BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato

Milinkovic Savic al Milan?/ Di Marzio spegne gli entusiasmi: "Non c'è trattativa, solo il Real..."

Milan, ultima offerta per Milinkovic? Operazione da 125 milioni di euro tra prestito, riscatto e contropartite. Ma la Lazio punta al rinnovo per chiudere la questione

Milinkovic, ultimo pezzo pregiato del mercato (foto LaPresse)Milinkovic, ultimo pezzo pregiato del mercato (foto LaPresse)

Quello di Milinkovic-Savic, per i giocatori del Milan, rischia di rimanere un sogno di mezza estate. Tra chi sostiene che sia in corso da tempo una trattativa sottobanco con la Lazio e chi invece crede che l'affare con i rossoneri non si farà, rischiano di avere ragione i secondi. In questa folta schiera di "scettici" si annovera anche Gianluca Di Marzio, l'esperto di punta della squadra di calciomercato di Sky Sport, che ieri nel corso della trasmissione "Calciomercato - L'Originale", ha posto praticamente fine alle speranze dei tifosi del Milan di abbracciare il talento serbo:"A noi non risulta un’operazione in corso tra Milan e Lazio. L’unico club che potrebbe materializzarsi in maniera concreta è il Real Madrid, anche se ancora non l’ha fatto. Tutto può cambiare ma ora risulta così a noi". Assisteremo ad un clamoroso colpo di scena nel finale di mercato? (agg. di Dario D'Angelo)

LA JUVE SI TIRA FUORI?

Sergej Milinkovic-Savic al Milan potrebbe essere un colpo di calciomercato davvero molto interessante, ma attenzione perché sono diversi i club che lo seguono ormai da tempo. Su di lui c'è la Juventus di Massimiliano Allegri, che ha dimostrato più volte di essere interessata all'acquisto di un calciatore di grande forza fisica e tecnica. Ora però i bianconeri sembrano essersi tirati fuori dalla corsa al centrocampista della Lazio. A Rmc Sport ha parlato l'agente Fifa Claudio Pasqualin che ha affermato: "Per me Sergej Milinkovic-Savic resterà alla Lazio. Il Milan non può spendere 120 milioni di euro seppur distribuiti in due anni. Non credo che lo voglia fare anche la Juventus. Il Real Madrid invece non farà follie". Difficile capire cosa ci potrà regalare un calciomercato che durante questa estate 2018 ha davvero sorpreso tutti con colpi ad effetto come quelli di Cristiano Ronaldo alla Juventus e Gonzalo Higuain al Milan. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL SERBO FA SOGNARE I TIFOSI SU INSTAGRAM

Mentre sul giocatore si sta scatenando una vera e propria asta tutta interna ai confini nazionali tra Juventus e Milan (ma attenzione anche all’inserimento del Real Madrid), il diretto interessato è in vacanza e attraverso i social lancia quello che qualcuno ha già inteso come un possibile indizio sul suo futuro, o quantomeno una speranza: infatti, Sergej Milinkovic-Savic è in vacanza a Palmarola, nell’arcipelago delle Isole Ponziane, e uno scatto ha mandato in visibilio i tifosi milanisti dato che il geo-tag ha ricordato a molti di loro che è lì che si sta rilassando anche Alessio Romagnoli, neo-capitano del Diavolo. Tra l’altro, fra i due pare esserci una certa sintonia dato che lo stesso centrocampista della Lazio, alcuni giorni or sono, aveva messo un suo like su Instagram alla foto che immortalava l’ex giocatore della Roma con la fascia di capitano. E, anche se Leonardo ha smentito che il serbo possa essere un obiettivo dei rossoneri fin da quest’anno, pare chele due società stiano trattando in gran segreto e che a Milinkovic la destinazione milanese non spiacerebbe affatto. (agg. di R. G. Flore)

OFFERTA SHOCK DEL MILAN?

Giungono stuzzicanti aggiornamenti sul futuro di Sergej Milinkovic-Savic, centrocampista serbo della Lazio e desiderio di mercato del Milan di Leonardo. Nelle ultime ore si è parlato del possibile inserimento della Juventus, con Cristiano Ronaldo che lo vorrebbe con sé a Torino, ma attenzione al Diavolo. Conferme sul pressing rossonero arrivano da La7, che si spinge oltre e parla di offerta già recapitata ai biancocelesti nel corso dell’incontro tra la dirigenza e Claudio Lotito. E le cifre sono shock: prestito oneroso di 40 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 55 milioni di euro. Ma non solo: nell’operazione verrebbero inseriti inoltre due calciatori rossoneri come contropartita tecnica. Attesi riscontri su questi dettagli, ma una cosa è certa: il sogno del Milan è Sergej Milinkovic-Savic, Elliott prova a follie? (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

INSERIMENTO JUVENTUS?

Potrebbe scatenarsi a breve una vera e propria asta di mercato tra Milan e Juventus per Sergej Milinkovic-Savic. Ne è convinto il quotidiano spagnolo Don Balòn, secondo cui a richiedere espressamente l'acquisto del centrocampista della Lazio sarebbe stato Cristiano Ronaldo in persona. Stando a quanto riferito dal giornale iberico, CR7 considera la mediana bianconera il reparto al momento più debole della Juventus e per questo avrebbe chiesto alla società uno sforzo ulteriore per mettere le mani sul gioiello serbo e andare alla caccia della Champions League. Un eventuale inserimento della Juve sarebbe forse la mazzata definitiva alle speranze rossonere. A beneficiarne sarebbe così il solo Claudio Lotito, che per Milinkovic continua a chiedere una cifra tra i 110 e i 120 milioni di euro e grazie alla concorrenza tra Milan e Juventus potrebbe essere accontentato...(agg. di Dario D'Angelo)

UN SACRIFICIO PER MILINKOVIC

Ultimi giorni di mercato e dunque ultimi giorni per sognare il grande colpo per il Milan. Il sogno proibito di Leonardo e di tutti i tifosi rossoneri porta il nome di Sergej Milinkovic-Savic, il giocatore della Lazio che viene valutato da Claudio Lotito 120 milioni di euro. Si è detto che il numero uno biancoceleste fino a questo momento non è stato disponibile a trattare sulla base dell'inserimento di contropartite. Servono soldi per arrivare al serbo, e allora ecco che abbastanza clamorosamente il Milan potrebbe decidere di fare all-in su Savic pur restando nei limiti del FPP. Come? Rinunciando ad una delle sue punte di diamante. I maggiori indiziati a partire sono Gigio Donnarumma e Suso: per il primo il sostituto sarebbe già in casa, Reina; per lo spagnolo invece bisognerebbe trovare un sostituto. E forse non è un caso che ieri il Milan abbia offerto Bacca e soldi al Villareal per Castillejo...(agg. di Dario D'Angelo)

LE DIFFICOLTA' PER IL SERBO

Sergej Milinkovic Savic al Milan? La suggestione è affascinante, ma è un affare praticamente impossibile, meglio dirlo in modo chiaro per non suscitare false illusioni fra i tifosi del Milan. D’altronde la società rossonera un mese fa nemmeno sapeva se avrebbe potuto disputare l’Europa League e naturalmente adesso resta sotto stretta osservazione da parte della Uefa, un affare indicativamente da 120 milioni di euro - cioè all’incirca quanto Claudio Lotito chiede per Milinkovic Savic - è ai limiti dell’impossibile per il Milan, anche con il nuovo corso targato Elliott. Qualche giorno fa a Cortina ci sarebbe stato un incontro fra alcuni emissari del Milan e il presidente della Lazio e l’offerta rossonera non sarebbe stata giudicata sufficiente da Lotito. Naturalmente sognare è lecito, ma è bene tenere presente che vedere Milinkovic Savic in questo momento (e mancano meno di cinque giorni alla fine del calciomercato) sembra un’impresa impossibile. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA PROPOSTA DEL MILAN PER MILINKOVIC SAVIC

Milano chiama, Roma risponde. Sergej Milinkovic-Savic, quando sembra sfumata la possibilità del passaggio di Luka Modric all'Inter, è l'ultimo pezzo pregiato del calciomercato che in Italia chiuderà venerdì prossimo. Prima rispetto al solito, e a Milano molti credono che sarà il Milan a fare il "botto", portando il gioiello serbo della Lazio in rossonero. Giornalisti vicini al club parlano di un'ultima offerta recapitata alla Lazio, quella definitiva. 125 milioni di euro così distribuiti: 35 subito per il prestito oneroso, ai quali vanno aggiunti i cartellini di Jack Bonaventura (25 milioni di euro) e Fabio Borini (20 milioni) per 80 milioni ai quali se ne aggiungerebbero 45 nel 2019 per il riscatto del giocatore. Una valutazione da 125 milioni di euro che rientrerebbe nei parametri fissati da Claudio Lotito e 48 ore per rispondere: da martedì in poi, la Lazio considererà infatti il calciatore fuori mercato per l'impossibilità di chiudere per un sostituto in sole 72 ore.

RINNOVO VICINO A 3,2 MILIONI L'ANNO

Questo lo scenario di parte milanista, perché da Roma rimbalzano tutte altre voci. Troppo "raffazzonata" l'offerta rossonera che peraltro prevederebbe anche due contropartite tecniche, col presidente della Lazio Lotito che ha sempre escluso la possibilità di accettare contropartite nell'eventuale affare Milinkovic. Il serbo ha disputato praticamente tutta l'amichevole contro il Borussia Dortmund di domenica, e a una settimana dalla chiusura del mercato i giornalisti e le fonti laziali parlano di un rinnovo ormai imminente. La mega offerta tra i 130 e i 150 milioni attesa dalla Lazio (con conseguente ingaggio super per il giocatore) non si è concretizzata, e per Milinkovic c'è pronto un rinnovo di contratto da 3,2 milioni di euro netti l'anno fino al 2023, che lo renderebbe il giocatore più pagato della rosa biancoceleste. Rinnovo che chiuderebbe la questione, a 5 giorni dalla fine del mercato la Lazio non è più convinta di cedere un giocatore che può essere decisivo per rincorrere l'alta classifica. 

© Riproduzione Riservata.