BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Inter, Forlan, l'intrigo: lui vuole restare, ma dal Brasile...

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Diego Forlan (Infophoto)  Diego Forlan (Infophoto)

CALCIOMERCATO INTER - E' ancora tutto da definire il futuro di Diego Forlan, uno dei giocatori messi sul mercato dal calciomercato dell'Inter. Sembra non finire mai la telenovela in casa Inter: sembrava fatta già il mese scorso con l'interessamento forte dell'Atletico Mineiro. Il futuro del calciatore uruguayano sembrava decisamente distante dall'Italia, dopo una stagione difficile, iniziata già sotto cattivi segni per l'intoppo dell'impossibilità di giocare la prima parte della Champions League; poi gli infortuni, le panchine, lo scarso adattamento. E finita con due gol stagionali e, a detta di tutti, l'avventura di Forlan ad Appiano Gentile appariva terminata. Invece, il padre del Cacha si è fatto sentire, ha spinto l'Inter a confermare il figlio, nel frattempo l'Atletico Mineiro ha virato su Ronaldinho, infastidito dai ritardi e volendo l'attaccante a disposizione per l'inizio del Brasileirao. Insomma, Forlan è rimasto a Milano. Negli ultimi giorni se ne son dette di tutti i colori, dall'ipotesi rescissione al presunto interesse di Milan e Napoli nei suoi confronti, almeno qualora si fosse liberato a parametro zero. Per lui, nonostante la pessima stagione disputata, non mancano di certo le richieste, e un'altra arriva ancora dal Brasile: sarebbe sulle sue tracce da qualche tempo l'Internacional di Porto Alegre. Il presidente del club brasiliano Giovanni Luigi ha ammesso i contatti: "C'è stata una conversazione un mese fa, poi ci siamo risentiti la settimana scorsa", le sue parole, riportate da FcInterNews.it. A questo punto, se Forlan può arrivare o meno, dipende soltanto da una cosa: se rescinde il contratto con i nerazzurri. Questo il punto di vista di Luigi, che evidentemente è disposto a pagare solamente l'ingaggio, ma non anche il cartellino. Il massimo dirigente dell'Inter brasiliana ha escluso che nell'eventuale affare potesse entrare il cartellino di Leandro Damiao, che quindi farebbe il percorso inverso e sarebbe uno sgarbo "di rimando" alla Juventus dopo l'affare Isla (anche se l'attaccante verdeoro non sembra più così al centro dei piani di Marotta): "Posso assicurare che non c'è nulla, a meno che io non sappia qualcosa...". Ma che ne pensa di tutto questo il diretto interessato? Ai microfoni di una tv uruguaiana, Gazeta do Sul, Forlan ha preso tempo, rinviando ogni decisione ai prossimi giorni: "Per adesso io ho ancora un contratto con l'Inter, e nei prossimi giorni tornerò in Italia", queste le parole del miglior giocatore dei Mondiali 2010 (sembra una vita fa, in realtà sono due anni: nel calcio può essere un periodo molto lungo). Quelle legate all'Internacional, a suo dire, sarebbero semplici voci prive di fondamento. Una chiara smentita, insomma, rispetto alle parole di Luigi. Più che altro, Forlan vorrebbe capire se Stramaccioni intenda puntare ancora su di lui, è questo il punto focale della questione. E, almeno sulla carta, non sembra ci sia tutto questo margine: l'ex allenatore della Primavera sembra più orientato a preferirgli addirittura Samuele Longo come primo rincalzo dei titolari (che, peraltro, ancora non si capisce chi siano). Inutile, a quanto pare, sventolare tante ipotesi di mercato attorno al suo nome, compresa quella riferita ad un suo possibile ritorno al Penarol



  PAG. SUCC. >