BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FORMULA 1/ Gran Premio d'Italia 2012 (Monza): caratteristiche e dati del circuito, orari della gara e delle prove

Pubblicazione:

Il podio del Gran Premio di Monza del 2011 (Infophoto)  Il podio del Gran Premio di Monza del 2011 (Infophoto)

FORMULA 1, GRAN PREMIO D'ITALIA 2012 (MONZA): CARATTERISTICHE E DATI DEL CIRCUITO, ORARI DELLA GARA E DELLE PROVE – La Formula 1 sbarca finalmente in Italia: a partire da domani infatti l'Autodromo Nazionale di Monza ospita la tredicesima gara del Mondiale 2012, appunto il Gran Premio d'Italia. Questa è la gara più attesa dell'anno per tutti gli appassionati e per i tifosi della Ferrari, che quest'anno potranno godersi Fernando Alonso in testa alla classifica iridata con 24 punti di vantaggio sul secondo, il campione in carica Sebastian Vettel, nonostante lo sfortunato incidente che lo ha messo fuori gioco senza colpe a Spa. Il circuito di Monza è tecnicamente parlando il più semplice dell'intero calendario: la pista lombarda è infatti il tempio della velocità (la durata della gara, in condizioni normali, è la più breve del Mondiale), caratterizzata da quattro rettilinei – dei quali il principale è naturalmente quello dei box – e da poche curve, che però hanno scritto la storia di questo sport. Bisogna notare che saranno due i tratti in cui si potrà utilizzare l'ala mobile: sul rettilineo dei box e su quello del Serraglio. D'altronde, a Monza sorpassare non è certo un problema. Dando uno sguardo ai record della pista, è interessante notare che risalgono entrambi all'anno 2004, con la pole di Juan Pablo Montoya in 1'19”525 e il giro più veloce in gara di Rubens Barrichello in 1'21”046. Questo sarà l'anno buono per aggiornare il libro dei primati? L'albo d'oro recente vede le doppiette di Fernando Alonso (2007 con la McLaren e 2010 con la Ferrari) e di Sebastian Vettel, che nel 2008 ottenne qui la prima vittoria della carriera con la Toro Rosso, bissata l'anno scorso con la Red Bull. Nel 2009 invece ci fu la vittoria di Barrichello con la Brawn Gp, mentre resta indimenticabile la vittoria di Michael Schumacher nel 2006: al termine di quella gara, il tedesco annunciò il ritiro delle competizioni. Il meteo non costituirà un problema: le perturbazioni dei giorni scorsi hanno ormai lasciato l'Italia, e si prevede un fine-settimana all'insegna del cielo sereno o al massimo poco nuvoloso, con temperature piuttosto alte. Gli orari di prove e gara sono quelli canonici delle gare europee, ma con la gradita novità delle prove libere trasmesse in tv su Rai Sport 2, in virtù del fatto che questa è la nostra gara di casa.

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER I DATI DEL CIRCUITO DI MONZA E GLI ORARI DEL GRAN PREMIO D'ITALIA DI FORMULA 1 2012



  PAG. SUCC. >