BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Juventus, oggi arriva Lucio, troppo bassa l’offerta per Van Persie

Pubblicazione:

Lucio, centrale di difesa ex Inter (Foto Infophoto)  Lucio, centrale di difesa ex Inter (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Ancora poche ore poi il calciomercato della Juventus regalerà un nuovo colpo ufficiale. Dopo Asamoah-Isla e il rientro alla base di Sebastian Giovinco, la Vecchia Signora dovrebbe assicurarsi anche Lucio. La storia dell’ormai ex difensore dell’Inter è nota e risaputa: in corso Vittorio Emanuele hanno optato per la rescissione del contratto del brasiliano e quest’ultimo ha ben pensato di avvicinarsi alla Juventus, in cerca di un difensore centrale da affiancare a Barzagli, Chiellini e Bonucci. Dopo gli incontri delle scorse ore oggi pomeriggio si terrà il faccia a faccia forse decisivo per la fatidica fumata bianca. Nel capoluogo lombardo, Milano, un nuovo incontro fra l’amministratore delegato Beppe Marotta, il direttore sportivo Fabio Paratici, e Alessandro Lucci, l’intermediario che sta portando avanti l’operazione, nonché Sandro Becker, l’agente dello stesso. L’unico ostacolo che si è interposto fra Lucio e la casacca della Juventus è il Malaga. Sabato sera gli spagnoli hanno messo sul piatto un’offerta da 3,6 milioni di euro compresi bonus contro i 3 milioni tutto compreso della Juventus. Il nuovo “meeting” servirà appunto per capire se a Lucio basterà l’offerta della Vecchia Signora, e di conseguenza avrà “vinto” il prestigio della squadra torinese, o se sarà necessario un ulteriore piccolo sforzo della Juventus, magari un’offerta da 3 milioni di euro di fisso più bonus a parte. L’ideale sarebbe quindi incontrarsi a metà strada, magari una proposta da 3,3 milioni compresi bonus per un contratto biennale, lo stesso degli iberici. Se l’incontro dovesse terminare con esito positivo Lucio salterà sul primo aereo (attualmente è in vacanza in Brasile) per tornare in Italia e firmare il tutto. Nel frattempo non si perde di vista il famoso top player per l’attacco. L’amministratore delegato Beppe Marotta avrebbe presentato un’offerta per arrivare a Robin Van Persie. Messi sul piatto 10 milioni di euro tenendo conto della scadenza del contratto dello stesso olandese fra poco meno di 12 mesi, il 30 giugno del 2013. Una proposta troppo bassa però visto che l’Arsenal chiede almeno 25 milioni di euro. E’ il gioco delle parti e l’operazione proseguirà fino al prossimo 31 agosto.



  PAG. SUCC. >