BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FORMULA1/ GP del Belgio 2012 (Spa): incidente e paura per Alonso, ma nessuna conseguenza (video)

Pubblicazione:

L'incidente di oggi (Foto: InfoPhoto)  L'incidente di oggi (Foto: InfoPhoto)

GP DEL BELGIO 2012, IL VIDEO DELL'INCIDENTE CHE HA COINVOLTO ALONSO, HAMILTON E GROSJEAN - Jenson Button ha vinto il Gran Premio del Belgio andato in scena oggi, tagliando il traguardo davanti alla Red Bull di Sebastian Vettel e alla Lotus di Kimi Raikkonen (clicca qui per la cronaca e l'ordine d'arrivo della gara). Subito fuori dai giochi, invece, la Ferrari di Fernando Alonso e la McLaren di Lewis Hamilton, dopo il contatto tra la vettura del pilota inglese e la Lotus di Grosjean: l’impatto ha infatti innescato uno spettacolare tamponamento a catena, fortunatamente senza gravi conseguenze, che ha costretto al ritiro anticipato molti piloti, tra cui lo spagnolo. Appena partiti, il pilota francese della Lotus ha completamente tagliato la strada a Hamilton che, incolpevole, lo ha preso in pieno. La vettura di Grosjean ha spiccato il volo, passando pericolosamente vicino alla testa di Alonso e atterrando sulla parte anteriore della Ferrari. “Sto bene, la cosa più importante è che tra cinque giorni siamo a Monza. Ho solo un piccolo problema alla schiena ma passerà nei prossimi giorni. La notizia positiva che la macchina nell'incidente è passata vicina alla testa e alle mani, la notizia negativa sono i punti, il podio era alla portata, peccato ma possiamo rifarci a Monza”. Queste le rassicuranti parole di Fernando Alonso che, a causa di questo incidente, interrompe la sua serie positiva. “Sono tante gare consecutive a punti grazie al lavoro e all'affidabilità della squadra, ma Schumi è ancora l'uomo record, è difficile da battere, ma ci proviamo nelle prossime 24 gare”, ha aggiunto il ferrarista, secondo cui il fatto di aver perso punti importanti per la corsa verso il titolo “non è un problema, è una cosa che poteva arrivare, il distacco sapevamo che non poteva essere sempre oltre i 40 punti. Ora siamo con un vantaggio di 24 su Vettel, ma viste le prestazioni della McLaren, Hamilton è forse più pericoloso ma è a 47 punti, avere Vettel vicino non è un problema”. Il pilota spagnolo commenta poi la gara di Monza: “Ora corriamo a casa dove abbiamo sempre una motivazione extra, la Ferrari è sempre andata forte a Monza, tiriamo sempre fuori il 101% ed è un'opportunità per fare il massimo e fare più punti degli avversari”. Il video dell'incidente alla pagina seguente.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER VEDERE IL VIDEO DELL'INCIDENTE



  PAG. SUCC. >