasti rispettivamente al Borussia Dortmund e al Torino. Alcuni hanno pensato a Kalinic come a un ripiego, starà a lui a iniziare da stasera dimostrare il contrario magari con il suo primo gol in maglia rossonera.

DURO ATTACCO DI LEONARDO A CONTI

Tra gli acquisti più importanti dell'ultima sessione di calciomercato da parte del Milan c'è stato Andrea Conti arrivato per una cifra importante dall'Atalanta. Questi ha chiuso la scorsa stagione come difensore della Serie A a segnare più gol. Giocatore dotato di grandissimi tempi di inserimento è un ragazzo che ha grandi qualità personali e che ha dimostrato di poter fare la differenza con la maglia dell'Atalanta. Sono state pesantissime le parole che ha avuto per lui l'ex calciatore e poi allenatore del Milan Leonardo. Questi a Sky Sport durante Sky Calcio Club ha infatti sottolineato: "In Italia l'ottanta per cento dei giocatori capisce pochissimo di tattica, soprattutto i terzini. Prendiamo per esempio Andrea Conti, pensate che capisca qualcosa a livello tattico? Lui pensa solo a giocare". Parole che sicuramente faranno discutere nei confronti di uno dei talenti più luminosi del nostro calcio.

© Riproduzione Riservata.