BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA/ Inter-Milan Primavera live (semifinali campionato Primavera 2011/2012): la partita in temporeale

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Samuele Longo, attaccante dell'Inter (Infophoto)  Samuele Longo, attaccante dell'Inter (Infophoto)

DIRETTA INTER-MILAN LIVE (SEMIFINALI CAMPIONATO PRIMAVERA): LA PARTITA IN TEMPOREALE - Questa sera a Gubbio, alle ore 21, si gioca Inter-Milan, seconda semifinale del campionato Primavera e secondo derby in due giorni. Oggi tocca alla stracittadina di Milano: l'Inter ci arriva da campione d'Europa grazie alla NextGeneration Series vinta a marzo, e con molti risultati importanti ottenuti con la Primavera negli ultimi anni, e punta con forza a vincere questo campionato in cui le favorite stanno cadendo una dopo l'altra. Questo però potrebbe dare fiducia al Milan, che nella storia ha vinto un solo scudetto Primavera e che anche negli ultimi anni non ha fatto grandi cose con il settore giovanile. I precedenti stagionali vedono in vantaggio i nerazzurri, che in campionato hanno vinto sia all'andata (1-0) sia al ritorno (2-0), precedendo i cugini nella classifica del girone B, anche se nei quarti di finale i rossoneri hanno destato un'impressione migliore: riusciranno i ragazzi di Dolcetti a rovesciare il pronostico? La semifinale è in gara unica, quindi in caso di parità si procederà con i tempi supplementari ed eventualmente con i calci di rigore.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI INTER-MILAN LIVE (SEMIFINALI CAMPIONATO PRIMAVERA): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE

L'Inter Primavera ha vissuto gran parte della stagione sotto i riflettori: merito della cavalcata europea conclusasi domenica 25 marzo con la vittoria nella finale della Next Generation Series contro l'Ajax, e naturalmente di Andrea Stramaccioni. Già da tempo c'erano voci su un suo possibile approdo in prima squadra, e dopo quel successo questo è davvero avvenuto. Inoltre anche molti giocatori della Primavera nerazzurra hanno iniziato a respirare l'aria della prima squadra, e anche questo ha attirato curiosità. D'altronde non è un mistero il fatto che l'Inter punti molto su questa squadra, che l'anno scorso ha portato a casa il Torneo di Viareggio e quest'anno la nuova competizione europea. In panchina troviamo ora Daniele Bernazzani, che da anni è nello staff tecnico interista con diverse mansioni (anche in prima squadra): con lui l'Inter ha concluso la stagione regolare al primo posto e poi ha eliminato il Palermo domenica nei quarti di finale per 2-0. Oggi però sarà assente Livaja, espulso nel finale di quella partita e dunque squalificato.

Per il Milan la situazione è un po' diversa: l'unico scudetto ottenuto con la Primavera risale al lontanissimo 1965, e negli ultimi dieci anni l'unica soddisfazione è stata la Coppa Italia del 2010. Anche in questa stagione il cammino è stato abbastanza ordinario: uscito presto al Torneo di Viareggio ed umiliato dalla Roma in Coppa Italia, il Milan ha chiuso il girone al secondo posto, ma con doppia sconfitta nel derby. Domenica sera però i rossoneri hanno sfoderato una partita perfetta con cui hanno meritatamente sconfitto (2-0) la Juventus, che era la favorita assoluta per il campionato. Questo successo ha modificato un po' le gerarchie: se il Milan confermerà questo stato di forma, potrebbe essere il nuovo favorito – anche se sulla carta l'Inter resta superiore. A trascinare il gruppo ci sono ben tre figli d'arte, Valoti, Ganz e Comi. Anche Dolcetti deve far fronte a una squalifica pesante, cioè il capitano Bertoni.

Di certo c'è grande attesa, anche perchè il derby ha sempre il suo fascino. Paolo Tomasoni, allenatore del Varese Primavera, vede l'Inter leggermente favorita (leggi qui l'intervista esclusiva), ma ora la parola deve tornare al campo di Gubbio, perchè la semifinale del campionato Primavera Inter-Milan sta per cominciare...

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI INTER-MILAN LIVE (SEMIFINALI CAMPIONATO PRIMAVERA): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE



  PAG. SUCC. >