BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Inter, Pagliuca: no a Borriello e se Maicon resta... (esclusiva)

Pubblicazione:

Borriello (infophoto)  Borriello (infophoto)

CALCIOMERCATO INTER: PAGLIUCA PARLA DELLE STRATEGIE DI MERCATO DEI NERAZZURRI (esclusiva) - "L'Inter è ancora incompleta e ha bisogno di operare sul calciomercato". Una frase pesante, un giudizio che potrebbe sembrare ingenerosa a chiosa di una sessione di calciomercato in cui sono arrivati giocatori come Palacio, Handanovic e Silvestre, senza contare altre pedine di indubbia utilità come Gaby Mudingayi e in cui si è riusciti - per ora - a non cedere Sneijder o Maicon. Eppure questa frase è stata pronunciata niente meno che dal giovane (e determinato) allenatore dell'Inter Andrea Stramaccioni. Stramaccioni ha però addolcito subito la pillola: "sono sicuro che arriverà un giocatore entro la fine del calciomercato, anzi, entro il 26 Agosto". Insomma idee chiare per l'Inter, stando almeno al suo allenatore, e la speranza di vedere arrivare un campione a lungo accarezzata dai tifosi si può riaccendere. Branca dovrà andare di fretta in questi giorni perchè è necessario concretizzare, e concretizzare per il meglio, l'acquisto di uno tra i tanti giocatori sotto osservazione nerazzurra. Serve un vice Milito e il club milanese ha varie opzioni, con Pazzini pronto a essere usato come pedina di scambio per arrivare all'obiettivo. Lo scambio tra Pazzini e Cassano sa molto di fantamercato, ma in questo pazzo calciomercato chi può dire prima di una firma cosa è vero e cosa no? Molto meno inverosimile è lo scambio con Quagliarella, ma l'impressione è che l'Inter aspiri a qualcosa di più e lo tenga come "esterma ratio". Gianluca Pagliuca, ex grande portiere italiano e nerazzurro, ha parlato in esclusiva a Ilsussidiario.net, delle strategie di mercato dell'Inter, consigliando la società e bocciando - in qualche caso - alcuni presunti obiettivi di Moratti.

Una settimana all'inizio del campionato, quanto manca all'Inter per arrivare al livello della Juventus? Certamente i nerazzurri dovranno fare qualcosa in questi ultimi giorni di mercato, anche perchè la Juventus ha mantenuto il gruppo della scorsa stagione e in più ha aggiunto giocatori importanti.

C'è stato qualche affare nerazzurro che non ha condiviso? Io uno come Julio Cesar l'avrei ancora tenuto perchè è un ottimo portiere. Handanovic è bravo ma non avrei lasciato uno come il brasiliano.

E invece quale è stato l'affare più giusto? Lasciare Lucio, il brasiliano ha fatto bene solo il primo anno con Mourinho poi non ha fatto bene.

I nerazzurri sono pronti a lasciare sia Maicon che Pazzini. E' d'accordo? Pazzini si è tirato la zappa sul piede da solo facendo quelle dichiarazioni che hanno infastidito la dirigenza e il tecnico. E' un attaccante che per segnare tanto deve stare bene fisicamente altrimenti non fa bene come è successo nella scorsa stagione. Maicon invece lo terrei stretto, è ancora un grande giocatore.

Per l'attacco come vice Milito si fa il nome di Borriello... Non credo sia un giocatore che piacce ai tifosi nerazzurro. Con tutto il rispetto per Borriello credo che l'Inter debba puntare a un giocatore di livello superiore.

Meglio uno scambio Pazzini-Quagliarella o Pazzini-Cassano? Sono entrambi ottimi giocatori con caratteristiche diverse. Quagliarella può giocare punta o esterno, Cassano ama giocare vicino alla punta e regalare assist meravigliosi.

Capitolo centrocampo, si parla di Gargano. Le piace?



  PAG. SUCC. >