BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FORMULA 1/ La griglia di partenza del Gran Premio di Gran Bretagna (Silverstone) e la cronaca delle qualifiche. Alonso in pole position

Pubblicazione:

Fernando Alonso guida nella pioggia di Silverstone (Infophoto)  Fernando Alonso guida nella pioggia di Silverstone (Infophoto)

FORMULA 1, LE QUALIFICHE DEL GRAN PREMIO DI GRAN BRETAGNA 2012 (SILVERSTONE): LA POLE POSITION E LA GRIGLIA DI PARTENZA-  Nelle qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1, che si corre sul circuito di Silverstone, è successo davvero di tutto, ma alla fine a ridere sono stati Fernando Alonso e la Ferrari, che hanno centrato una pole position che per il Cavallino mancava da ormai circa un anno e mezzo (Singapore 2010). Tutto questo assume ancora maggiore valore perchè un vero e proprio diluvio aveva costretto ad interrompere a metà la Q2, con Alonso e Massa fuori dai primi dieci. L'interruzione è durata più di un'ora, ma quando tutto è ricominciato le Ferrari sono riuscite a rientrare nei giochi, e poi in Q3 Alonso ha otenuto la pole position e Massa un comunque buon quinto posto. Secondo è Mark Webber, terzo Michael Schumacher, che ancora una volta si è dimostrato molto competitivo. Sebastian Vettel ha chiuso in quarta posizione, mentre Lewis Hamilton ha sbagliato la scelta delle gomme nella Q3 e deve accontentarsi della ottava posizione. Questi sono stati i verdetti delle prove ufficiali, che sono durate circa due ore e mezza.

CLICCA QUI PER LA GRIGLIA DI PARTENZA DEL GRAN PREMIO DI FORMULA 1 DI GRAN BRETAGNA (SILVERSTONE): I TEMPI DELLE QUALIFICHE

FORMULA 1: IL Q1 DELLE QUALIFICHE DEL GRAN PREMIO DI GRAN BRETAGNA (SILVERSTONE) - Le qualifiche sul circuito di Silverstone cominciano subito sotto la pioggia. Già dalla Q1 dunque i ventiquattro piloti in pista hanno dovuto lottare contro le avverse condizioni meteorologiche, e la vittima illustre è stato Jenson Button. Continua il momento difficilissimo del pilota della McLaren, che ottiene soltanto il diciottesimo tempo e viene eliminato. Nessun problema invece per tutti gli altri big, che si sono classificati nelle prime posizioni nonostante la pioggia, con Sebastian Vettel in prima posizione (1'46”279).

FORMULA 1: IL Q2 DELLE QUALIFICHE DEL GRAN PREMIO DI GRAN BRETAGNA (SILVERSTONE) –  I fuochi di artificio sono arrivati in questa seconda fase delle qualifiche. La pioggia si è decisamente intensificata, e per le Ferrari si è rivelata sbagliata la decisione di utilizzare le gomme intermedie. Mentre gli altri facevano segnare i primi tempi utili, Alonso e Massa sono dovuti tornare ai box per montare le gomme da bagnato. A quel punto però su Silverstone si era già scatenato un vero e proprio diluvio: la direzione gara ha dovuto sospendere tutto a 6 minuti e 19 secondi dalla fine. Interruzione che è durata oltre un'ora, fino a quando il cielo si è finalmente schiarito e si è potuti ripartire (ma ancora con le gomme da bagnato, l'acqua in pista era ancora eccessiva). Tutti hanno migliorato i loro tempi, e c'è stata battaglia fino all'ultimo secondo: l'unica vittima illustre è stata però Rosberg, mentre Alonso (nono) e Vettel (decimo) si sono salvati per un soffio. Grosjean invece è finito nella ghiaia, e per questo motivo – pur avendo ottenuto il quinto tempo – non ha potuto partecipare alla Q3.

FORMULA 1: IL Q3 DELLE QUALIFICHE DEL GRAN PREMIO DI GRAN BRETAGNA (SILVERSTONE) –  Gli ultimi dieci minuti hanno regalato altre grandi emozioni, innanzitutto per quanto riguarda la scelta delle gomme. Anche stavolta la Ferrari (come anche la Red Bull) ha scelto le intermedie, e questa volta ha avuto ragione. Hamilton invece ha scelto le gomme da bagnato, e ha pagato caro questa scelta che lo ha relegato in ottava posizione. La battaglia è stata tra le Ferrari, le Red Bull e Michael Schumacher, che si sono alternati al comando. Alonso però ha sempre avuto il controllo della situazione, perchè si è migliorato ad ogni passaggio; l'ultimo assalto è stato quello di Mark Webber, ma l'australiano si è dovuto accontentare della seconda posizione. Complimenti anche a Schumi, che ha dato l'ennesima dimostrazione che la classe non ha età. Domani sarà ancora grande battaglia, con la costante minaccia della pioggia ma la certezza che la Ferrari è pronta a cogliere grandi risultati.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LA GRIGLIA DI PARTENZA DEL GRAN PREMIO DI FORMULA 1 DI GRAN BRETAGNA (SILVERSTONE): I TEMPI DELLE QUALIFICHE



  PAG. SUCC. >