BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Juventus, Destro, Pazzini, Jovetic: i tre fronti caldi

Pubblicazione:

Mattia Destro, attaccante del Siena (Foto Infophoto)  Mattia Destro, attaccante del Siena (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – La Juventus si conferma la squadra più attiva sul calciomercato estivo 2012 e dopo il campionato, formazione da battere e superare. Fino ad oggi l’amministratore delegato Beppe Marotta, con i vari acquisti di Asamoah, Lucio, Isla, Giovinco e Leali, sta facendo meglio di tutti, ma non intende assolutamente fermarsi. Messo in stand-by, almeno per il momento, Robin Van Persie, avvicinato nelle ultime ore dal Manchester United, la pista principale battuta per il famoso top player per l’attacco resta ora quella che porta a Firenze, dove gioca il gioiello della nazionale montenegrina Stevan Jovetic. Il futuro del ragazzo dell’est è molto incerto e nelle ultime ore Vincenzo Montella ha tolto la fascia di capitano allo stesso attaccante per apporla sul braccio di Pasqual, un gesto derivante dall’anzianità, nulla a che vedere con le vicende di mercato di questi giorni, ma che pare non abbia affatto reso contento il talentuoso calciatore. La Fiorentina dal suo canto, continua a ritenere incedibile Jovetic a meno di un assegno, cash, da 30 milioni di euro. La Juventus invece spinge affinchè la Viola accetti contropartite tecniche, leggasi Matri, Quagliarella, Pazienza e via discorrendo. Un’operazione tra l’altro favorita dalla trattativa che si sta per concludere sull’asse Firenze-Torino, relativa ad Andrea Poli. L’ex Inter, tornato alla Sampdoria dopo il mancato accordo, verrà acquistato in comproprietà dalle due compagini ma l’ex Treviso giocherà all’Artemio Franchi e non allo Juventus Stadium come si ventilava pochi giorni fa. Un’operazione abbastanza “curiosa” che potrebbe di fatto permettere alle due società di allargare i discorsi ad altri giocatori. Altro attaccante che la Juventus continua a seguire con insistenza è Giampaolo Pazzini, in partenza dall’Inter. Un giocatore che guarda caso interessa anche alla Viola, e la Signora sarebbe ben lieta di non pestare i piedi ai fiorentini in cambio però di uno sconto per Jovetic… Infine Mattia Destro, il cui futuro appare sempre più un giallo. Siena e Genoa hanno raggiunto l’intesa, e il ragazzo è tornato in rossoblu, dopo di che i liguri lo hanno praticamente ceduto ai capitolini. Peccato però che il bianconero non abbia ancora deciso cosa fare, tentato da un’offerta della Juventus. Sembra che i bianconeri vogliano vendicarsi dell'affare Borriello di due estati fa quando l'attaccante, ormai ceduto alla Juventus, rifiutò all'ultimo secondo i bianconeri per andare alla Roma. Stavolta, nel caso di Destro, la storia potrebbe ripetersi ma a parti invertite. Marotta ha praticamente interrotto i contatti con il Genoa e ha mantenuto il rapporto stretto con l'entourage del calciatore e soprattutto col padre che vorrebbe portare il figlio a Torino. Non lo convince la Roma come società e vorrebbe far vivere al figlio l'esperienza della Champions.



  PAG. SUCC. >