BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato

NAPOLI, DE LAURENTIIS A CAVANI: "RIDUCITI LO STIPENDIO E TORNA"/ Ultime notizie, lo vogliono tutti i top club

Cavani al Napoli? Aurelio de Laurentiis: "riduciti lo stipendio e chiamami". Show del presidente a Dimaro, ecco le sue parole sull'attaccante del Psg.

Edinson Cavani (LaPresse)Edinson Cavani (LaPresse)

Edinson Cavani è il sogno dei tifosi del Napoli, ma riportare il Matador al San Paolo sarà davvero un’ardua impresa. Ne è convinto il giornalista Paolo Del Genio, che commentando la notizia ai microfoni di Radio Kiss Kiss, ha cercato di calmare gli animi dei calorosi supporters azzurri: «Possibilità che ritorni Cavani? Al massimo 5%. Non do 0 perché nel calcio non si può mai sapere, magari vuole tornare e si abbassa l'ingaggio, ma resterà lì e se andasse via si butteranno su di lui Real Madrid o club simili. Noi siamo tagliati fuori da questo discorso. E' uno da PSG, Real, United, e noi con queste 7-8 non possiamo competere, per fatturati e potenzialità. E siamo anche molto lontani». Secondo Del Genio, quindi, l’operazione è davvero complicata per una questione economica, visto che il Napoli non può permettersi di pagare il monumentale ingaggio dello stesso centravanti di proprietà del Paris Saint Germain. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ANCELOTTI PU' CONVINCERLO

E’ decisamente complesso il ritorno di Edinson Cavani al Napoli, per vari motivi, a cominciare dall’aspetto meramente economico. Il Matador ha un ingaggio esagerato con il Paris Saint Germain, superiore ai 10 milioni di euro netti annui, una cifra che il club partenopeo non può permettersi. Inoltre, alla finestra vi sarebbero i principali top club del Vecchio Continente, pronti ad accaparrasi il gioiello della nazionale uruguagia a suon di milioni. Insomma, trattativa al limite dell’impossibile, ma Carlo Ancelotti potrebbe rappresentare l’unica speranza per gli azzurri di riabbracciare il calciatore della Celeste. Il tecnico di Reggiolo è considerato uno dei top al mondo insieme a Mourinho e Guardiola, e di conseguenza, il suo fascino è indiscutibile per ogni calciatore sulla faccia della terra. Ovviamente all’opera di convincimento del tecnico bisognerà accompagnare un’interessante proposta economica, magari lo stesso stipendio percepito attualmente da Cavani ma spalmato su più annualità. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IL MESSAGGIO DI DE LAURENTIIS

Il messaggio del presidente del Napoli Aurelio de Laurentiis a Edinson Cavani non è passato inosservato ai tifosi partenopei. I sostenitori azzurri chiedono a grande voce una risposta all'affare Cristiano Ronaldo-Juventus e non ci sono dubbi che il Matador si rimasto nel cuore dei campani. I gol, le prestazioni da campione e il grande sacrificio messo in campo hanno conquistato i tifosi napoletani, che sui social network hanno esternato i propri desideri. Tra serio e faceto, con l'hashtag #CavanichiamaAurelio che raccoglie una serie di tweet ironici, ecco una serie di messaggi destinati all'attaccante del Psg: "@ECavaniOfficial #CavaniChiamaAurelio Per i tuoi figli e per noi che ti amiamo. Torna a casa", "#CavaniChiamaAurelio @ECavaniOfficial torna e umiliamo @cr7", "#CavaniChiamaAurelio torna!", "E lasciami sognareeeee E lasciami sfogareeeee Io senza #Cavani non so stare #FNS". (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

ADL CHIAMA IL MATADOR

Cavani al Napoli? Aurelio De Laurentiis: "riduciti lo stipendio e chiamami". Il presidente partenopeo protagonista assoluto nell'incontro con i tifosi al ritiro di Dimaro in programma questa sera. Il numero uno della Filmauro ha risposto alle domande dei sostenitori azzurri e non si è tirato indietro neanche di fronte a quesiti scottanti in ottica calciomercato. I tifosi hanno chiesto a grande voce Edinson Cavani, ex Napoli ora al Paris Saint Germain, con de Laurentiis che ha commentato: "Edinson guadagna 20 milioni ogni 10 mesi. Sarebbe grave screditare gli altri in favore di uno solo. Avete visto con Higuain? Ha vinto la classifica cannonieri e ha guadagnato di più, ma non ci ha fatto a vincere. D'accordo, gli piacerebbe tornare, ma quando se n’è andato per guadagnare di più... E allora mi chiamasse, si riducesse lo stipendio e ne parliamo", le sue parole della Gazzetta dello Sport.

CAVANI AL NAPOLI? PROBLEMA INGAGGIO

Arrivato al Napoli nell’estate 2010 dal Palermo per 17 milioni di euro, Edinson Cavani ha raccolto 104 presenze e 78 reti con la casacca partenopea in tre stagioni. Fedelissimo di Walter Mazzarri, il Matador è stato il trascinatore degli azzurri, con l’addio giunto nel 2013: corte spietata del Paris Saint Germain, che ha messo sul piatto 64 milioni di euro per assicurarsi le sue prestazioni. Il rapporto non ottimale con Neymar potrebbe spingere l’uruguaiano all’addio, ma gli esperti di mercato non prevedono uno scenario in cui l’attaccante si riduca lo stipendio. Gianluca Di Marzio, giornalista di Sky Sport, ha sottolineato: “Cavani guadagna 13 milioni di euro netti: chi lo conosce bene mi dice che è molto attento all’aspetto economico e già è dura che possa ridursi di un centesimo l’ingaggio, figuriamoci della metà”.

© Riproduzione Riservata.