BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato

GAITAN ALL'INTER? / Calciomercato news: concorrenza di Southampton e Everton

Gaitan all'Inter? Calciomercato news: l'esterno argentino dovrebbe essere il secondo colpo della sessione di gennaio per la squadra di Luciano Spalletti dopo Lisandro Lopez?

Gaitan all'Inter? Calciomercato newsGaitan all'Inter? Calciomercato news

Nico Gaitan all’Inter? Nerazzurri sulle tracce del fantasista argentino in uscita dall’Atletico Madrid. La dirigenza meneghina è al lavoro per fornire a Luciano Spalletti un innesto per il reparto avanzato e Ausilio, insieme al coordinatore tecnico di Suning Sabatini, sta pensando al classe 1988, che sta trovando poco spazio alla corte di Diego Simeone. Una pista complicata, con l’Inter che dovrà fare fronte anche alla folta concorrenza. Il talento cresciuto nel settore giovanile del Boca Juniors, infatti, piace a diversi club di Premier League: negli ultimi giorni si sono fatti avanti Southampton, Crystal Palace ed Everton. L’esterno albiceleste vorrebbe dare l’addio al Wanda Metropolitano per lo scarso minutaggio ed in vista del Mondiale di Russia, con Gaitan che non vuole perdere il posto a pochi mesi dal via. Attesi aggiornamenti nelle prossime ore, Inter al lavoro sul mercato: tra Nico Gaitan e le altre alternative, Luciano Spalletti attende rinforzi dal mercato. (Agg. Massimo Balsamo)

RAFINHA E RAMIRES RENDONO TUTTO PIU' COMPLICATO

L'Inter punta sul calciomercato di gennaio al talento dell'Atletico Madrid Nicolas Gaitan, ma non è l'unico ad essere nel mirino. Sono diversi i calciatori che la società nerazzurra punta e tra questi due affari in via di definizione sembrano rendere impossibile l'arrivo anche di Gaitan. Secondo La Gazzetta dello Sport infatti i meneghiniu sarebbero molto vicini dall'acquistare Ramires dallo Jiangsu Suning e Rafinha dal Barcellona. Per l'ex Chelsea manca solo l'ok finale, in 72 ore si può concludere l'affare in prestito oneroso. Per quanto riguarda invece il talento blaugrana sarà direttamente Ausilio a volare in Spagna. Se dovessero arrivare loro due in questa sessione di calciomercato di gennaio sarebbe difficile pensare a un altro acquisto a centrocampo, nonostante Gaitan abbia doti spiccatamente più offensive di Ramires e Rafinha. Il calciomercatè è in una fase di grande evoluzione, vedremo come si comporteranno i dirigenti dell'Inter. (agg. di Matteo Fantozzi)

LUI O CORREA?

Nicolas Gaitan è uno dei nomi caldi per il calciomercato dell’Inter, ma il problema del passaporto extracomunitario potrebbe rendere difficile la trattativa per l’argentino dell’Atletico Madrid e di conseguenza i nerazzurri potrebbero preferirgli il connazionale Carlos Joaquin Correa, che avendo pure il passaporto italiano non andrebbe a creare problemi nella quota extracomunitari, dove l’Inter ha a disposizione un solo posto che dovrebbe andare a Ramires. Correa rispetto a Gaitan avrebbe inoltre il vantaggio di conoscere già il calcio italiano, avendo giocato nella Sampdoria per un anno e mezzo dal gennaio 2015 all’estate 2016, con un totale di 31 presenze e 3 gol nella nostra Serie A: un vantaggio non da poco soprattutto in questa sessione di calciomercato di metà stagione, quando i giocatori che arrivano devono essere già pronti a incidere fin da subito. Dal punto di vista tecnico inoltre Correa è un giocatore che ha la capacità di cambiare passo accelerando anche nel breve, una dote che manca nella rosa attualmente a disposizione del mister Luciano Spalletti: l’ex doriano dunque scavalcherà Gaitan nelle preferenze dell’Inter? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CENTROCAMPISTA È EXTRACOMUNITARIO

Nicolas Gaitan è un obiettivo di calciomercato dell’Inter, ma va evidenziato un problema non di poco conto, almeno per questa sessione di gennaio. Il centrocampista argentino dell’Atletico Madrid è infatti extracomunitario e l’Inter ha un solo posto libero per questa sessione di calciomercato invernale disponibile per i giocatori senza passaporto comunitario, un posto che salvo clamorosi colpi di scena dovrebbe essere riservato al brasiliano Ramires, in arrivo dallo Jiangsu Suning. Uno esclude l’altro dunque, ma è chiaro che la trattativa per Ramires è molto più avanzata e semplice da portare a termine, di conseguenza è difficile ipotizzare per Gaitan un futuro in nerazzurro, almeno per quanto riguarda questa stagione, a meno che arrivi per Gaitan un passaporto comunitario entro la fine del mese, cosa che renderebbe possibile acquistare entrambi i giocatori. L’agente di Gaitan ha garantito che questo passaporto arriverà, ma per rendere fattibile la trattativa dovrebbe arrivare in tempi brevissimi… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GAITAN NEL MIRINO DELL'INTER

L'Inter sembra davvero pronta a mettere a segno il suo secondo colpo di calciomercato della sessione di gennaio dopo Lisandro Lopez, piace infatti Nicolas Gaitan. Domani il difensore del Benfica dovrebbe diventare ufficialmente un calciatore nerazzurro, mentre per acquistare il centrocampista dell'Atletico Madrid ci vorrà ancora un po'. Giocatore dotato di estro e grande qualità è in grado di fare la differenza sotto porta, anche giocando il pallone molto rapidamente o calciando da fuori. La sintonia con Diego Pablo Simeone potrebbe facilitare questo colpo con l'Inter con la società che ovviamente vuole dare a Luciano Spalletti un calciatore in grado di fare la differenza sulla trequarti. Da tempo infatti i nerazzurri sono alla ricerca di un trequartista dotato di fantasia, tecnica e grande estro. Gaitan può inoltre fare la differenza giocando in diverse zone del campo, sia da esterno che da trequartista puro.

PARLA L'AGENTE DI GAITAN

L'agente di Nicolas Gaitan ha sottolineato come ci siano davvero possibilità di vedersi muovere il suo assistito in questa sessione di calciomercato di gennaio. José Iribarren ha parlato ai microfoni di FcInterNews, sottolineando: "Potrebbe lasciare l'Atletico Madrid per giocare. Al momento non sta avendo minutaggio e abbiamo diverse opzioni. Inter? Nello specifico non so nulla, sono a conoscenza del fatto che il calciatore piaccia a tante squadre. Siamo a conoscenza del fatto che il calciatore sia nel mirino di tanti club, ma bisogna capire che il suo cartellino ha un prezzo e il ragazzo un determinato ingaggio. L'Inter è un grande club, sicuramente. A chi non piacerebbe difendere i colori nerazzurri e vivere a Milano? Non posso dare informazioni però perché non siamo stati ancora avvisati dall'Atletico Madrid di una loro possibile offerta".

© Riproduzione Riservata.