BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Juventus, Canovi: Jovetic? C'è già Giovinco. Un top player? Destro... (esclusiva)

Pubblicazione:

Mattia Destro, è lui il top player di Marotta? (Infophoto)  Mattia Destro, è lui il top player di Marotta? (Infophoto)

CALCIOMERCATO JUVENTUS: IL PUNTO DI DARIO CANOVI SU JOVETIC, CAVANI, VAN PERSIE E DESTRO (ESCLUSIVA) – C'è grande attesa intorno alla Juventus, protagonista assoluta di questo calciomercato. La Vecchia Signora è tornata al top del calcio italiano dopo due anni di esilio e nella stagione del ritorno in Champions League non ha badato a spese. I colpi Isla, Asamoah e Giovinco sono senza dubbio i più importanti fatti segnare in questa fase di calciomercato e si innestano nel tessuto splendidamente ordito da Antonio Conte la scorsa stagione. Manca però ancora una tassello prima di poter dichiarare concluso questo calciomercato della Juventus. La ciliegina sulla torta, il tanto decantato Top Player: tormentone degli ultimi quattro anni di trattative bianconere ed ancora mancante nel ritiro di Chatillon. Tantissimi i nomi accostati ai bianconeri, da Jovetic a Van Persie, passando per la costosa suggestione Cavani e non dimenticando l'uomo del momento, quel Mattia Destro ambito da tutte le big del nostro calcio ed ancora esiliato in periferia. Diviso tra Siena e Genoa, ma con la mente tra Torino, Milano e, perché no, Roma. Per parlare di tutto questo abbiamo contattato, in esclusiva per IlSussidiario.net, uno dei guru del calciomercato italiano, Dario Canovi, che si è espresso sugli uomini accostati alla Juventus. “Jovetic sarebbe il giocatore giusto per Conte? Sarebbe il giocatore giusto per chiunque, non solo per la Juventus. Credo però che, dopo aver preso Giovinco, sia un po' difficile dal momento che si tratta di due giocatori piuttosto simili. Non sono un allenatore e non voglio esprimere giudizi troppo tecnici, ma mi aspettavo una Juventus alla ricerca più di una prima punta che di una mezza punta”. Più una prima punta che un fantasista e la lista dei papabili è vastissima. Sulla definizione di Top Player però, il noto procuratore esprime il suo parere diffidando dalle etichette. “Sono piuttosto d'accordo con Sabatini quando sostiene che la definizione Top player sia ingannevole. Il Top Player non è tale perchè costa tanto, potrebbe anche arrivare per una cifra contenuta. L'unica cosa che conta è che sia utile nei meccanismi della squadra che lo acquista. Van Persie non è un grande giocatore perché costa tanto, semmai il contrario. Penso la tipologia di giocatore cercata dalla Juventus sia per l'appunto un Cavani, un Van Persie...  



  PAG. SUCC. >