BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA/ Genoa-Juventus live (Serie A 2011/2012): la partita in temporeale

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Matri (Foto: Infophoto)  Matri (Foto: Infophoto)

DIRETTA GENOA-JUVENTUS LIVE (SERIE A 2011/2012) - Genoa-Juventus è una delle partite più attese della domenica di Serie A. La ventisettesima giornata di campionato infatti potrebbe mettere in scena un clamoroso controsorpasso al vertice, come anche allargare il solco tra la capolista e le inseguitrici. Insomma Genoa-Juventus potrebbe essere una gara determinante per l'assegnazione dello scudetto, ancora più degli scontri diretti tra le contendenti. Atmosfera elettrica, anche perchè scudetto a parte lo stesso Genoa non si può permettere altri passi falsi visto il momento che sta vivendo in campionato e la situazione di classifica non proprio esaltante. A quota trentadue punti infatti il Genoa deve vincere se vuole una salvezza tranquilla e magari sperare con un po' (un bel po') di fortuna di togliersi quelle soddisfazioni che si prefiggeva alla vigilia. La Juventus, dal canto suo, a quota cinquantadue punti deve cercare di scuotersi e mettere la freccia per un controsorpasso sulla capolista difficile da pronosticare in questo turno di campionato, ma certamente senza vincere rischia piuttosto di perdere troppo terreno per effettuare la manovra in un colpo solo. E questo potrebbe anche far saltare il banco, visto che dietro le avversarie cominciano a rosicchiare qualche punto di troppo. Non c'è da preoccuparsi per ora, ma se Conte (oggi squalificato) e i suoi ragazzi non ricominceranno ad andare a tavoletta potrà davvero succedere di tutto. Genoa-Juventus insomma è una partita che tutti vogliono vincere: il pareggio certo non basta ai bianconeri, per il Grifone serve più di una iniezione di fiducia.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI GENOA-JUVENTUS LIVE (SERIE A): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE

Il Genoa si prepara ad ospitare la Juventus forte di un rendimento in casa nettamente superiore a quello espresso in trasferta. Dei trentadue punti genoani infatti, ben ventiquattro sono stati raccolti a Marassi, con sette vittorie, tre pareggi e tre sconfitte. Non è facile giocare contro il Genoa in casa sua, la Juventus lo sa, ma non ha alternative che cercare la vittoria. Eppure i ventun gol fatti contro i sedici subiti dai rossoblù la dicono lunga su una squadra a trazione anteriore che è in caccia di un risultato importante. Nelle ultime cinque gare il rendimento del Genoa è stato davvero deludente: tre sconfitte e due pareggi per un totale appunto di due soli punti. Marino è stato in bilico, e lo è ancora, ma se oggi piegasse la Juventus potrebbe convincere la piazza che si può ripartire con il piede giusto. Non ci saranno Granqvist, Antonelli, Bovo e Birsa, assenze pesanti soprattutto indietro, ma quello che conta è come renderà la coppia Palacio-Gilardino. 

La Juventus deve battere il Genoa se vuole sperare di tornare in vetta alla classifica. In questo momento di fragilità di risultati e nervosa un passo falso (o anche mezzo) potrebbe essere davvero fatale per i bianconeri che stanno cominciando a soffrire l'aria rarefatta della vetta a cui - dopo due settimi posti - non erano più abituati. Conte non ci sarà (squalificato e Mourinhizzato da un rapporto con la classe arbitrale teso ad arte e difficilmente disteso da parte dell'allenatore juventino) ma il messaggio è chiaro e uno solo: vincere. In trasferta la Juventus ha raccolto ventitrè dei suoi cinquantadue punti vincendo cinque gare e pareggiandone otto. Si sà che i bianconeri non hanno ancora perso in questo campionato, ma la pareggite li ha colpiti davvero pesantemente, tanto che nelle ultime cinque gare la Juventus ha raccolto solo sei punti. Pochi per stare davanti a tutti. Oggi però la Juventus sperimenterà una nuova esperienza: l'emergenza infortuni. Infatti in difesa mancheranno Bonucci (squalifica) e Chiellini e Barzagli (infortunati). Tre assenze (e sono le uniche) malignamente concentratesi tra i difensori centrali, tanto che la Juventus dovrà inventarsi un ritorno al passato per Vidal o un impiego di Marrone in quel ruolo. Mistero sull'intenzione di rivitalizzare l'atletica bianconera impiegando i freschissimi (per non dire quasi nuovi) Elia e Krasic, ma una mossa a sorpresa in questa Juventus sperimentale ce la possiamo decisamente aspettare. Quale? La scopriremo tra poco, perchè Genoa-Juventus sta per cominciare…

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI GENOA-JUVENTUS LIVE (SERIE A): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE



  PAG. SUCC. >