BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Inter

Probabili formazioni / Benevento Inter: chi dalle panchine? Diretta tv, orario, ultime notizie live (Serie A)

Probabili formazioni Benevento Inter:diretta tv, orario e le ultime notizie live sui possibili schieramenti della partita valida nella 7^ giornata del campionato di Serie A. 

Probabili formazioni Benevento Inter (LaPresse)Probabili formazioni Benevento Inter (LaPresse)

La sfida tra Benevento e Inter si annuncia molto complicata per gli stregoni padroni di casa: Baroni infatti non ha a disposizione una panchina lunghissima e specie in alcuni settori alcune scelte sono state obbligate. La panchina comunque benché breve vedrà per lo più giocatori delle seconde linee: l’Inter è un avversario troppo prestigioso per rischiare e il Benevento ha davvero tanta voglia di metter a bilancio almeno il primo punticino. Baroni dovrebbe quindi lasciare da parte Gyamfi e Gravillon,oltre che Cibsah, Del Pinto e Viola. A loro si uniranno D’Alessandro, Parigini, Iemmello e Armenteros. Decismanete di minore entità i problemi in casa dei nerazzurri dove comunque Spalletti ha d’ispezione un buon parco giocatori a cui attingere in caso di necessità in questo turno di Serie A. Detto dei titolari in panchina per l’Inter dovremmo quindi vedere Santon e Ranocchia oltre che Nagatomo, Gagliardini, Brozovic e Eder: con loro anche il giocatore della primavera Andrea Pinamonti.

IN ATTACCO

La ristrettezza di rosa che soffre Baroni per questo match tra Benevento e Inter ritorna ad essere problematica quando si parla di attacco: qui le scelte sono obbligate specialmente di fronte a una difesa così solida come è quella nerazzurra, vi qui quasi inviolabile. Con Ciciretti e D’Alessandro out e Iemmello in forte dubbio, saranno ancora una volta Coda e Puscas ad addossarsi la responsabilità di fare gol. Va però detto che il rumeno, ex del match potrebbe vedere la propri maglia titolare in ballottaggio con uno tra Armenteros e iemmello, sempre che sia possibile. Non ci sono invece problemi per l’Inter dove la rosa è ampia ma comunque vedremo in campo fin dal primo minuto gli stessi grandi nomi. L’Inter non può quindi prescindere dal suo bomber Mario Icardi, come degli esterni Perisic e Candreva, con quest’ultimo che però deve ancora graffiare nelle marcature.

A CENTROCAMPO

Guardando le probabili formazioni di Benevento Inter notiamo subito che in casa nerazzurra vi è ancora qualche problema nell’individuare un 11 titolare, specialmente per quanto riguarda i giocatori a centrocampo. Per la partita al Vigorito si è ipotizzato un duo a cerniera tutto viola con Vecino e Borja Valero, ma solo quest’ultimo pare il vero elemento indispensabile al centro, specialmente considerando le statistiche finora messe a segno dallo spagnolo. Da valutare anche chi metter sulla trequarti: qui si apre il ballottaggio tra Joao Mario e Brozovic, con quest’ultimo però visto parecchio in ombra nelle ultime prove e in aperto contrasto con il tecnico come dimostrano le “urlate “ di Spalletti durante la partita contro il Genoa. Proprio a centrocampo tira un sospiro di sollievo invece Baroni: il Benetto per il momento non difetta di buoni elementi in questo settore centrale dove non si contano giocatori non disponibili. Al via quindi il quartetto titolare che vedrebbe Memushaj e Cataldi al centro e Lombardi e Lazaard all’esterno come già visto in campo contro il Crotone.

LE DIFESE

Per la sfida contro il Benevento il tecnico dell’Inter Spalletti ha ben pochi dubbi per quanto riguarda la probabile formazione da schierare in difesa, uno dei reparti più solidi in casa nerazzurra in questa prima parte della stagione, avendo incassato appena due reti finora. Approvato quindi il modulo a 4 con Handanvoic tra i pali va detto che ormai la coppa centrale Miranda-Skriniar funziona e meraviglia e sulle fasce sia il nuovo acquisto Dalbert che la vecchia conoscenza D’Ambrosio hanno dato prova di un’ottima intesa e affidabilità. Maggiori problemi per il questo determinato reparto per i Baroni e gli stregoni domani padroni di casa nella settimana giornata di seri A: in casa giallorossa è infatti emergenza in infermeria con tanti elementi della difesa che dell’’attacco ancora non pienamente fruibili dal tecnico. Nel reparto arretrato le assenze di Antei, Lucioni e Dijmstti potrebbero pesare benchè ormai Baroni abbiamO fissato una quartetto abbastanza stabile con Venuti e Costa al centro di fronte a Belec e Letizia e Di Chiara sull’esterno.

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO INTER

Sarà la sfida tra Benevento e Inter, attesa nella settima giornata di serie A, il nuovo banco di prova per gli stregoni di Baroni, che sperano oggi in casa di raccogliere i primi punticini della stagione. Fischio d’inizio atteso al Vigorito domenica 1 ottobre alle ore 15.00: si  annuncia una gara molto appassionante  a cui però i giallorossi guardano con apprensione viste le numerose defezioni nella rosa oltre che il valore dell’avversario, che approda a questo turno di campionato da terza in classifica con 5 successi e un pari finora conseguiti. Andiamo quindi ora a vedere come Baroni e Spalletti si sono preparati a questo incontro analizzando nel dettaglio ruolo per ruolo le probabili formazioni della partita Benevento-Inter.

INFO DIRETTA TV E STREAMING VIDEO, COME SEGUIRE BENEVENTO INTER

Saranno ben tre le modalità attraveso cui sarà possibile assistere comodamente da casa alla partita tra Benevento e Inter. La sfida al Vigorito infatti sarà trasmessa in diretta tv da MediasetPremium (canali Premium sport 2 e Premium sport HD) oltre che da Sky: qui l'appuntamento sarà presso il canale Sky Calcio 1 (251). Diretta streaming video garantina oltre che dalle app Premium Play e Sky Go anche dal portalte sportube.tv,a cui però sarà necessario abbonarsi.

LE SCELTE DI BARONI

Come abbiamo detto in vista della partita con l’Inter il tecnico del Benevento dovrà fare i conti con parecchi giocatori ancora non disponibili o in forte dubbio, oltre che il già noto squalificato Lucioni, la cui vicenda ha riempito le pagine di cronache negli ultimi giorni. Fatto questi conti Baroni dovrà quindi raffazzonare un 11 il più possibile in forma per fronteggiare una formazione quella nerazzurra confermando nel contempo il solito 4-4-2. Belec starà in porta con di fronte a se la coppia di centrali Costa e Venuti, con Letizia a Di Chiara confermati sulle fasce, con Antei e Dijmsiti out per infortunio. Per il centrocampo la coppia di centrali sarà ancora una volta formata da Memushaj e Cataldi, mentre l’esterno verrà affidato al duo Lazaard-Lombardi anche se quest’ultimo rischia il ballottaggio con Parigini. Qualche problematica e coperta cortissima in attacco per gli stregoni che rimarranno ancora una volta senza Iemmello, Kanoute, Ciciretti e D’Alessandro: le due punte saranno quindi Coda e Puscas con Armenteros che potrebbe cominciare a scalpitare dalla panchina.

GLI 11 DI SPALLETTI

Non ha invece problemi di formazione Luciano Spalletti che comunque sa bene che i tre punti messi in palio contro il Benevento rimangono importantissimi: panchina lunga a la possibilità di fare qualche cambio strategico magari a centrocampo, che rimane ancora il punto debole dello schieramento dei nerazzurri. Sempre optando per il 4-2-3-1 ormai già noto tra i pali vedremo quindi  Handanovic con un reparto difensivo più che approvato e che porterebbe al centro Miranda e Skriniar, con D’Ambrosio  e Dalbert sulle fasce.  Qualche dubbio in più per il centrocampo: questa volta far da cerniera dovremmo vedere Vecino a far compagnia a Borja Valero mentre sulla trequarti sia Joao Mario che Brozovic si giocano la maglia da trequartista. Nessun problema invece in attacco dove prima punta e bomber di riferimento è Mauro Icardi mentre gli esterni di riferimento saranno ancora Candreva e Perisic.

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO INTER

BENEVENTO (4-4-2):  Belec;  Letizia, Venuti, Costa, Di Chiara;  Lombardi, Cataldi, Memushaj, Lazaar; Coda, Puscas. All Baroni    

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Dalbert; Matias Vecino, Borja Valero; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi. All Spalletti    

© Riproduzione Riservata.