BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Inter - Chievo Verona (2-0): i voti, la cronaca e il tabellino (trentaduesima giornata)

Pubblicazione:

Leonardo, allenatore dell'Inter (Foto: Ansa)  Leonardo, allenatore dell'Inter (Foto: Ansa)

LE PAGELLE, LA CRONACA E IL TABELLINO DI INTER – CHIEVO VERONA (RISULTATO 2-0) – Inter – Chievo è una gara fondamentale per il futuro delle due squadre. L’Inter di Leonardo è chiamata alla reazione dopo la settimana più brutta degli ultimi anni. Il Chievo invece non può permettersi passi falsi pena il rischio di tornare nelle zone pericolose della classifica.

 

SINTESI PRIMO TEMPO – L’inizio di gara del Chievo è subito veemente e prova a far forza sulla difficile condizione psicologica degli uomini di Leonardo che, almeno nei primi cinque minuti di gioco, soffrono la vivacità degli ospiti. La prima scossa alla gara arriva però al quindicesimo ed è di marca interista, con Nagatomo che sfugge sulla sinistra e cerca Eto’o che sull’uscita disperata di Sorrentino manca il tocco vincente. Neanche due minuti dopo è poi il momento di Pazzini che servito splendidamente da Maicon sciupa da solo davanti al portiere clivense concludendo con un diagonale che sfila di un soffio a lato del palo. I due rischi corsi nell’arco di cinque minuti suonano come un campanello d’allarme agli uomini di Pioli che da lì in poi riprendono le posizioni e si difendono con ordine sino al termine del primo tempo.

 

SINTESI SECONDO TEMPO – Gli spettri delle ultime gare si fanno vedere anche nella ripresa, quando l’Inter fatica a costruire gioco e soffre non poco la spinta ospite. L’incantesimo si rompe però al minuto 21 della ripresa, quando un bel passaggio di Maicon trova Cambiasso colpevolmente solo al centro dell’area; il tiro dell’argentino non è irresistibile ma trova la deviazione di un difensore del Chievo che prende contro tempo Sorrentino e regala la rete che apre la gara. Il Chievo non si disunisce e risponde colpo su colpo, ma la sua partita finisce: virtualmente quando Pellissier si divora un rigore in movimento al 33esimo e praticamente al 39esimo quando Maicon raccoglie l’assist da terra di Milito e fulmina Sorrentino con un rasoterra che non lascia scampo ai clivensi. Due a zero e San Siro sponda nerazzurra tira un sospiro di sollievo: l’Inter è ancora viva.

 

CLICCA SUL SIMBOLO > QUI SOTTO PER LEGGERE IL TABELLINO E LE PAGELLE DI INTER –CHIEVO VERONA



  PAG. SUCC. >